La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

VI Edizione Concorso LetterALPoetico-Fotografico "Homo vacuus"

VI Edizione Concorso LetterALPoetico-Fotografico

III Edizione Concorso per Audiovisivi Fotografici

 

a tema unico

 

“HOMO VACUUS”

“Homo vacuus, uomo libero, senza pensieri, libero quindi di concentrarsi su un obiettivo da lui scelto, come un atleta sul proprio traguardo o come un lavoratore così concentrato sul lavoro da diventare un semplice attrezzo specializzato in quella attività, ma considerato inutile per tutte le altre. Una persona come riesce sempre a rimanere libera dai pensieri? Guardandosi allo specchio, ma la quotidianità ti dipinge addosso esperienze che lo specchio ti rimanda. Homo vacuus, uomo aperto, persona che assorbe la realtà che lo circonda, sempre sul filo tra elaborazione personale e fascinazione acritica oppure Homo vacuus, persona immune, che pensa anche contro il pensiero diffuso, ma qual è quello diffuso? Homo vacuus, uomo vuoto, solo esteriorità, che lo rende apprezzato, ma lo inscatola in un ruolo senza profondità. Homo vacuus, un uomo vuoto, capace dei crimini più atroci contro i suoi fratelli, il Pianeta e gli altri esseri viventi, ma capace anche del contrario, un uomo possessore di idee, ideologie, di speranza, di promesse, libero da preconcetti. Insomma l’Homo Vacuus sembra proprio essere l’uomo del nostro tempo.”

REGOLAMENTO

VI Edizione Concorso LetterALPoetico-Fotografico HOMO VACUUS

1) MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Il Concorso ha come tema “HOMO VACUUS”.

È riservato agli adulti e ai ragazzi delle scuole medie superiori. È preferibile che l’autore presenti lo scritto accompagnato da una fotografia di sua proprietà, in diverso caso può avvalersi di un collaboratore (le opere fotografiche NON devono essere scaricate dal web).

È richiesto il contributo di € 10,00 per i diritti di segreteria per le sezioni A e B (Adulti); è gratuito per le sezioni C e D (Giovani).

Il pagamento della quota di iscrizione deve avvenire tramite paypal all’indirizzo info@licenzapoetica.com (è possibile pagare tramite bonifico, facendone specifica richiesta).

 

SEZIONE A e C – POESIA E FOTOGRAFIA (Adulti e Studenti)

Ogni Autore può partecipare con una poesia e un’immagine, strettamente correlate tra loro, l’una deve rappresentare l’altra e viceversa, entrambe devono essere INEDITE. Le Opere presentate non devono essere state pubblicate da un Editore, possedere un codice ISBN o essere state premiate ad altri Concorsi. Sono ammessi componimenti poetici liberi senza vincoli metrici per un massimo di 30 righe (righe bianche comprese, titolo escluso).

Lingue ammesse: ITALIANO e in qualsiasi altra lingua (anche dialetto) purché ne segua la TRADUZIONE in ITALIANO.

 

SEZIONE B e D – RACCONTO BREVE E FOTOGRAFIA (Adulti e Studenti)

Ogni Autore può partecipare con un racconto di massimo 1800 battute (spazi compresi, titolo escluso) e un’immagine, strettamente correlati tra loro, l’uno deve rappresentare l’altra e viceversa, entrambi devono essere INEDITI. Le Opere presentate non devono essere state pubblicate da un Editore, possedere un codice ISBN o essere state premiate ad altri Concorsi.

Sono ammessi racconti in ITALIANO.

