La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Premio Letterario Cavea

https://caveadellearti.wordpress.com/2017/10/30/premio-letterario-cavea-1-edizione/

 

L’associazione “Cavea delle Arti” indice il premio letterario “CAVEA” I EDIZIONE

Il concorso è aperto a tutti. Possono partecipare autori italiani e stranieri con opere in lingua italiana. Le opere inviate possono essere già edite.

Sezioni

Il premio è articolato in 3 sezioni:

Sezione A: prosa o racconto breve a tema libero:

Un solo racconto di lunghezza massima di 3 cartelle editoriali (30 righe da 60 battute ognuna a pagina) spazi compresi.

Sezione B: poesia a tema libero:

Massimo 3 liriche ; lunghezza massima 40 versi ciascuna.

Sezione C: monologo teatrale:

Un’opera di lunghezza massima di 3 cartelle editoriali (30 righe da 60 battute ognuna a pagina) spazi compresi.

Presentazione

Sia le opere che la scheda di partecipazione dovranno essere in formato testo ( txt, rtf, doc), e devono essere spedite esclusivamente tramite posta elettronica all’indirizzo: [email protected] entro e non oltre il 25 Febbraio 2018, (saranno considerate valide anche le opere pervenute con mail che riportino tutti i dati richiesti nella scheda di partecipazione) dovrà essere inclusa anche copia della ricevuta di versamento del contributo di partecipazione, che dovrà essere effettuato su carta Postepay oppure su IBAN, indicati più sotto.

ATTENZIONE SCADENZA PROROGATA AL 9 MARZO 2018

E’ richiesto che il nome del file costituisca anche il titolo dell’opera, che dovrà essere riportato anche nel modulo di partecipazione. Il testo non dovrà in alcun punto recare indicazione del nome dell’autore o altro riferimento che consenta il riconoscimento di quest’ultimo al fine di rendere lo scritto totalmente anonimo, pena l’esclusione del racconto dal concorso.

Si richiede un contributo di partecipazione di 15,00 € a sezione, 20,00 € se si concorre in due o tutte le sezioni.

Il versamento del contributo di partecipazione potrà essere effettuato su:

 Carta Postepay numero: 4023600934487176 intestata a: Iavarone Anna

Importante: nella mail di iscrizione indicare data, ora importo caricato.

 IBAN: IT19L0895139130000000355249 Causale: premio cavea nome cognome

Non inviare il materiale con altri mezzi (posta raccomandata, ecc,) non verrà preso in considerazione.

Si chiede cortesemente agli autori di non attendere l’approssimarsi della scadenza del premio ma possibilmente di anticipare l’invio delle opere in modo tale da agevolare il lavoro della segreteria.

Il mancato rispetto delle prescrizioni fin qui citate (caratteristiche e lunghezza dei componimenti, modalità di invio, originalità e paternità delle opere, termini di scadenza, ecc.) comporta l’esclusione dal concorso.

Premiazione

Tutti i lavori divisi nelle categorie, saranno sottoposti al giudizio di una Giuria nominata dall’organizzatore del concorso. La Giuria composta da esponenti della cultura di varie località italiane, determinerà una classifica basandosi sulla propria sensibilità artistica ed umana, in considerazione della qualità dello scritto, dei valori dei contenuti, della forma espositiva e delle emozioni suscitate. Il giudizio della giuria sarà inappellabile ed insindacabile. Per la sezione monologhi, le opere saranno selezionate dalla Giuria in base al testo inviato. Una volta decretato il vincitore, questo, pena la decadenza dal premio, dovrà essere presente alla cerimonia di premiazione dove esibirà la sua performance, in alternativa può fare esibire un attore a sua scelta.

L’elenco delle 10 opere preselezionate per ciascuna sezione e i componenti della Giuria saranno contestualmente resi noti entro il 25 Marzo 2018 tramite il sito: https://caveadellearti.wordpress.com/ e sulla pagina Facebook “caveadellearti”

Alla premiazione verranno invitati i primi 3 finalisti per ogni sezione. I finalisti verranno tempestivamente contattati telefonicamente e/o avvisati tramite comunicazione scritta attraverso e-mail. L’esito del concorso sarà comunque pubblicato su vari siti internet di carattere letterario.

La cerimonia di premiazione si terrà presso la Sala delle Armi del Palazzo Sforza Cesarini In Genzano di Roma l’8 Aprile 2018.

Premi Al vincitore di ciascuna delle tre sezioni:

– al 1° classificato: Premio di 300 euro, targa e attestato personalizzato.

– al 2° classificato: Targa e attestato personalizzato.

– al 3° classificato: Targa e attestato personalizzato.

I finalisti devono assicurare la loro presenza alla cerimonia di premiazione o quella di un delegato con delega firmata e fotocopia di un documento di identità dell’autore dell’opera, in caso contrario non si inficerà la graduatoria, ma il premio corrispondente non verrà assegnato. Per eventuali assenze dell’ultimo momento, indotte da serie e comprovate motivazioni, l’Organizzazione si riserva di decidere diversamente.

Non possono essere delegate a ritirare i premi persone riconducibili anche indirettamente, all’organizzazione del Premio.

Previi accordi, i diplomi possono essere inviati tramite spedizione postale, con spese a carico del destinatario.

Obblighi dell’autore.

La partecipazione al concorso implica di fatto l’accettazione di tutte le norme indicate nel presente bando.

Tutela dei dati personali.

Ai sensi del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, la segreteria organizzativa dichiara, ai sensi dell’art. 13, “Informativa resa al momento della raccolta dei dati”, che il trattamento dei dati dei partecipanti al concorso è finalizzato unicamente alla gestione del premio e all’invio agli interessati dei bandi degli anni successivi; dichiara inoltre, che con l’invio dei materiali letterari partecipanti al concorso l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali; dichiara inoltre, ai sensi dell’art. 7 “Diritto di accesso”, che l’autore può richiedere la cancellazione, la rettifica o l’aggiornamento dei propri dati rivolgendosi al Responsabile dati della Segreteria del concorso.

Per tutto ciò che non è espressamente disciplinato dal presente regolamento le decisioni spettano autonomamente all’organizzatore del concorso.

L’organizzatore del concorso si riserva il diritto di pubblicare in qualsiasi momento senza compenso di alcun tipo ne per diritti d’autore, le opere presentate premiate e non ma con l’obbligo di indicare chiaramente l’autore; la proprietà letteraria rimane sempre e comunque dell’autore. In ogni caso gli elaborati inviati non saranno restituiti.

Tutti i partecipanti accettano, senza condizioni, il presente regolamento.

Per maggiori informazioni:

e-mail: [email protected]