La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “LE QUATTRO PORTE” 2018

Scadenza Prorogata al 20/07/2018

 

PREMI

 

POESIA: si darà luogo ad una graduatoria di 5 autori finalisti.

1º premio “Assessorato alla Cultura del Comune di Pieve di Cento”: € 1.000

2º premio: € 500

3º premio: € 300

4º e 5º premio: diploma e quadro od opera grafica d‘autore.

 

HAIKU: si darà luogo ad una graduatoria di 5 concorrenti finalisti.

1º premio: € 500

2º, 3º, 4º e 5º premio: diploma e quadro od opera grafica d‘autore.

 

NARRATIVA: si darà luogo ad una graduatoria di 5 concorrenti finalisti.

1º premio “Dott. Eugenio Magri”: € 1.000

2º premio: € 500

3º premio: € 300

4º e 5º premio: diploma e quadro od opera grafica d‘autore.

Premio Speciale per il Racconto Storico: quadro di pittore pievese e testi di storia locale.

In occasione del Ventennale del Concorso verrà offerto agli autori finalisti l’antologia delle opere premiate dall’11ª alla 20ª edizione, oltre il servizio fotografico e il pernottamento per la sera di sabato 27 ottobre presso un Bed & Breakfast locale.

SEZIONE POESIA

Inviare da 1 a 3 poesie in lingua italiana (edite o inedite, anche già premiate, a tema libero, senza limiti di lunghezza) da unirsi in un fascicolo di cui fare 6 copie; una sola di queste dovrà contenere firma, dati e recapito telefonico dell’autore.

 

SEZIONE HAIKU

Inviare da 3 a 5 composizioni HAIKU in lingua italiana (tre versi di 5-7-5 o 6 sillabe) in 6 copie, delle quali una sola dovrà recare firma, dati e recapito telefonico dell’autore.

 

SEZIONE NARRATIVA

Si partecipa con UN UNICO RACCONTO in lingua italiana edito o inedito, anche già premiato, a tema libero, avente una lunghezza NON SUPERIORE alle quattro cartelle. Anche in questa sezione,

è necessario spedire 6 copie, una sola delle quali dovrà recare firma, dati e recapito telefonico dell’autore.

 

Novità: nell’ambito dei racconti partecipanti, la giuria selezionerà il miglior “racconto storico”, prendendo in considerazione solo quelli che narrano vicende accadute prima del 1967.

REGOLAMENTO GENERALE

1) Per la scadenza, fissata per sabato 30 giugno 2018, farà fede il timbro postale.

2) Le opere partecipanti dovranno essere inviate per posta prioritaria al Laboratorio di Ricerca Culturale, c/o M. L. Vianelli, Via Mastellari 29, 40066 Pieve di Cento (BO). È gradito un sollecito invio del plico. Non si rilasciano attestati di ricevimento posta.

3) La quota di partecipazione, pari ad Euro 18 per sezione, dovrà essere inviata assieme alle opere concorrenti a mezzo bonifico bancario intestato a: Laboratorio di Ricerca Umanistica per il Rinnovamento della Cultura Pievese – Cassa di risparmio di Cento, Filiale di Pieve di Cento – IBAN IT94 D 06115 37010 000000403646 – BIC CRCEIT2C; o a mezzo C/C Postale N. 28661403 intestato a Laboratorio di Ricerca Umanistica per il Rinnovamento della Cultura Pievese, inserendo nel plico la ricevuta (o fotocopia) del versamento: in assenza di questa il plico non verrà preso in considerazione.

4) Gli eventuali plagi esimono gli organizzatori da qualsiasi responsabilità.

5) È possibile partecipare a più sezioni purché si versi la quota di iscrizione per ciascuna di esse.

6) I concorrenti premiati sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione, ma sono ammesse le deleghe a terzi per il ritiro dei premi, ad eccezione di quelli in denaro e in quadri che verranno incamerati per l’edizione successiva.

7) Le graduatorie finali delle tre sezioni saranno pubblicate sul sito internet: www.labpieve.eu

8) Con la partecipazione al concorso gli autori finalisti autorizzano la pubblicazione delle loro opere sul sito internet www.labpieve.eu e sulla pagina facebook del Laboratorio di Ricerca Culturale.

9) Le decisioni della giuria sono inappellabili.

10) La partecipazione al premio implica l’accettazione del presente regolamento.

 

La cerimonia di premiazione si terrà

Domenica 28 Ottobre 2018, ore 10,45

presso il Teatro Comunale “A. Zeppilli” di Pieve di Cento.

 

Per informazioni

 

Tel. 051 97 31 73 (da Lunedì a Venerdì, ore 18-20) oppure consultare: www.labpieve.eu