 

Il giudizio delle Giuria che valuterà le Opere è insindacabile. Le Opere inviate saranno utilizzate unicamente nel contesto del Concorso stesso e non saranno impiegate per nessun’altra finalità. Solo le Opere vincitrici o segnalate dalla Giuria potranno, ma non necessariamente dovranno, avere utilizzi ulteriori (es.la pubblicazione sul sito ufficiale dell’associazione o su riviste specializzate). Le Opere, selezionate come valide, indipendentemente dal fatto che siano vincitrici, potranno essere visionabili in occasione di eventi collaterali e/o correlate al Concorso, ma non saranno disponibili per l’uso da parte di terzi, senza un’espressa autorizzazione dell’Autore. Le Opere digitali verranno conservate per il tempo necessario alla realizzazione delle varie fasi e per la visualizzazione di uno storico del Concorso. Terminato il Concorso ne verrà creata copia di backup di cui si garantisce la non diffusione e il non utilizzo alcuno e qualora succedesse solo se espressamente rilasciata liberatoria dell’Autore. I partecipanti s’impegnano a manlevare l’Organizzazione dalle responsabilità collegate a diritti di terzi (nel caso ad esempio di ritratti volontari o involontari o di immagini di minori, assumendosene direttamente la responsabilità) e da dichiarazioni o immagini non affini al Concorso o che violano la morale e il pubblico decoro.

 

2) INVIO DELLE OPERE

Le Opere, sia letterarie che fotografiche, inerenti al Tema del Concorso ossia “HOMO VACUUS” devono essere inviate entro e non oltre la mezzanotte del 29 febbraio 2020. Gli elaborati dovranno essere spediti tramite http://wetransfer.com, all’indirizzo di posta elettronica info@licenzapoetica.com con le seguenti modalità: – inserire nel messaggio d’invio la sezione a cui si partecipa, nome e cognome del/gli autore/i;- allegare un file (formato .doc o .docx) contenente la poesia e/o racconto (compreso il titolo) insieme alla fotografia senza alcun segno identificativo; – allegare la fotografia di qualità alta (in formato jpg); – allegare un file con i dati anagrafici del/gli autore/i (nome, cognome, data di nascita, luogo di residenza, contatto telefonico, indirizzo e-mail, se diverso da quello con cui si è inviato il materiale, il nome della scuola e la classe (per gli studenti)); una brevissima nota biografica (non più di cinque righe); la dichiarazione di paternità dell’elaborato e la conferma che sia inedito; l’autorizzazione a pubblicare le proprie opere nell’antologia del Premio, qualora fossero ritenute idonee, senza nulla pretendere a nessun titolo (per i minorenni la liberatoria deve essere firmata da un genitore).Resta inteso che, al di fuori di questa pubblicazione, la proprietà esclusiva dei diritti relativi agli scritti e alle immagini resta in capo agli autori. Contestualmente all’invio degli elaborati, gli Autori autorizzano al trattamento dei dati personali per i soli fini legati al Concorso, ivi comprese la comunicazione, l’informazione, la promozione, l’archiviazione storica del concorso e dell’Associazione. I dati raccolti non verranno in alcun caso ceduti, commercializzati, comunicati o diffusi a terzi. In qualsiasi momento si potrà chiedere l’aggiornamento o la cancellazione dei dati registrati scrivendo una mail all’indirizzo e-mail info@licenzapoetica.com.

 

3) PREMIAZIONE

La Premiazione avverrà il 13 giugno 2020 ad Arona (NO). Il Comitato organizzatore contatterà gli Autori finalisti entro e non oltre il 15 marzo 2020 e verranno forniti tutti i dettagli dell’evento. La rosa dei finalisti sarà resa nota sul sito ufficiale dell’Associazione, sulla pagina facebook e tramite e-mail. L’ordine della classifica sarà svelata durante l’evento di premiazione, i finalisti sono tenuti a presenziare, è ammessa delega al ritiro. I primi 10 finalisti delle sezioni A, B, C e D saranno inseriti in un’antologia edita da Le Mezzelane Casa Editrice e riceveranno l’attestato di merito; i tre vincitori, di ogni categoria riceveranno premi speciali grazie al Fotoclub Borgomanero L’Immagine, all’Associazione Peridirittiumani, al pittore Giancarlo Fantini e all’artista Patrizia Pollato; le opere vincitrici saranno pubblicate sulla Rivista on line “Voce Blu” e sul Sito ufficiale dell’Associazione Licenza Poetica; un ulteriore Premio Speciale sarà assegnato a uno dei 40 finalisti da Le Mezzelane Casa Editrice.

  • 1
  •  
  •