La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

"Riflessi…dal Lago" – sfida per sceneggiatori e serie tv

L’Associazione Culturale “Siderea acg”, in collaborazione con il “Festival Giallo Garda”, con il patrocinio del Comune di Riva del Garda, la Biblioteca Civica e il Museo Alto Garda presenta la nuova Categoria “Riflessi…dal Lago”. La Categoria è rivolta a tutti gli scrittori/sceneggiatori, dai 14 anni in su, residenti e non, a Riva del Garda. La partecipazione prevede un costo d’iscrizione pari a euro 10 e non prevede la partecipazione in loco durante i giorni della manifestazione “Riflessi sul Lago”.

“Riflessi…dal Lago” – nuova sezione di “Riflessi sul Lago” – prima edizione

Sfida immaginifica per soggetti di serie in riva al lago

Sul perché dell’iniziativa

Non solo Racconti e Poesie. Un territorio, un paesaggio, una città, si promuove anche attraverso un concept o un soggetto di serie, grazie all’artista che ha trovato luoghi adatti nei quali far muovere personaggi e storie. Come uno scrittore di narrativa, uno sceneggiatore è animato da un inesauribile desiderio di scoprire e creare delle vicende che poi prendano forma in un video, in un film, in un prodotto seriale. Può trarre ispirazione da qualsiasi luogo e in qualsiasi posto dare vita a una storia. Se questo luogo offre una grande quantità di stimoli come Riva perché non individuarne alcuni e proporre un concept o un soggetto di serie? No, non è la stessa cosa di “Riflessi sul Lago”. Il partecipante potrà lavorare da casa e avrà come scadenza il 30 agosto per inviare il proprio lavoro. Al momento dell’iscrizione gli verrà spedita una mappa di Riva, se già non la conosce, con delle location da poter utilizzare e che potrà esplorare in rete, o trovarne altre, comodamente da casa e la scheda per l’iscrizione. I personaggi da utilizzare, la trama (ovviamente da ambientarsi a Riva), la vicenda e tutto il resto saranno frutto esclusivo del suo grande sacco immaginifico. Il solo limite a ciò che potrà realizzare sarà la sua stessa fantasia e un massimo di 2-3 pagine del concept o 15 del soggetto di serie!

Premessa. Come nasce l’idea.

L’intento principale della sezione è quello di sviluppare l’interesse per il territorio anche dal punto cinematografico, virato sulla serialità. Riva del Garda è stata scelta parecchie volte per girare scene di lungometraggi e la possibilità di ambientarvi una serie non può che smuovere talenti e mestieri.

Lo scopo dell’iniziativa è stimolare e raccogliere idee per una serie da ambientare a Riva del Garda, senza distinzione di genere, formato, tono. Al vincitore verrà data la possibilità di lavorare sul proprio progetto e presentarlo a una commissione di professionisti del settore.

Il Premio.

Primo Classificato: Premio speciale “Riflessi dal Lago”: pernottamento gratuito in una struttura della zona nel giorno precedente la premiazione; workshop intensivo di sviluppo del proprio progetto con esperti del settore; pitch di presentazione di fronte a una commissione composta da professionisti del mondo della serialità e rappresentanti delle Istituzioni locali e della Film Commission provinciale.

Secondo Classificato: partecipazione al workshop intensivo, una pergamena dedicata e un buono pranzo valido per sabato 15 o domenica 16 settembre.

Regolamento.

1.

È bandito il Concorso-Sfida letteraria “Riflessi dal Lago” Prima Edizione 2018 per Concept o Soggetti di serie di ogni genere ispirati a luoghi e scorci di Riva.

La consegna degli elaborati dovrà avvenire entro e non oltre la mezzanotte del 30 agosto 2018, insieme ai propri dati, il titolo della “serie” e la ricevuta del versamento di 10 euro. La mail dovrà contenere soltanto i dati, con i recapiti necessari e il titolo del proprio soggetto o concept. Come allegato, l’opera stessa con il titolo, ma senza dati identificativi per garantire l’anonimato e l’imparzialità del giudizio.

2.

Procedura

Una volta iscritti, i partecipanti riceveranno, entro pochi giorni, all’indirizzo indicato nella scheda di registrazione, del materiale relativo a Riva del Garda, per conoscere meglio le zone dove bisognerà ambientare la serie. Da quel momento in poi avranno tempo fino al 30 agosto per poter inviare le proprie opere.

3.

Materiali richiesti

Si può partecipare singolarmente, in coppia o in gruppo e si può optare per scrittura di soggetto di serie o di un semplice concept.

Nel caso il vincitore sia un minore, il pernottamento di uno dei genitori/accompagnatori è a carico dell’organizzazione curatrice del concorso, oltre a quello del minore stesso, come prescritto dal regolamento.

Nel caso il vincitore sia una coppia saranno entrambi ospiti del concorso.

Nel caso sia un intero gruppo, verranno scelti due rappresentanti dal gruppo stesso.

Cos’è un “soggetto di serie”? E un “concept”? Ecco, in breve, la loro definizione:

Concept:

<per concept si intende un documento sintetico che condensi i punti forti della serie proposta, in termini di personaggi, ambientazione, trama, tono e genere>

Soggetto di serie:

<il soggetto di serie è, invece, un documento più approfondito, che deve anche mostrare come lo sviluppo della trama sia pensato per articolarsi su un certo numero di episodi>

Di seguito i requisiti richiesti

Il soggetto di serie dovrà avere i seguenti requisiti:

_non essere ambientato esclusivamente in un luogo chiuso ma nella realtà di Riva

_Lunghezza massima: 15 pagine, con indicazione dei luoghi scelti che saranno protagonisti della serie

_n° episodi previsti

_formato episodi (in minuti)

_outline: nucleo tematico e conflitto principale della serie (1-3 righe)

_trama (2-5 pagine)

_profili dei personaggi

_intenzioni dell’autore

In più (opzionale) potrà contenere riferimenti visivi delle location scelte o un moodboard (immagini tratte da altre serie per fornire un’idea sullo spirito, le atmosfere, lo stile che si vorrebbe conferire alla serie stessa)

Il concept dovrà avere i seguenti requisiti:

_Lunghezza massima: 2-3 pagine, che comprendano estrema sintesi della storia e del potenziale seriale, personaggi e ambientazione.

_P.S. I soggetti di serie saranno considerati dalla giuria con maggiore interesse.

Nota bene:

Il progetto, sia in caso di concept che di soggetto di serie, dovrà essere inedito e ambientato a Riva del Garda e non dovrà contenere volgarità gratuite o elementi di discriminazione se non giustificati dalla trama proposta. Ogni autore può partecipare con più progetti, ma versando per ognuno la relativa quota di 10 euro

La Giuria.

Sarà composta da personalità locali e non, esperti di cinema e serialità e semplici appassionati di serie, adulti e ragazzi. Il loro contributo sarà limitato alla fase di scrematura. Per la scelta dei vincitori e la premiazione il giudizio insindacabile è riservato al Presidente di Giuria.

L’opera verrà valutata tenendo in considerazione l’originalità dell’idea, la struttura, la sua realizzabilità nonché la valorizzazione del territorio di Riva del Garda.

Programma della manifestazione.

Sabato 15/09: “Palestra di Scrittura Creativa”:

dalle 16 alle 18:

Workshop intensivo di sviluppo riservato al progetto vincitore

Domenica 16/09: “Ex colonia Miralago”:

ore 15.30:

presentazione da parte del vincitore del pitch davanti all’apposita commissione

ore 16.30:

cerimonia di premiazione in una sala della “Miralago” o nel suo cortile

Conferma di partecipazione:

scatta automaticamente alla consegna degli elaborati, nei termini prescritti e secondo le modalità sopracitate

Trattamento dei dati personali:

I dati personali non verranno divulgati a terzi né utilizzati per altri fini oltre quelli puramente legati all’organizzazione. Le stesse opere rimarranno proprietà degli autori. Gli elaborati dei vincitori, previo assenso degli stessi autori, potranno essere conservati dagli organizzatori o citati sulla pagina del giornale locale e/o sul sito di promozione turistica del luogo senza fini di lucro ma solo per far conoscere il nome vincitore, il suo talento nonché per promuovere culturalmente la città e il concorso.

Partecipazione:

La partecipazione al concorso è aperta a tutti coloro che presentino i requisiti richiesti. Il costo della partecipazione è quantificato in euro 10, da versare sul conto corrente dell’associazione. La quota verrà utilizzata per sovvenzionare il premio della sezione e l’organizzazione della manifestazione.

Iban sul quale effettuare il versamento: IT39X0359901899080168516103

intestato a: associazione culturale Siderea acg

causale: quota sezione Soggetto di serie e far seguire il proprio nominativo corrispondente al progetto da inviare

Non possono partecipare al concorso:

I membri della giuria, i loro coniugi e i parenti fino al secondo grado nonché i collaboratori attivi nell’organizzazione culturale “Siderea acg” (esclusi i tesserati a “Palestra” che, invece, possono liberamente partecipare).

Recapiti:

Per ogni richiesta, dubbio o informazione ci si può rivolgere ai seguenti recapiti:

all’indirizzo mail: isenzatregua@outlook.it

al numero: 342-7649720

su facebook: al nome Lorenzo Bernasconi, riconoscibile dal logo del Concorso

sul nostro sito: www.isenzatregua.it

o potete scrivere a: Lorenzo Bernasconi, via Rovigo 28/b, 38066 Riva del Garda (Tn)

Note:

Le spese di pernottamento (tranne per il vincitore) e di ristoro sono a carico del partecipante.

Effettuato il versamento la quota di iscrizione non potrà essere rimborsata.

 

 

Riva del Garda 16 settembre 2018