La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Concorso Letterario Nazionale “RONCIO D’ORO – CITTÀ DI RONCIGLIONE” 27ma ediz. 2020′

Centro Ricerche e Studi Ronciglione

Premio Letterario Nazionale “Roncio D’Oro” – Città di Ronciglione

2020

 

Il Centro Ricerche e Studi di Ronciglione ed il Comune di Ronciglione indicono la 27a (ventisettesima) edizione del Premio, articolato nelle seguenti sezioni:

Sezione A    –  Poesia o racconti in dialetto ronciglionese;

Sezione Bp  –  Poesia in lingua italiana;

Sezione Bn  –  Narrativa in lingua italiana

Sezione C    –  Riservata agli studenti delle scuole primaria, media e superiore suddivisa in tre sottosezioni:

–      Sezione C/1 – riservata ai ragazzi delle elementari e medie inferiori per opere in italiano

–      Sezione C/2 – riservata ai ragazzi delle medie superiori per opere in italiano

–      Sezione C/3 – riservata agli studenti per opere in dialetto ronciglionese

 

R E G O L A M E N T O

 

1) Tutte le opere devono essere scritte con sistemi di videoscrittura o scritte a mano in bella grafia e comunque facilmente leggibili.

2) Possono partecipare al Premio tutti gli autori, ronciglionesi e non. I minorenni devono essere autorizzati da chi esercita la patria potestà (Allegato 1). Possono essere inviate al massimo due composizioni, due poesie o due racconti in lingua, oppure una poesia e un racconto in lingua, oppure un’opera in lingua e una in dialetto o infine due opere in dialetto. Ciascuna opera deve essere in tre copie (anche in fotocopia), di cui solo una firmata in calce con nome, cognome, età (solo per i concorrenti studenti), telefono e indirizzo dell’Autore, compreso, se possibile l’indirizzo e-mail, precisando, infine, a quale sezione del concorso si intende partecipare. Detta sezione andrà ripetuta chiaramente in alto a destra nelle tre copie dell’opera (es.: Sez. C/1). La copia firmata, indicante i sopraindicati dati personali deve essere tassativamente chiusa in busta sigillata, sulla quale non va posto alcun segno. Tale busta va inserita insieme alle due copie non firmate, dentro una busta grande, che non deve recare (anch’essa) alcuna indicazione o segno di riconoscimento dell’Autore. La stessa deve solo recare la scritta: “Premio Letterario Roncio D’Oro”, con gli indirizzi di cui al prossimo punto tre.

3) Tutte le opere dovranno pervenire entro lunedì 31 Agosto 2020 spedite a mezzo posta ordinaria, indirizzate a:

Centro Ricerche e Studi – Roncio D’Oro, presso Biblioteca Comunale – Corso Umberto I, 26 – 01037 Ronciglione (VT).

4) Le opere difformi da quanto su descritto o pervenute dopo la scadenza di cui sopra, non saranno ammesse, fa fede il timbro postale.

5) Una giuria qualificata esaminerà i lavori, dichiarerà i vincitori di ogni sezione e segnalerà le opere degne di menzione speciale. Il suo giudizio è insindacabile ed inappellabile.

6) Gli elaborati non saranno restituiti e rimarranno di proprietà esclusiva del CRS. L’organizzazione sceglierà tra le opere non premiate quelle meritevoli di essere inserite in apposita raccolta in aggiunta alle opere premiate. 

I partecipanti assumono la propria responsabilità verso terzi dichiarando che gli scritti concorrenti sono di loro proprietà, mai diffusi e utilizzati, non plagianti, inediti e mai premiati. In caso di inadempienza l’opera sarà eliminata.

7) Le raccolte di cui al punto precedente, verranno pubblicate periodicamente ogni quattro/cinque anni a spese dal Centro Ricerche e Studi, con il contributo degli autori partecipanti. Le opere ivi inserite non possono essere pubblicate da terzi senza citare la fonte.

8) Le opere di poesia non devono superare i 100 versi.  Le opere di narrativa non devono superare le 15.000 battute.

9) Ai vincitori delle Sez. A (dialetto ronciglionese), Bp (italiano poesia) e Bn (italiano narrativa) verrà assegnato il “Roncio D’Oro”.

Ai vincitori delle tre Sez. C (C1, C2, e C3) verrà assegnata una speciale targa artistica.

I premi non ritirati dai vincitori non verranno spediti (eccetto gli Attestati) ma rimarranno a disposizione degli interessati presso la Sede del Centro Ricerche e Studi di Ronciglione..  

A tutti i concorrenti verranno inviati per posta gli Attestati di Partecipazione, a cura del CRS.

10) Ad ogni concorrente, ad esclusione dei ragazzi-studenti della Sez. C, viene chiesto un contributo di 10,00 (dieci) euro per parziale rimborso spese organizzazione. Tale contributo si può versare in due modi:

a)       su c/c della Banca Lazio Nord sede di Ronciglione, intestato al Centro Ricerche e Studi di Ronciglione, IBAN: IT70 H089 3173 2400 4000 0314 112 la cui ricevuta va inclusa nella busta bianca sigillata (che contiene la firma dell’autore).

b)       inclusione banconota direttamente in detta busta.

11) Viste le restrizioni governative attualmente in vigore per il Covid19, la data della Cerimonia di Premiazione che avrà luogo in Ronciglione (VT), presso il Teatro Comunale “Ettore Petrolini” sito in via Sutri s.n.c., verrà stabilita non appena la situazione pandemica consentirà protocolli meno rigidi per ciò che riguarda le manifestazioni pubbliche al chiuso. La data della suddetta Cerimonia verrà a tempo debito diffusa e comunicata in primis agli Autori premiati.

Le opere vincitrici ed eventualmente quelle scelte dal comitato organizzatore, saranno interpretate da attori professionisti o amatoriali, oppure dagli autori stessi, ove questi lo vogliano.

12) Per ogni controversia è competente il Foro di Viterbo.

 

Per informazioni: presidente del CRS Lucia Maria Girelli – cell. 339 604 4524

oppure segretario del CRS: Lanfranco Guarino – cell. 338 293 5261  

e-mail: segreteria@ronciglione-crs.it

facebook: https://www.facebook.com/groups/102147686498366/

  • 103
  •  
  •  

6 Commenti a Concorso Letterario Nazionale “RONCIO D’ORO – CITTÀ DI RONCIGLIONE” 27ma ediz. 2020′

  1. Leoni Marina

    Al punto 6) si dice ” Gli elaborati non saranno restituiti e rimarranno di proprietà esclusiva del CRS. L’organizzazione sceglierà tra le opere non premiate quelle meritevoli di essere inserite in apposita raccolta in aggiunta alle opere premiate”.
    Al punto 7) si dice “Le raccolte di cui al punto precedente, verranno pubblicate periodicamente ogni quattro/cinque anni a spese dal Centro Ricerche e Studi, con il contributo degli autori partecipanti. Le opere ivi inserite non possono essere pubblicate da terzi senza citare la fonte.

    Devo intendere che per il fatto di aver partecipato al concorso perdo ogni diritto sul racconto e/o la poesia e non posso pubblicarli ad esempio successivamente in eventuali raccolte sia nel caso risultino vincitrici sia nel caso di opere non premiate? In altri concorsi l’eventuale inserimento delle opere in antologie, non implica la perdita dei diritti di autore e quindi la possibilità di poterne disporre successivamente per eventuale pubblicazione.
    Cosa significa che ” le raccolte ….verranno pubblicate periodicamente ogni quattro/cinque anni?

    • Centro Ricerche e Studi di Ronciglione

      Gent.ma Sig.a Leoni,

      Riguardo il punto 6:
      per “proprietà esclusiva” si intende la non restituzione degli elaborati cartacei. Ciò non può in alcun modo comportare la “perdita di ogni diritto” sull’opera inviata!

      Riguardo il punto 7:
      ogni 4/5 anni tutte le opere premiate e, tra le non premiate le più meritevoli, verranno raccolte e pubblicate in un’Antologia, utilizzando parte della quota d’iscrizione richiesta ai partecipanti al Concorso. Ci sembra chiaro il concetto che le opere ivi inserite non possono essere pubblicate da TERZI senza citarne la fonte. È ovvio che l’Autore essendo tutt’altro che soggetto “terzo”, rimane “signore e padrone” delle proprie Opere.
      Della predetta Antologia è già stato pubblicato il primo volume.

      Sperando di aver chiarito i Suoi legittimi dubbi, auspichiamo la Sua partecipazione al “Roncio d’Oro”. In attesa di ricevere il Suo elaborato porgiamo cordiali saluti.

      Centro Ricerche e Studi di Ronciglione – Segreteria

  2. ugo spinella

    Gentilissima segreteria Centro Ricerche e Studi, perdonatemi, ma al punto 7 non riesco a comprendere cosa vuol significare: CON IL CONTRIBUTO DEGLI AUTORI PARTECIPANTI-
    Inoltre è possibile inviare una poesia ed un racconto?
    Vi ringrazio della cortese attenzione.

    • Centro Ricerche e Studi di Ronciglione

      Gent.mo sig. Spinella,
      come precisato al punto 2 del Regolamento, Lei può inviare fino a due poesie o due racconti o UNA POESIA E UN RACCONTO, quindi la risposta è affermativa.
      Riguardo l’altro quesito, il “contributo degli Autori partecipanti” si riferisce alla quota di iscrizione di cui al punto 10, che sarà in parte utilizzata per la pubblicazione della Raccolta di cui al punto 6.
      In attesa di ricevere le Sue opere (osservando scrupolosamente le modalità indicate al punto 2) porgiamo cordiali saluti.

      Centro Ricerche e Studi di Ronciglione – Segreteria

  3. Filippo Di Carlo

    Buona sera, non ho ben capito.
    Posso inviare due poesie in dialetto romanesco?

    • Centro Ricerche e Studi di Ronciglione

      Gent.mo sig. Di Carlo,
      la cat. “A” si riferisce ad opere in vernacolo esclusivamente locale (dialetto ronciglionese). Pertanto le Sue opere in dialetto romanesco non possono essere ammesse nella suddetta categoria né nelle altre due (Bn – Bp) che attengono rispettivamente alla narrativa e alla poesia in lingua Italiana. Auspicando la Sua partecipazione con opere in lingua italiana in una o in entrambe le sopracitate categorie, porgiamo cordiali saluti.

      Centro Ricerche e Studi
      Segreteria

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *