La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

PREMIO NAZIONALE DI POESIA SECONDO UMANESIMO ITALIANO

Il Premio Nazionale di Poesia Secondo Umanesimo Italiano ® sorge all’interno dell’omonimo movimento di pensiero sia per una auspicata ripresa degli studi umanistici quanto a letteratura e poesia finalizzati alla formazione intellettuale e morale dell’uomo, sia per una auspicata ripresa della ricerca di origine umanistica del significato oggettivo dei testi letterari, questo in quanto il significato delle opere è quanto di importante e particolarmente prezioso ci viene dall’arte letteraria e dall’arte in tutte le sue forme. Come la poesia è stata, tra le altre, una connotazione precipua dell’uomo spirituale dell’Umanesimo Italiano improntato all’armonioso sviluppo della personalità, così essa lo è anche, tra le altre connotazioni, in seno al Secondo Umanesimo Italiano. Anche le Arti Visive sono presenti al Premio come opere d’arte assegnate a ciascun poeta qualificato.

La Celebrazione del Premio avrà luogo sabato I (primo) dicembre 2018 h 15.30 nella ‘Sala degli Specchi’, PALAZZO KECHLER, Piazza XX Settembre 14, Udine.

La Presidente del Premio introdurrà la celebrazione accennando brevemente al significato culturale del Premio con riferimento all’Umanesimo storico e al Secondo Umanesimo Italiano.  Successivamente verrà dato inizio alla Premiazione durante la quale la Presidente presenterà le opere dei Poeti e degli Artisti. Chiuderà la Celebrazione un Brindisi di socializzazione e festeggiamento.

È d’obbligo per i Partecipanti la maggiore età.

Ciascun Autore può partecipare ad una o più Sezioni assommando le quote per Sezione e inviando da una a tre poesie inedite secondo le Sezioni proposte per la qualificazione.

N.B. Il Premio non è responsabile di eventuali plagi da parte di Scrittori e Artisti.

Le poesie devono essere inviate in duplice copia, trascritte a computer o a macchina, dotate di titolo e firmate in calce a ciascuna pagina. Copia delle poesie firmate deve essere inviata anche via mail all’indirizzo: rita.mascialino@gmail.com

Le opere non verranno restituite né conservate, bensì verranno distrutte a protezione della privacy e del copyright.

Il Premio Letterario Nazionale di Poesia ‘Secondo Umanesimo Italiano’ ® si articola come segue:

Sezione A: una poesia inedita o massimo tre poesie inedite a Tema Libero, non superiori ai trenta (30) versi ciascuna; possono essere inviate più terne;

Sezione B: una poesia inedita o massimo tre poesie inedite relative al Tema Donna nel passato, nel presente e nel futuro, non superiori ai trenta (30) versi ciascuna; possono essere inviate più terne;

Sezione C: una poesia inedita o massimo tre poesie inedite relative al Tema Amore come sentimento dalla base spirituale, non superiori ai trenta (30) versi ciascuna; possono essere inviate più terne;

Sezione D: una poesia inedita o massimo tre poesie inedite relative al Tema Religioso espresso in forma aconfessionale, non superiori ai trenta (30) versi ciascuna; possono essere inviate più terne;

.

QUALIFICAZIONI: sono previsti un Primo Premio, un Secondo Premio e un Terzo Premio per Sezione, Premi Speciali della Giuria e Segnalazioni della Giuria per ciascuna Sezione secondo il Giudizio della Giuria.

Sarà curata dall’Accademia e pubblicata dalla Cleup Editrice Università di Padova la Rassegna di poesia e arte contemporanea contenente: i testi delle poesie di tutti i poeti qualificati – il copyright resta  proprietà degli Autori; le immagini di ciascuna opera d’arte assegnata a ciascun poeta; i Cenni biografici relativi a ciascun poeta e a ciascun artista; le Recensioni di tutte le opere qualificate e di tutte le opere degli Artisti; una Prefazione letteraria e una Introduzione a cura di Rita Mascialino.

Le Recensioni potranno essere ripubblicate per intero o parzialmente in citazioni virgolettate con l’unico obbligo di esplicitare il Recensore per il diritto di copyright, nonché la fonte di acquisizione relativa alla Rassegna cartacea e al sito. Lo stesso dicasi per le fotografie della Rassegna Fotografica pubblicata sul sito.

Il Premio Nazionale di Poesia ‘Secondo Umanesimo Italiano’ assegna:

 

Ai POETI  qualificati:

a.Diplomi di qualifica e Giudizi della Giuria stampati su documenti separati;

b.Rassegna Fotografica della Premiazione e Recensioni con pubblicazione sul sito www.secondoumanesimoitaliano.it entro il 10 (dieci) dicembre 2018;

c.Due copie della Rassegna di poesia e arte contemporanea consegnate alla Celebrazione;

d.Opera d’arte per ciascuna opera premiata;

e.Interviste Video di Rita Mascialino per YouTube facoltative per Intervistati e Intervistatore, sede la Biblioteca Civica ‘V. Joppi’ di Udine, Piazza Marconi n. 8, date da destinarsi.

 

Agli ARTISTI partecipanti:

a.Attestato di Partecipazione per l’anno 2018 III Edizione del Premio Nazionale di Poesia ‘Secondo Umanesimo Italiano’;

b.Rassegna Fotografica della Premiazione con pubblicazione sul sito www.secondoumanesimoitaliano.it entro il 10 (dieci) dicembre 2018;

c. Due copie della Rassegna di poesia e arte contemporanea consegnate alla Celebrazione;

d. Interviste Video di Rita Mascialino per YouTube facoltative per Intervistati e Intervistatore, sede la Biblioteca Civica ‘V. Joppi’ di Udine, Piazza Marconi n. 8, date da destinarsi.

N.B.

In assenza dei Poeti o loro Delegati verrà perduto il Premio consistente: nella Rassegna Fotografica comprensiva di pubblicazione di nomi e Recensioni sul sito; nell’opera d’arte assegnata per ciascuna opera qualificata; nelle due copie a costo zero della Rassegna e verrà inviata dall’Accademia via mail esclusivamente la certificazione della qualifica ottenuta sotto la forma duplice di Diploma e di Giudizio della Giuria per gli Scrittori qualificati, nonché di Attestato per gli Artisti partecipanti. Non si fanno eccezioni a questa regola.

Documentazione cartacea da inviare per la partecipazione al Premio:

1. Modulo di Partecipazione debitamente compilato e firmato in tutte le sue parti con scrittura

chiaramente leggibile;

2. Ricevuta del versamento della Quota di €30.00 Iva compresa per ciascuna Sezione di partecipazione. Le Quote si devolvono quale contributo e quote di partecipazione al Premio e sono versate secondo la seguente modalità: Bonifico Bancario intestato a: “Accademia Italiana per l’Analisi del Significato del Linguaggio MEQRIMA”; provvisto di Nome e Cognome del partecipante e specificazione della causale come segue: ‘Contributo e Quota di partecipazione al Premio ‘Secondo Umanesimo Italiano 2017’; presso UNICREDIT BANCA, IBAN: IT 20 J 02008 12305 000101418830 (l’IBAN non è il medesimo degli anni precedenti, fare cortese attenzione).

Verrà inviata una mail di conferma del ricevimento con allegata Fattura elettronica dell’avvenuto versamento della Quota di cui si terrà copia presso l’Accademia a comprova dell’invio. Si prega gentilmente di controllare la posta in arrivo, in quanto comunque per ovvi motivi non si invierà nessuna ulteriore conferma.

Ai vincitori verrà data comunicazione della qualifica entro il 31 (trentun) ottobre 2018 telefonicamente e via mail, la classifica verrà pubblicata sul sito www.secondoumanesimoitaliano.it pure entro il 31 ottobre. Non verrà data comunicazione della mancata qualificazione.

Le poesie comprensive della documentazione richiesta dovranno essere spedite in busta accuratamente chiusa entro e non oltre il 10 (dieci) agosto 2018 data di scadenza del Premio e ultimo termine utile per la partecipazione – farà fede il timbro postale.

L’invio deve essere indirizzato personalmente alla Presidente dell’Accademia e del Premio esattamente secondo quanto sotto indicato, ciò onde evitare disguidi postali:

RITA MASCIALINO

(Premio Nazionale di Poesia Secondo Umanesimo Italiano ®)

Casella Postale 310 (Ufficio di Udine Centro)

33100 UDINE (I)

Presidente della GIURIA composta da qualificati esperti è Rita Mascialino. I nominativi dei Membri della Giuria sono pubblicati al sito www.secondoumanesimoitaliano.it, Voce Comunicazioni del Premio 2018.

Per ovvie ragioni i Partecipanti sono tenuti a non mettersi per nessun motivo in comunicazione con i Giurati pena l’esclusione dal Concorso e i Giurati a loro volta sono tenuti dal segreto d’ufficio a non dare alcuna informazione sui Giudizi propri né su quelli di altri Giurati, né sulle opere qualificate né su quelle non qualificate pena l’esclusione dalla Giuria.

Il Giudizio della Giuria è insindacabile ed inappellabile.

La Giuria ha la facoltà di non assegnare nessuna qualificazione a una o l’altra Sezione se le opere non soddisferanno il suo giudizio.

Per qualsiasi informazione:

 

Presidenza: rita.mascialino@gmail.com 0432 54 70 66 – orario libero