La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

La Quercia del Myr – IV Edizione

 

CONCORSO LETTERARIO “LA QUERCIA DEL MYR” ANNO 2020 – IV EDIZIONE REGOLAMENTO

 

Motivazioni di carattere generale: Il concorso organizzato dall’Associazione Culturale Savin, secondo i fini sociali del sodalizio, tende a valorizzare la cultura dello scrivere e della lettura e ad incentivare queste pratiche virtuose. L’obiettivo del Concorso è, inoltre, quello di partecipare alla scoperta di nuovi talenti e di incentivare gli Autori stessi, esaltando l’importanza dell’arte letteraria nella cultura e nella civiltà umana, riconoscendo e premiando l’attività di coloro che si dedicano a trasmettere i contenuti della loro fantasia in forma di opere letterarie. Il Concorso vuole dare evidenza, inoltre, alle opere letterarie ad ambientazione piemontese, in quanto si ritiene che la produzione letteraria sia un importante veicolo di promozione territoriale oltre che strumento culturale e formativo per eccellenza.

L’intitolazione “Quercia del Myr” : La Quercia del Myr è il titolo di un romanzo per ragazzi scritto circa 70 anni or sono da Severino Armando Bellino e pubblicato in occasione della prima edizione di questo Concorso. Il romanzo venne premiato ad un concorso di letteratura per ragazzi ma non trovò mai un editore. Severino Armando Bellino, roburentese, dopo un periodo trascorso in America Latina tornò in Italia e dedicò la propria vita allo studio ed all’insegnamento come maestro elementare. La sua passione per la storia locale lo portò a scrivere interessanti testi scaturiti dalla sua ricerca in vari archivi storici ed il suo metodo di insegnamento, coinvolgente ed amplificativo rispetto ai programmi canonici, è rimasto come esperienza positiva nel ricordo degli innumerevoli allievi. L’Associazione culturale Savin, nata e cresciuta a Roburent, ha ritenuto importante ricordare questa importante figura di studioso ed insegnante mediante la sua opera, pubblicandola e dedicandole il concorso.

 

Articolo 1 partecipanti e sezioni – Il concorso letterario è aperto a tutti gli autori italiani e stranieri che, alla scadenza del presente bando, abbiano compiuto il 18° anno di età, e si articola nelle seguenti sezioni: -Racconto a tema libero in lingua italiana di lunghezza non superiore a 10 cartelle- (ogni cartella non deve superare le 1800 battute). -Romanzo inedito ad ambientazione piemontese; -Romanzo edito in lingua italiana – Il romanzo edito può appartenere a qualsiasi genere ed ai fini del concorso si considera “edita” qualsiasi opera che sia stata pubblicata in formato cartaceo o e-book, incluse le opere pubblicate con piattaforme di self-publishing.

Ai ragazzi ed ai bambini è riservata una sezione speciale: -Racconto a tema libero; A questa sezione potranno partecipare bambini e ragazzi che non abbiano compiuto, alla data del 30 maggio 2020, i diciotto anni. Per questa sezione l’iscrizione è gratuita.

 

Articolo 2 invio opere ed allegati- I partecipanti devono far pervenire, entro la data del 31 maggio 2020 le proprie opere edite in triplice copia cartacea al seguente indirizzo: Associazione Culturale Savin – Segreteria Concorso letterario c/o Vallepiano Bruno – Via Gariè 2A – 12080 Roburent (CN). Le opere edite in formato ebook potranno essere inviate in formato PDF all’indirizzo mail: associazionesavin@gmail.com

Le opere inedite dovranno essere inviate allo stesso indirizzo in formato PDF. In entrambi i casi alle opere dovranno essere allegati, pena esclusione:

 Breve curriculum contenente nome, cognome, numero di telefono, indirizzo postale ed indirizzo mail.

 Copia carta di identità

Attestazione dell’avvenuto versamento del contributo di iscrizione e dell’eventuale adesione al catalogo del concorso.

 Autocertificazione compilata secondo l’allegato “A” (L’allegato è reperibile sulla pagina facebook “La Quercia del Myr” oppure sul sito dell’Associazione: “www.nobru.it”.)

 I minorenni dovranno allegare una autorizzazione alla partecipazione al concorso firmata da un genitore.

Articolo 3 – Iscrizione – Il contributo per l’iscrizione è di 20,00 € per ogni sezione (esclusa la sezione minori) a titolo di sostegno delle spese di segreteria e di organizzazione. Il contributo dovrà essere versato mediante bonifico all’Associazione culturale SAVIN – Intesa Sanpaolo – IBAN IT79G 0306 9096 0610 0000 114005 Causale: Iscrizione al concorso letterario La Quercia del Myr dell’opera: (Titolo dell’opera/opere presentata/e) Ogni concorrente potrà partecipare anche con il MASSIMO DI DUE OPERE per sezione, e per più sezioni, fermo restando il contributo di 20,00 € per ogni sezione indipendentemente dal numero di opere presentate a concorrere.

 

Articolo 4 – Book del concorso.- I partecipanti che lo desiderano potranno richiedere una pagina interamente a loro dedicata all’interno del Catalogo del concorso stesso. Questa iniziativa nasce dal desiderio di prolungare l’eco del concorso evitando in questo modo di limitare ai momenti operativi la risonanza dell’iniziativa e la notorietà degli scrittori che vi partecipano. Il catalogo, a concorso concluso, sarà inviato ai giornalisti ed ai media nazionali e locali e sarà un valido strumento per promuovere l’evento ed offrire notorietà ai singoli autori ed alle loro opere; diventerà inoltre un valido veicolo per l’auto promozione nei confronti degli editori. L’autore che lo desidera potrà pertanto avere una pagina dedicata che conterrà una sua fotografia, una breve biografia, le indicazioni dei contatti (siti web, indirizzi mail, social network etc.) ed un testo che descriva la propria attività e le proprie opere. Il contributo richiesto per la stampa di 20.00 € per ogni pagina. Chi desidera quindi una pagina dedicata sul catalogo avrà a disposizione due spazi per immagini (solitamente copertina dell’opera e foto dell’Autore/Autrice) e uno spazio relativo al testo di 1200 battute, spazi inclusi. Testo e immagini dovranno essere inviati, in formato word o simile, via email all’indirizzo associazionesavin@gmail.com, insieme alla ricevuta del versamento. I testi inviati, se più lunghi di 1200 battute, verranno ridotti e adattati dai nostri editor.

 

Articolo 5 – responsabilità, concessioni e divulgazione. Ogni autore è responsabile dell’originalità delle opere inviate e del loro contenuto.

L’organizzazione si impegna a segnalare ad alcuni primari Editori le opere che la giuria riterrà meritevoli di pubblicazione. In tal caso sarà l’Autore stesso a definire con l’Editore i termini e le modalità di pubblicazione. Le opere iscritte al concorso non verranno restituite, neppure a spese del concorrente. La partecipazione al Concorso letterario La Quercia del Myr implica, in modo specifico, la conoscenza e l’accettazione di quanto indicato nella dichiarazione di manleva (Allegato A), senza la quale l’iscrizione al concorso sarà considerata nulla.

 

Articolo 6 – giuria e comitato di lettura. La Giuria ed il comitato di lettura saranno costituiti da scrittori, professionisti del settore editoriale ed esperti di letteratura. Il parere della giuria dovrà essere univoco e sarà insindacabile.

 

Articolo 7 – Premiazione e premi- La giuria designerà un vincitore, un secondo ed un terzo classificato per ogni sezione e si riserverà, in caso di opere meritevoli o di particolare pregio artistico o valore sociale di emettere delle Menzioni speciali. Tra i cinque vincitori sarà nominato un vincitore assoluto, a prescindere dalla sezione alla quale avrà partecipato. Alla premiazione parteciperanno uno o più scrittori di risonanza nazionale, nonché una traduttrice o un traduttore di livello nazionale. I premi saranno pertanto:

 Vincitore assoluto: Premio in denaro di Mille euro e trofeo artistico.

 Primo classificato di ogni categoria: Diploma e targa più pacco premio

 Secondo classificato di ogni categoria: Diploma e targa più pacco premio

 Terzo classificato di ogni categoria: Diploma e targa più pacco premio

 Premi speciali per le menzioni: Diploma e premi per tutti i finalisti

Tutti i concorrenti menzionati presenti alla premiazione riceveranno un diploma di partecipazione al Concorso. La premiazione avverrà presso il Centro Congressi di Sangiacomo, in data 26 settembre 2020 (*) con inizio alle ore 17,00. Seguirà una cena aperta a tutti i concorrenti i quali potranno usufruire di un prezzo speciale. La prenotazione della cena potrà essere fatta presso la reception, prima dell’inizio della cerimonia.

Alcuni brani a scelta della giuria saranno letti da attori teatrali durante la premiazione.

 

Articolo 8 – Clausole finali – La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le clausole del presente regolamento e la tacita autorizzazione alla divulgazione del proprio nominativo e del premio conseguito su quotidiani, riviste culturali e siti web. Il non rispetto di una qualsiasi delle indicazioni contenute nel regolamento comporta l’esclusione dal concorso degli elaborati inviati.

 

Articolo 9 – Privacy – I dati forniti dai concorrenti verranno utilizzati solo ed esclusivamente per le finalità legate al concorso stesso e trattati secondo le norme di legge in materia di Privacy.

 

(*) eventuali variazioni di data o localizzazione della cerimonia saranno tempestivamente comunicate ai concorrenti.

 

Concorso letterario “La Quercia del Myr” – IV Edizione anno 2020

Autocertificazione

Allegato A

Il/La sottoscritto/a:

Nome:………………………………………………………………………………………………………………………………..

Cognome:…………………………………………………………………………………………………………………………..

Nato il:…………………………….. a:…………………………………………………………………………………………….

Residente a : via…………………………………………………………………………………………………………………..

Comune:…………………………………………………………………………………………………………………………….

Provincia:………………………………………………………………………………CAP:……………………………………

Telefono fisso:………………………………………. Cellulare:……………………………………………………………..

E-mail:……………………………………………………………………………………………………………………………….

Partecipo al concorso La quercia del Myr con l’opera/ (o le opere – come da regolamento

MASSIMO DI DUE OPERE per sezione)……………………………………………………………………………

……………………………………………………………………………………………………………………

………………………………………………………………………………………………………………………………….

.………………………………………………………………………………………………………

per la sezione (barrare la casella corrispondente):

□ Racconto a tema libero in lingua italiana

□ Romanzo inedito ad ambientazione piemontese

□ Romanzo edito in lingua italiana

□ Sezione Minori – Racconto a tema libero

 

– Dichiaro che l’opera (o le opere) presentata è frutto del mio ingegno e non è soggetta a vincoli che ne vietino la partecipazione a concorsi.

– Dichiaro di accettare integralmente tutte le norme e le disposizioni contenute nel regolamento

del concorso, di cui ho preso visione, senza alcuna condizione o riserva.

– Nel caso di opera inedita, autorizzo la pubblicazione parziale o totale dell’opera ai soli fini

accessori al concorso stesso, fermo restando che nel caso di invio o segnalazione ad un Editore dell’opera stessa l’organizzazione del concorso mi metterà direttamente in contatto con l’editore col quale concorderò direttamente i diritti d’autore e quant’altro necessario alla pubblicazione, diffusione e commercializzazione dell’opera stessa.

– Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai fini istituzionali, ai sensi degli artt. 13 e 23

del D.Lg n. 196/2003.

 

…………………

Come previsto dal regolamento allego all’autocertificazione:

 Attestazione dell’avvenuto versamento del contributo di iscrizione e dell’eventuale adesione al

catalogo del concorso (esclusi i minori, che si iscrivono gratuitamente)

 Fotocopia di un documento di Identità

 Triplice copia cartacea dell’opera oppure del file in formato PDF

 Autorizzazione alla partecipazione al concorso firmata da un genitore ( Sezione minori)

…………………

 

Firma leggibile

………………………………………………………………………………………………

 

In relazione agli artt. 13 e 23 del D.Lg n. 196/2003 recanti disposizioni a tutela delle persone ed altri soggetti

rispetto al trattamento dei dati personali, Vi informiamo che i Vs. dati anagrafici, personali ed identificativi saranno utilizzati esclusivamente ai fini inerenti gli scopi istituzionali. I dati dei partecipanti non verranno comunicati o diffusi a terzi. Ai sensi dell’art 10, D. Lgs. N. 196 del 30.6.2003 (privacy).

I dati acquisiti sono utilizzati esclusivamente dall’Associazione Culturale Savin per l’attuazione del Concorso.

Il mancato conferimento dei predetti dati avrà come conseguenza l’impossibilità di dare corso all’attribuzione dei premi. Al termine del concorso gli interessati potranno chiedere la correzione e, ricorrendone gli estremi, la cancellazione o il blocco dei loro dati.

 

(Compilare in ogni sua parte allegando la documentazione prevista, pena l’esclusione dal concorso)

 

  • 100
  •  
  •  

Commenta per primo!

Non ci sono ancora domande.

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *