La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Premio Letterario A.L.A. Edizione 2020

Premio Nazionale “A.L.A.”

L’Associazione Culturale Liberi Autori A.L.A. con il patrocinio del Comune di Livorno, della Cooperativa “Unicoop Tirreno”, dell’associazione “50&Più” e la collaborazione dei gruppi di lettura della Biblioteca Comunale di “Villa Fabbricotti”, dell’associazione “Scarabeus”e della L.a.A.V., indice la

 

V Edizione

del Premio Letterario Nazionale “A.L.A.”

 Il Fascino del Racconto

per narrativa inedita

 

la II Edizione

del Premio Letterario

Il Giovane Scrittore

per narrativa inedita giovani

 la IV edizione

del Premio Letterario

Il Magnifico Lettore

Premio “Maria Mazzarino”

per narrativa edita

Scadenza 31/03/2020

Si riporta di seguito il Regolamento completo, scaricabile anche in formato pdf da:

www.alalibri.it

https://www.facebook.com/alalibri/   https://www.facebook.com/groups/1628353960751906/

 

 

 

Regolamento

ARTICOLO 1 – FINALITÀ E TEMA. L’Associazione Culturale A.L.A. promuove la V edizione del Premio Letterario Nazionale Il Fascino del Racconto per narrativa inedita, Il Giovane Scrittore per narrativa inedita giovani e Il Magnifico Lettore per narrativa edita. Il Premio persegue l’obiettivo di promuovere la scrittura del racconto e la conoscenza degli autori che scelgono questo genere letterario e la diffusione delle opere edite e degli autori.

Il Fascino del Racconto

I racconti, che dovranno essere inediti, sono a tema libero.

Sono previste tre sezioni:

Sezione A: Racconto Breve per una lunghezza massima di quattro cartelle (pagine formato A4) dattiloscritte (7.200 caratteri, spazi compresi).

Sezione A1: Racconto Breve per una lunghezza massima di quattro cartelle (pagine formato A4) dattiloscritte (7.200 caratteri, spazi compresi) riservato ai soci e dipendenti Coop.

Sezione B: Racconto Lungo per una lunghezza massima di trenta cartelle (pagine formato A4) dattiloscritte (54.000 caratteri, spazi compresi).

Il Giovane Scrittore

Sezione C per narrativa inedita (racconti) riservata ai giovani autori aventi un’età compresa tra gli 11 e i 14 anni.

Sezione C1 per narrativa inedita (racconti) riservata ai giovani autori aventi un’età compresa tra i 15 e i 18 anni.

Il Magnifico Lettore

Sezione D per narrativa edita (romanzi, raccolta di racconti). Il Primo classificato concorrerà automaticamente al “Premio Letterario Toscana”.

 

ARTICOLO 2 – TERMINE DI SCADENZA. Le opere andranno inviate entro il 30 marzo 2020, attenendosi alle norme definite nei successivi articoli. In ogni caso farà fede la data del timbro postale.

 

ARTICOLO 3 – MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE. La quota di partecipazione è di 15 euro per le opere inedite, 20 euro per le opere edite e 10 € per la sezione C e C1 riservata ai giovani scrittori.

È consentita la partecipazione a più sezioni pagando le relative quote di iscrizione. Il versamento delle quote dovrà avvenire in contanti oppure mediante bonifico bancario su BPM Dipendenza di Ardenza Livorno (Codice IBAN: IT78B 05034 13906 0000 0000 2187 intestato all’Associazione Culturale A.L.A.), precisando, oltre al proprio nominativo, nella causale del versamento: “Premio Letterario A.L.A.”

L’invio delle opere potrà avvenire tramite:

·       Spedizione postale ordinaria (NON raccomandata) in un unico plico, regolarmente affrancato e indirizzato ad Associazione Culturale A.L.A. Piazza Luigi Orlando, 39 – 57126 Livorno.  È obbligatorio indicare sul plico la sezione (o le sezioni) alla quale si partecipa.

Relativamente alle opere inedite (Il Fascino del Racconto e Il Giovane Scrittore), queste dovranno essere inviate in tre copie anonime senza alcun segno identificativo. In una busta a parte, opportunamente chiusa, dovranno essere inseriti i dati anagrafici dell’autore (nome, cognome, indirizzo, numero/i telefonico/i, indirizzo e-mail, eventuale associazione a “Unicoop Tirreno” o all’associazione “50&Più”) e la quota di partecipazione o la ricevuta del bonifico. Per gli autori minorenni delle Sezioni C e C1 è obbligatoria, pena l’esclusione, l’autorizzazione scritta di un genitore o di chi ne fa le veci sul modulo appositamente predisposto e la data di nascita.

Ogni lavoro dovrà essere tassativamente dattiloscritto o stampato al computer. Non saranno accettate le opere scritte a mano.

Relativamente alle opere edite (Il Magnifico Lettore), queste dovranno essere inviate in tre copie. Alle opere dovranno essere allegati i dati anagrafici dell’autore: nome, cognome, indirizzo, numero/i telefonico/i, indirizzo e-mail, e la quota di partecipazione o la ricevuta del bonifico.

Tutte le opere inviate non saranno restituite.

ARTICOLO 4 – GIURIA.

·       Narrativa inedita (Il Fascino del Racconto), le opere partecipanti al Premio saranno valutate da una giuria di esperti costituita da scrittori, giornalisti e rappresentanti del mondo della cultura, scelti dall’Associazione Culturale A.L.A. I nominativi dei componenti la giuria saranno resi noti solo nel corso della cerimonia di premiazione.

I lavori della giuria troveranno evidenza nella pubblicazione di una graduatoria, redatto a garanzia di serietà e trasparenza. Il giudizio della giuria è inappellabile.

·       Narrativa inedita (Il Giovane Scrittore), le opere partecipanti al Premio saranno valutate da una giuria di esperti costituita da scrittori, giornalisti, insegnanti e rappresentanti del mondo della cultura o della scuola, scelti dall’Associazione Culturale A.L.A. I nominativi dei componenti la giuria saranno resi noti solo nel corso della cerimonia di premiazione.

I lavori della giuria troveranno evidenza nella pubblicazione di una graduatoria, redatto a garanzia di serietà e trasparenza. Il giudizio della giuria è inappellabile.

·        Narrativa edita (Il Magnifico Lettore), la valutazione delle stesse sarà affidata alla consolidata e pluriennale esperienza dei componenti dei gruppi di lettura della Biblioteca Comunale di “Villa Fabbricotti”, della L.a.A.V., dell’associazione “Scarabeus” e di una giuria di esperti costituita da scrittori, giornalisti e rappresentanti del mondo della cultura.

I nominativi dei componenti la giuria saranno resi noti solo nel corso della cerimonia di premiazione. I lavori della giuria troveranno evidenza nella pubblicazione di una graduatoria, redatto a garanzia di serietà e trasparenza. Il giudizio della giuria è inappellabile.

 

ARTICOLO 5 – CRITERI DI VALUTAZIONE.

·       Relativamente alla narrativa inedita (Il Fascino del Racconto e Il Giovane Scrittore), la valutazione delle opere avverrà in forma anonima.

Sarà compito della segreteria dell’Associazione A.L.A. attribuire a ognuna delle opere pervenute un numero di protocollo identificativo progressivo. Tra i criteri di valutazione sarà dato particolare rilievo alla snellezza e alla vivacità narrativa del racconto.

·        Relativamente alla narrativa edita (Il Magnifico Lettore), tutte le opere, attraverso un’operazione di sorteggio, saranno assegnate alle varie sottocommissioni che avranno il compito di leggerle, valutarle e compilare una scheda uguale per tutti e predisposta dall’Associazione. Le opere finaliste saranno a loro volta selezionate dalla giuria tecnica dell’Associazione Culturale ALA. La graduatoria delle opere finaliste sarà il risultato delle valutazioni di entrambe le giurie.

·       Tutte le opere saranno lette e valutate.

 

ARTICOLO 6 – COMUNICAZIONE DEI RISULTATI. La comunicazione degli esiti del Premio e l’invito a partecipare alla cerimonia di premiazione sarà inviato a tutti i concorrenti esclusivamente tramite l’indirizzo di posta elettronica da loro indicato. Gli esiti saranno comunque pubblicati su www.alalibri.it, sulla pagina e sul gruppo Facebook dell’Associazione.

I concorrenti indicati come finalisti della narrativa inedita dovranno inviare la copia digitale delle opere presentate, almeno trenta giorni prima della data di premiazione, all’indirizzo e-mail (premio.ala@gmail.com) dell’Associa­zione  riportando nell’oggetto la dicitura Premio Letterario Nazionale “Il Fascino del Racconto”, oltre al titolo dell’opera e ai dati anagrafici dell’autore). Fra questi saranno scelti i vincitori di ogni sezione e alcuni segnalati dalla giuria.

ARTICOLO 7 – PREMI ASSEGNATI.

Il Fascino del Racconto:

Ai primi tre classificati delle due sezioni saranno assegnati un primo, un secondo e un terzo premio  A.L.A. consistenti in targhe, diplomi e la pubblicazione dei racconti in antologia.

Ai primi tre classificati della sezione A1 riservata ai soci e dipendenti Coop saranno assegnati un primo, un secondo e un terzo premio “Unicoop Tirreno” e la pubblicazione dei racconti in antologia. Saranno inoltre assegnati premi speciali da parte dell’associazione “50&Più”.

Il Giovane Scrittore:

Ai primi tre classificati delle sezioni C e C1 saranno assegnati un primo, un secondo e un terzo premio consistenti in targhe, diplomi e la pubblicazione dei racconti in antologia.

Il Magnifico Lettore:

Al primo classificato sarà assegnato il Premio Maria Mazzarino. Saranno inoltre assegnati un secondo e un terzo premio A.L.A. I premi consisteranno in targhe e diplomi.

I premi saranno ritirati durante la cerimonia di premiazione dall’Autore stesso o da un suo delegato. In caso di assenza dell’Autore o di un suo delegato il premio non sarà attribuito e andrà al concorrente successivo. Il Primo classificato concorrerà automaticamente al “Premio Letterario Toscana” che si disputerà nell’anno successivo e che vedrà come soli partecipanti i vincitori di tutti i premi di narrativa edita banditi in Toscana. La selezione sarà a cura dei librai della Regione.

 

ARTICOLO 8 – CERIMONIA DI PREMIAZIONE.

La data e il luogo della cerimonia di premiazione saranno comunicati a ogni partecipante al termine delle operazioni di valutazione delle giurie.

 

ARTICOLO 9 – VALORIZZAZIONE OPERE E AUTORI PREMIATI.

Saranno previste le seguenti iniziative di valorizzazione delle opere premiate e dei loro Autori:

·         Per la narrativa inedita, pubblicazione in antologia, a cura e a discrezione di A.L.A. delle opere premiate e di tutte quelle ritenute meritevoli.

·         Segnalazione alla stampa, alle emittenti radiotelevisive delle opere degli Autori premiati.

·         Per la narrativa edita, eventuale vendita diretta, a margine della premiazione, delle opere vincitrici e finaliste.

 

ARTICOLO 10 – L’Associazione si riserva di utilizzare le opere partecipanti nell’ambito delle proprie attività culturali. La partecipazione al Premio costituisce implicita autorizzazione in tal senso.

 

ARTICOLO 11 – INCOMPATIBILITÀ. La partecipazione al suddetto Premio non è consentita ai componenti in carica del Consiglio direttivo di A.L.A. (organo statutario), dei membri della Giuria e ai soci di A.L.A. residenti nella città di Livorno.

 

ARTICOLO 12 – PRIVACY. La partecipazione al Premio Letterario costituisce implicita autorizzazione al trattamento dei dati personali, secondo la normativa vigente. L’Associazione Culturale A.L.A. si impegna ad utilizzare i dati richiesti, esclusivamente ai fini del presente Premio Letterario e della propria attività culturale.

 

Associazione Culturale A.L.A (Associazione Liberi Autori)

Piazza Luigi Orlando, 39   57126 Livorno

 Tel: 388884665

premio.ala@gmail.com   www.alalibri.it

https://www.facebook.com/alalibri/   https://www.facebook.com/groups/1628353960751906/

  • 32
  •  
  •  

Commenta per primo!

Non ci sono ancora domande.

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *