La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Premio Arnaldo Giovannetti – Il telefono

EDIZIONE 2019-2020

Art. 1 Presentazione 

 

E’ indetto il nono concorso letterario “Premio Arnaldo Giovannetti” per racconti inediti a tema. 

Il tema per l’edizione 2019-2020 è “Il telefono”, grandissima rivoluzione, spinta principale del progresso tecnologico, capace di far volare la voce su oceani immensi e catene montuose. Ma anche il telefono come barriera, come ostacolo alla comunicazione personale, come rifugio e muro dietro il quale nascondersi. O Il telefono come lavoro da operatore di call center, il telefono come seccatura di chiamate da parte di un call center. 

 

 

Art. 2 Racconti ammessi 

 

Sono ammessi solo racconti scritti in lingua italiana, inediti, di lunghezza inferiore o uguale a 30.000 battute (spazi esclusi). Si partecipa con l’invio di un solo racconto per autore. 

 

Art. 3 Partecipanti e modalità di partecipazione

 

La partecipazione al concorso è aperta a tutti ed è gratuita. Si partecipa attraverso l’invio del racconto via e-mail all’indirizzo: racconti@premiogiovannetti.it. Si raccomanda l’utilizzo di un editor diffuso come Microsoft Word. Saranno esclusi racconti inviati in file .pdf, .ppt, .jpg o che contengano malware, macro o protezione con password. Il concorso sarà diviso in due sezioni: – sezione “Amici del Premio Arnaldo Giovannetti” riservata ai racconti di autori che abbiano ottenuto almeno una pubblicazione di loro elaborati nelle precedenti antologie del Premio; – sezione “Nuovi amici del Premio Arnaldo Giovannetti” riservata a tutti gli altri racconti. Cortesemente si richiede di specificare nel corpo della e-mail la sezione per la quale si concorre. 

 

Art. 4 Tempi e modalità

 

I racconti dovranno essere spediti entro il 29 maggio 2020. In calce al racconto dovranno essere riportati i seguenti dati dell’Autore: Nome e Cognome, Luogo e Data di nascita, Indirizzo comprensivo di CAP, città, provincia, Indirizzo di posta elettronica, Telefono, Firma dell’autore. E’ altresì richiesta una breve presentazione (non superiore a 350 caratteri, spazi esclusi) dell’Autore, non necessariamente con riferimento alla sua attività di scrittore. 

 

Art. 5 Pubblicazione dei racconti

 

I racconti più votati saranno pubblicati in una antologia curata dalla Marco Del Bucchia Editore; i racconti inviati non saranno restituiti.

 

 

Art. 6 Premi

 

Al vincitore di ogni sezione saranno consegnate n. 9 copie dell’antologia di cui al precedente art. 5; rispettivamente n. 6 e n. 3 copie saranno consegnate al secondo e al terzo classificato di ogni sezione. Il primo, secondo e terzo classificato di ogni sezione saranno inoltre premiati con buoni per l’acquisto di libri del valore, rispettivamente, di 50 euro, 30 e 20 euro. Non è possibile convertire i buoni in denaro. 

 

Art. 7 Giuria

 

Gli elaborati ammessi al concorso saranno valutati da una Giuria composta da Rita Barsi, Marco Bardini, Carloalberto Giovannetti, Francesca Giovannetti, Francesco Morabito, Michele Morabito e Antonio Quaresima. L’ operato della giuria è riservato e il suo giudizio insindacabile e inappellabile. 

 

Art. 8 Accettazione del regolamento

 

 Con l’invio dei racconti i partecipanti dichiarano: 

 

– di avere preso visione del presente regolamento e di accettarlo e sottoscriverlo integralmente; 

 

– di essere gli autori del racconto inviato, e quindi di essere gli unici titolari dei relativi diritti d’autore, del fatto che il racconto è inedito e che rimarrà tale almeno fino alla pubblicazione dell’antologia di cui al precedente punto 5; 

 

– di sollevare l’organizzazione del Premio dalle responsabilità derivanti dalla pubblicazione di racconti proposti per il presente concorso sui quali terzi vantino diritti; 

 

– in caso di controversia sulle modalità di partecipazione, di votazione, di premiazione e di pubblicazione, di accettare tutte le insindacabili decisioni assunte in merito dall’organizzazione del Premio; 

 

– di acconsentire alla pubblicazione dei racconti proposti nell’antologia, come precisato all’art. 5; 

 

– di essere consapevoli che non percepiranno dall’organizzazione del Premio né dall’editore né da altri alcun compenso per la partecipazione al presente concorso e la conseguente pubblicazione; 

 

– di rinunciare quindi a qualsivoglia pretesa, anche economica, per profitti derivanti dalla vendite dell’antologia in cui sarà pubblicato il proprio racconto. 

 

Art. 9 Privacy

 

I dati personali saranno trattati secondo quanto previsto dalla normativa sulla privacy e solo ai fini del concorso. 

 

  • 11
  •  
  •