Il Master Online in Scrittura Creativa è alle porte!

La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

6° Concorso letterario “Voci di Notte – Flora"

L’Associazione Mirò di Villamiroglio (AL) organizza il 6° concorso letterario di poesia e narrativa per opere inedite “Voci di Notte”, dal tema “Flora – Alberi, Piante, Fiori ed Erbe nella nostra vita”.

Art. 1) La partecipazione al concorso è libera e gratuita, ed aperta a poeti e scrittori sia italiani che stranieri, di qualsiasi età.

Art. 2) Il concorso si divide in due sezioni: Sezione Racconti e Sezione Poesie. Ciascun partecipante può inviare 1 sola opera in totale, sotto forma di racconto, favola, fiaba o lettera, oppure sotto forma di poesia. 

Art. 3) Il concorso è riservato a opere letterarie inedite in lingua italiana o dialetto piemontese, che siano dedicate o ispirate dal tema “Flora – Alberi, Piante, Fiori ed Erbe nella nostra vita”, ovvero il complesso delle piante (spontanee, naturalizzate o coltivate) o un suo singolo elemento, quali alberi, arbusti, piante, erbe e/o fiori, che deve essere il tema principale a cui sono dedicati i componimenti, che potranno riguardare tutti gli aspetti ad esso connessi, dalle caratteristiche all’importanza nella nostra vita, dalla salvaguardia alle proprietà e usi, etc…. Nel giudizio della giuria sarà data importanza sia l’aderenza al tema che all’originalità nel trattarlo, agli aspetti tecnici della scrittura e all’efficacia nella trattazione del tema, che si ispira alle tematiche proposte nell’Anno Internazionale della Salute delle Piante (IYPH2020).

Art. 4) Le opere inviate devono essere INEDITE alla data di scadenza del bando (12 giugno 2020), nel senso letterale del termine. Non devono cioè essere mai state pubblicate in qualsiasi tipologia di pubblicazione cartacea (comprese antologie, raccolte, silloge o simili) o digitale (compresi PDF, formati ebook o simili) con o senza codice ISBN; non devono essere mai state condivise su siti web e social media, dall’autore o da altri, né rese di dominio pubblico prima del 12 giugno 2020. L’autore è responsabile del materiale inviato, le opere riconosciute come non inedite secondo questo Regolamento saranno escluse dal concorso e dai suoi risultati.

Art. 5) Le opere sotto forma di racconto, favola, fiaba o lettera non possono superare la lunghezza di 7.500 battute spazi compresi (circa 1,5 pagine in carattere Times New Roman, dimensione 12, interlinea 1,0, margini standard di Word). Le opere sotto forma di poesia non possono superare la lunghezza di 30 versi in carattere Times New Roman dimensione 12, margini standard di Word. Le opere che supereranno tali lunghezze non saranno ammesse. L’invio delle opere è soggetto a dichiarazione implicita di responsabilità che le medesime sono frutto della creatività personale dell’autore e partecipante e che non violano alcuna norma di legge e/o diritti di terzi. In caso contrario l’autore ne sarà l’unico responsabile. In caso di opere in dialetto piemontese, è necessario sia allegata anche la traduzione in italiano.

Art. 6) Le opere dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 24.00 di venerdì 12 giugno 2020, corredate dalla scheda di iscrizione in PDF, reperibile nel sito www.vocidinotte.it, compilata in tutte le sue parti con firma olografa, e una fotocopia o scansione di un documento valido d’identità (in caso di concorrenti minori allegare fotocopia o scansione del documento d’identità del genitore e/o tutore firmatario). Le opere possono essere inviate:

– via e-mail all’indirizzo: vocidinotte@hotmail.com come allegato in formato WORD (per il termine farà fede la data di invio)

– tramite Poste in busta chiusa, o consegnate a mano, preferibilmente entro il 1° giugno 2020, al seguente indirizzo: Associazione Mirò – Via Principe 5 – 15020 Villamiroglio (AL)

L’invio di materiale diverso da quello richiesto non sarà preso in considerazione. Le spese di spedizione sono a carico dei partecipanti. L’assenza della scheda di iscrizione e/o la mancanza di dati nella stessa, o del documento d’identità comporterà l’esclusione dal concorso. I dati richiesti sono necessari per garantire il corretto svolgimento del concorso e per eventuali comunicazioni ai partecipanti. Ai sensi del Regolamento Europeo 2016/679 per il trattamento dei dati personali (GDPR), il trattamento dei dati raccolti, di cui è garantita la massima riservatezza, è effettuato esclusivamente ai fini inerenti  le attività dell’Associazione e del concorso, ed essi non verranno comunicati o diffusi a terzi, fatte salvo le necessità di svolgimento del concorso. 

Art. 7) La giuria, composta dalle scrittrici Fioly Bocca (Giunti), Iris Devasini (Edizioni Real Press), Maura Maffei (Edizioni della Goccia/Parallelo 45), Elisabetta Raviola (Libro Aperto) e dal presidente dell’Associazione Mirò Laura Chiarello, esaminerà le opere pervenute e designerà le opere migliori, riservandosi il diritto di assegnare ulteriori menzioni e riconoscimenti ad opere meritevoli. Il giudizio della giuria è inappellabile ed insindacabile.

Art. 8) Le opere vincitrici e segnalate saranno premiate al termine dell’evento “Voci di Notte”, che si svolgerà a Villamiroglio (AL) sabato 29 agosto 2020 alle ore 21.00. Al momento in cui è stilato questo regolamento, i premi consistono in:

1° classificato di entrambe le categorie: targa, 1 antologia,

2° e 3° classificato di entrambe le categorie: pergamena, 1 antologia

Opere segnalate di entrambe le categorie: pergamena

Eventuali aggiunte o variazioni alla natura dei premi saranno comunicati nel sito web dedicato al concorso e nei canali social dell’Associazione.

Art. 9) Le opere vincitrici e segnalate, ed una eventuale selezione di altre opere, saranno lette nell’ambito del suddetto evento “Voci di Notte”. Gli organizzatori si riservano il diritto di scegliere quali opere esporre e in quali modalità nell’ambito di tale evento. Una selezione delle migliori opere sarà anche pubblicata in una antologia cartacea, che sarà realizzata e distribuita a cura dell’Associazione Mirò, e che sarà presentata la sera stessa delle premiazioni, illustrata dalle opere d’arte pervenute al progetto di Arte Postale/Mail Art connesso al concorso.

Art. 10) Gli autori delle opere vincitrici e segnalate saranno preavvisati almeno con un paio di settimane d’anticipo via e-mail o telefonicamente dagli organizzatori. I partecipanti che desiderano avere un attestato di partecipazione sono pregati di indicarlo nella scheda d’iscrizione tramite l’apposita casella. Per motivi logistici, l’attestato di partecipazione personalizzato sarà inviato via mail in formato PDF esclusivamente a chi ne farà espressa richiesta, esclusi gli autori delle opere vincitrici o segnalate.

Art. 11) Gli autori per il fatto stesso di partecipare al concorso, cedono a titolo gratuito agli organizzatori il diritto di esporre e pubblicare le opere partecipanti senza aver nulla a pretendere come diritti d’autore. I diritti rimangono comunque di proprietà dei singoli autori. Le opere inviate in forma cartacea non saranno restituite e la partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le clausole del presente Regolamento e la tacita autorizzazione della divulgazione del proprio nominativo e del premio conseguito sui quotidiani, riviste, siti web, social network.

Ulteriori informazioni sul concorso possono essere richieste ai numeri: 0142 947109 – 338 6875956 – 340 7088117 o via mail a vocidinotte@hotmail.com

Web: www.vocidinotte.it   – www.associazionemiro.org

Facebook: www.facebook.com/AssociazioneMiro

Twitter: www.twitter.com/Ass_Miro

Istagram: www.instagram.com/associazione_miro

  • 76
  •  
  •  

6 Commenti a 6° Concorso letterario “Voci di Notte – Flora"

  1. Sheila Branca

    Salve,io sono italiana ma residente all’estero, posso partecipare?

    • Associazione Mirò

      Gent.ma sig.ra Branca, grazie per la sua domanda. Certo che può partecipare, il concorso è aperto a tutti, non importa nè la nazionalità, nè la residenza, l’importante è che le opere siano in lingua italiana o dialetto piemontese. Buona giornata. Associazione Mirò

  2. Francesco Masini

    Preg.ma Segreteria,
    tutto molto chiaro, mi resta un dubbio sulla effettiva estensione della condizione richiesta dall’espressione ” l’opera non deve essere resa di dominio pubblico”.
    Ringrazio. Saluti

    • Associazione Mirò

      Gent.mo sig. Masini, grazie per la sua domanda. Significa che, oltre a non essere mai state pubblicate o condivise tramite supporti cartacei o digitali, le opere non devono essere state divulgate o rese di dominio pubblico in altro modo, cioè ad esempio lette, interpretate o esposte in eventi, premiazioni, reading, etc… fino alla data di scadenza del bando. Buona giornata. Associazione Mirò

  3. Carlo Adamo

    Buonasera, ho letto attentamente il testo del bando del concorso e sono consapevole che la mia prossima domanda è, anche superflua, ma la voglio porre lo stesso: Ho scritto due poesie che sono pertinenti al tema richiesto ed andrebbero entrambe valutate, potrei partecipare con la seconda usando uno pseudonimo, sicuro di una vs cortese risposta porgo distinti saluti
    dr. Carlo Adamo

    • Associazione Mirò

      Gent.mo sig. Adami, grazie per la sua domanda, ma la risposta é no, non può partecipare con due opere, il regolamto prevede che ogni autore può partecipare con 1 sola opera, e questo a prescindere dal fatto che desideri utilizzare il proprio nome o uno pseudonimo, che in tal caso va indicato nell’iscrizione col nome reale. La invitiamo pertanto, se desidera partecipare al nostro concorso, a scegliere l’opera che ritiene più adatta. Buona giornata. Associazione Mirò

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *