La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Poesie della Religione Cristiana

Poesie della Religione Cristiana

L’A.L.I. Penna d’Autore indice la prima edizione del Concorso Nazionale «Poesie della Religione Cristiana». Si partecipa con una/due poesie non superiore ai 40 versi l’una più i titoli, oppure con una/due/tre poesie per un complessivo massimo di 38 versi più i titoli. Le migliori 100 poesie saranno pubblicate nell’antologia dedicata ai  SOMMI PONTEFICI.  L’opera è una raccolta cronologica delle 266 icone dei papi riconosciuti ufficialmente dalla Chiesa Cattolica Romana.

l tema può essere visto e scorporato sotto diversi punti di vista. Chiaramente il primo pensiero è rivolto a Dio, a Suo figlio Gesù Cristo, alla Madonna, ai Santi, ma anche ai tanti pontefici che nel corso dei secoli si sono succeduti al soglio di san Pietro, ai sacerdoti nel mondo, alle migliaia di martiri, agli umili che si prodigano in silenzio per i più bisognosi, ai cristiani del terzo mondo impegnati a difendere la loro fede al costo della vita, agli operatori di pace che cercano di vincere il male con il bene, con la forza della verità, con le armi della preghiera, del perdono. Un altro pensiero poetico può sbocciare soffermandoci davanti a una bella opera d’arte, che può essere un dipinto o una scultura, una cattedrale o una basilica, o una qualsiasi opera di culto che rapisca l’immaginazione.

PREMI

1° Premio Assoluto: Diploma di Primo Premio e Assegno di 500,00 euro.

2° Premio Assoluto: Diploma di Secondo Premio e Assegno di 300,00 euro.

3° Premio Assoluto: Diploma di Terzo Premio e Assegno di 200,00 euro.

Premio Speciale del Presidente: Diploma d’Onore personalizzato e Assegno di 200,00 euro.

Premio Speciale della Giuria: Diploma d’Onore personalizzato e Assegno di 200,00 euro.

4° Premio (numero cinque): Diploma d’Onore personalizzato e Assegno di 100,00 euro.

Finalisti (numero novanta): Diploma d’Onore personalizzato.

Saranno inoltre conferite Menzioni d’Onore agli autori delle migliori poesie selezionate dalla giuria che si classificheranno a ridosso dei vincitori.

GIURIA

Presidente: Nicola Maglione.
Componenti: don Ermis Segatti, Mariateresa Biasion Martinelli, Viviana Buccoliero, Marco Corsi, Antonio Croce, Giorgia Loredana Giannone, Mara e Davide Maglione, Elena Nardo, Teodata Pagliara e Ivan Vicenzi.

REGOLAMENTO

ART. 1 – Si partecipa con una/due/tre poesie della Religione Cristiana in lingua Italiana, edite o inedite**, non superiori ai 40 versi l’una più i titoli. Nel caso in cui le poesie fossero composte da strofe sarà necessario conteggiare le righe bianche tra una strofa e l’altra.

ART. 2 – Il concorso è aperto anche agli studenti della scuola media superiore; per i minorenni è necessaria l’autorizzazione di un genitore, o di chi ne fa le veci, che si assuma le responsabilità di fronte alla Legge. L’autorizzazione deve essere firmata e inviata in allegato nel formato PDF o JPG all’indirizzo e-mail poesiareligiosa@pennadautore.it.

ART. 3 – Le poesie vanno inviate in allegato all’indirizzo di posta elettronica poesiareligiosa@pennadautore.it nel formato word, odt, txt, o semplicemente nel corpo della stessa e-mail, con caratteri Maiuscoli/minuscoli, non TUTTI/MAIUSCOLI.

ART. 4 – È necessario comunicare le generalità e i dati anagrafici del concorrente, complete di indirizzo postale e numero telefonico, tramite la SCHEDA DI PARTECIPAZIONE o semplicemente nel corpo della stessa e-mail.

ART. 5 – Per l’iscrizione si richiede di versare la quota di 15,00 euro (più eventuale contributo a sostegno del gruppo Poeti e Scrittori Uniti in Beneficenza**), tramite una di queste modalità:

A) bonifico bancario intestato all’Associazione Letteraria Italiana Penna d’Autore – Casella Postale 2015, Agenzia 74 – 10151 Torino – Codice IBAN: IT84B0760101000000014787105 – Codice BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX (inviare la fotocopia del versamento in allegato tramite e-mail oppure WhatsApp al numero 3490934037 indicando il nome del poeta);

B) c.c.p. n. 14787105 intestato all’A.L.I. Penna d’Autore – Casella Postale 2015, Agenzia 74 – 10151 Torino;

C) PayPal all’indirizzo di posta elettronica ali@pennadautore.it;

D) in contanti in busta chiusa da inviare come raccomandata all’A.L.I. Penna d’Autore – Casella Postale 2015, Agenzia 74 – 10151 Torino;

E) assegno bancario intestato al presidente Maglione Nicola da inviare come raccomandata all’A.L.I. Penna d’Autore – Casella Postale 2015,  Agenzia 74 – 10151 Torino.

ART. 6 – Nel caso in cui il versamento sia stato effettuato da parenti o amici del concorrente è necessario indicare nella causale il nome e il cognome del poeta beneficiante.

ART. 7 – La scadenza è fissata al 15/04/2022.

ART. 8 – A fine concorso Penna d’Autore realizzerà l’antologia dedicata ai SOMMI PONTEFICI contenente le poesie dei primi 100 poeti selezionati dalla giuria.

ART. 9 – Non sono ammesse le opere già premiate nei precedenti concorsi indetti dall’A.L.I. Penna d’Autore, ma si accettano quelle premiate in altri concorsi purché siano libere dai diritti d’autore.

ART. 10 – I poeti delle poesie premiate consentono all’A.L.I. Penna d’Autore di pubblicarle nel volume dedicato ai SOMMI PONTEFICI senza richiedere compenso alcuno; i diritti d’autore resteranno di proprietà di ogni singolo poeta.

ART. 11 – I risultati finali saranno pubblicati sul sito www.pennadautore.it, sulla pagina Facebook di Penna d’Autore e nel suo Gruppo Facebook entro il 15-05-2022 e diffusi agli organi di informazione che hanno collaborato con il premio.

N.B. – Si declina ogni responsabilità di eventuali plagi da parte dei poeti partecipanti.

* Per edite si intendono le opere pubblicate con case editrici o inserite in varie antologie.

** I nomi degli Autori che aderiscono al gruppo «Poeti e Scrittori Uniti in Beneficenza» verranno pubblicati nell’ELENCO DEGLI ISCRITTI (no pseudonimi).

  • 207
  •  
  •  

8 Commenti a Poesie della Religione Cristiana

  1. Salvatore Spanò

    Quando verranno cmunicati i vincitori del concorso?
    Grazie!

  2. Domenico

    Salve.
    Voglio chiedervi se è possibile partecipare al concorso con un mio componimento in versi. È però lungo… Un poemetto dedicato a un Santo Padre della cristianità. So che non è contemplata la possibilità della partecipazione al concorso di un”opera così lunga. Ma ho voluto chiedere lo stesso. Magari perché la potreste considerare fuori concorso. Avrei piacere fosse letta e giudicata… E magari apprezzata se di valore.

  3. Nicola Maglione

    Sì, è una bella idea.
    Buona giornata.

  4. pina

    Buongiorno cosa bisogna indicare nella causale del bonifico qualora si volesse versare ad esempio un importo di € 30 ( quota iscrizione al concorso di 15€ + altri €15 per contributo a sostegno del gruppo Poeti e scrittori uniti in beneficenza )?

    ART. 5 – Per l’iscrizione si richiede di versare la quota di 15,00 euro (più eventuale contributo a sostegno del gruppo Poeti e Scrittori Uniti in Beneficenza**), tramite una di queste modalità:
    A) bonifico bancario intestato all’Associazione Letteraria Italiana Penna d’Autore – Casella Postale, 2015 – 10151 Torino – Codice IBAN: IT84B0760101000000014787105 – Codice BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX (inviare la fotocopia del versamento in allegato tramite e-mail oppure WhatsApp al numero 3490934037 indicando il nome del poeta)

    • Nicola Maglione

      Sì, basta indicare iscrizione al concorso + contributo in beneficenza.
      Grazie, e buona giornata.

  5. Nicola Maglione

    Sì, purché siano libere da diritti d’autore.

  6. Emanuele Pisanello

    Buongiorno. é possibile partecipare con dei componimenti tratti da “Leggende cristiane” un volume di Luigi Santucci, pubblicato in prosa da Fabbri Editori nel 1963, e da me trasportati in quartine endecasillabe? Grazie.

    • Nicola Maglione

      Sì, è una buona idea.
      Buona giornata.

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.