La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Concorso d'Arte "Paesaggio/Passaggio"

Concorso d’Arte “Paesaggio / Passaggio” – Edizione 2021

 

“L’Orticello e il Tiàrfin, che la luce dell’alba tingeva di un pallido rosa, erano quelli; ma dov’era quell’albero a metà schiantato dal fulmine che emergeva il giorno innanzi, contorto, grottesco, in mezzo alla neve? Dov’era la ceppaia del Bosco Tagliato? Per raggiungere la loro valletta dovevano assolutamente attraversarla. Che Barbe Zef, pratico come pochi della montagna, avesse deliberatamente scelto un altro passaggio perché più agevole, o che egli stesso, malgrado la sua esperienza, si fosse sbagliato?”  (da “Maria Zef” di Paola Drigo)

 

REGOLAMENTO

 

art. 1. Finalità

art. 2. Tema

art. 3. Modalità di partecipazione

art. 4. Sezioni

1. Narrativa

2. Poesia

3. Fotografia

art. 5. Modalità di invio

art. 6. Lavori della giuria

art. 7. Risultati e premiazioni

art. 8. Pubblicazione degli esiti del concorso

art. 9. Diritti e autorizzazioni

art. 10. Pubblicità

art. 11. Incompatibilità

art. 12. Altre norme

 

Art. 1. FINALITÀ

Le associazioni culturali “Nina Vola” di Treviso e “REM Ricerca Esperienza Memoria” di Adria promuovono ed organizzano il Concorso d’Arte denominato “Paesaggio / Passaggio”. Il concorso rappresenta uno degli eventi dell’ottava edizione di CartaCarbone Festival ed intende avvicinare le persone al tema del paesaggio, inteso come luogo di appartenenza e come luogo di passaggio fisico e interiore, attraverso le espressioni artistiche del racconto, della poesia e della fotografia, forme che permettono l’esplorazione di luoghi ambienti territori, nella loro valenza fisica e interiore, fonte di nuovi significati per l’interpretazione della realtà.

 

Art. 2. TEMA

Tutte le opere, letterarie e visive, partecipanti al concorso devono necessariamente contenere, anche solo parzialmente o per via indiretta e metaforica, riferimenti al paesaggio, inteso nell’accezione più vasta ed estesa che deriva dalla “Convenzione Europea del Paesaggio” (Consiglio d’Europa, 19 luglio 2000) che lo definisce come:

 

“una determinata parte di territorio, così come è percepita dalle popolazioni, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali e/o umani e dalle loro interrelazioni.”

 

L’opera presentata dovrà quindi aspirare a raccontare il paesaggio, inteso come scenario e come passaggio, attraversamento, e come luogo di trasformazioni. Non vi è alcun limite nella scelta e descrizione dello scenario geografico e ambientale: potranno essere rappresentati, descritti o anche solo citati paesaggi locali, su scala europea o globale, nei loro aspetti fisici (naturali o antropizzati), artificiali o come luoghi dell’anima.

 

Art. 3. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Le opere candidate devono essere inedite, non aver partecipato a precedenti concorsi e non essere state prodotte e/o pubblicate in precedenza, a stampa o online.

La partecipazione è aperta a tutti gli autori, senza distinzione di cittadinanza o nazionalità, che abbiano compiuto 18 anni entro la data di scadenza del bando e prevede una quota d’iscrizione di 20,00 euro per ogni sezione. La quota di partecipazione potrà essere versata tramite bonifico bancario: IBAN IT70 Y089 8212 2000 1900 0002 637 – Banca Adria Colli Euganei, Filiale di Rovigo intestato a REM RICERCA ESPERIENZA MEMORIA.

Ogni autore potrà partecipare con una sola opera per ciascuna sezione. L’autore deve essere l’esclusivo e legittimo proprietario e detentore dei diritti dell’opera intellettuale. Iscrivendosi, l’autore si impegna a non ledere i diritti di proprietà intellettuale altrui o la titolarità dei terzi in base a quanto previsto dalla legge, sollevando la struttura organizzativa da qualsivoglia responsabilità in merito ad eventuali inadempienze, oneri finanziari o lesioni di diritti relativi alle opere presentate al concorso.

 

Art. 4. SEZIONI

Il concorso si articola in tre Sezioni:

1. Narrativa. I partecipanti dovranno sviluppare un racconto in lingua italiana di massimo 12.000 battute, spazi inclusi, titolo escluso, a tema “Paesaggio / Passaggio”. Viene lasciata libertà di stile e di tecnica espressiva. Rientrano in questa sezione: racconto, fiaba, dialogo o altra forma di narrazione. Il testo dovrà essere prodotto in formato editabile WORD oppure ODT, oltre che in un file PDF.

2. Poesia. Il testo, in lingua italiana, non dovrà superare i 35 versi con libertà di stile e metrica e dovrà essere prodotto in formato editabile WORD oppure ODT, oltre che in un file PDF. È altresì ammesso l’utilizzo di qualsiasi variante dialettale o minoritaria attestata nelle regioni italiane. L’autore dovrà in questo caso specificare a quale regione appartenga il vernacolo e allegare traduzione del componimento in lingua italiana.

3. Fotografia. L’opera presentata, accompagnata da un breve testo descrittivo (non superiore a 250 caratteri, spazi inclusi) potrà essere composta da una a dieci fotografie in formato digitale; ciascuna delle immagini dovrà essere prodotta singolarmente in formato JPG con definizione pari a 96dpi, 1200 pixel il lato lungo, massimo 400 kB per ogni tavola; il concorrente si impegna ad inviare, ove richiesti in una fase successiva, i materiali in formato TIFF per ogni fotografia con definizione pari a 300 dpi e lato maggiore pari a 30 cm. L’eventuale presentazione di più di una fotografia dovrà essere anche assemblata in un unico file PDF, specificandone la sequenza.

 

 

Art. 5. MODALITÀ DI INVIO

Tutte le opere dovranno essere inviate tramite Posta Elettronica entro e non oltre le ore 24.00 del 30 giugno 2021 alla casella concorsi@cartacarbonefestival.it  secondo le seguenti modalità:

– La e-mail dovrà riportare in oggetto la dicitura: CartaCarbone Festival 2021 – Concorso d’Arte “Paesaggio / Passaggio”. Sezione: 1) Narrativa; 2) Poesia; 3) Fotografia. Nome Cognome dell’autore (N.B.: dovrà essere indicata unicamente la sezione corrispondente alla sezione prescelta);

– La e-mail dovrà riportare nel testo le generalità complete e i recapiti del partecipante;

– L’opera in concorso sarà allegata in formato elettronico PDF (oltre che WORD oppure ODT per i testi e JPG per le immagini), privo di nomi o segni identificativi espliciti che ne possano indicare la paternità, pena l’esclusione dal concorso, e nominando il file con la seguente stringa di testo: “Paesaggio / Passaggio_titolo dell’opera_01, 02, 03 …” in caso di più di un file;

Dovranno essere inoltre allegate:

– la scansione della domanda di partecipazione, secondo il modello allegato, debitamente compilata, datata e firmata dal partecipante;

– la scansione di un documento di identità valido alla data di scadenza del bando;

– gli estremi del bonifico bancario effettuato per la quota di partecipazione;

– eventuali liberatorie per l’uso di immagini fotografiche che ritraggano persone riconoscibili.

Non verranno prese in considerazione opere pervenute successivamente alla scadenza indicata. Allo scadere dei termini per la partecipazione, le e-mail verranno protocollate in ordine di arrivo e raccolte in forma anonima per consentire i lavori della giuria.

 

Art. 6. LAVORI DELLA GIURIA

Le opere partecipanti saranno valutate da un’apposita giuria tecnica. I membri della giuria saranno in numero dispari e verranno scelti tra personalità della cultura e della comunicazione, con riferimento alle diverse discipline oggetto del bando. La giuria potrà essere integrata da alcuni componenti individuati tra i soci delle associazioni che organizzano il Concorso. I lavori della giuria si potranno svolgere anche in modalità remota, tramite sistemi di videoconferenza, purché sia assicurata la partecipazione contestuale di tutti i componenti. L’esame e la valutazione delle opere verranno effettuati in forma strettamente anonima. Il parere della giuria sarà inappellabile ed insindacabile. La giuria attribuirà alle opere presentate un punteggio massimo di 100 punti e determinerà una classifica suddivisa per sezioni di concorso, sulla base della propria competenza disciplinare e sensibilità artistica e personale, considerando i seguenti aspetti:

 

− Qualità complessiva e tecnica dell’opera (fino a 30 punti);

− Valore dei contenuti (fino a 30 punti);

− Originalità della forma espressiva (fino a 20 punti);

− Carattere innovativo nell’interpretazione del tema “Paesaggio / Passaggio” proposto (fino a 20 punti).

Le modalità di lavoro della giuria e di assegnazione dei punteggi per la formazione della graduatoria saranno definite dai membri della giuria nella seduta di insediamento, nel rispetto degli aspetti valutativi sopra richiamati e dei principi di equità, trasparenza e riservatezza delle operazioni di valutazione.

La giuria tecnica selezionerà le opere finaliste di narrativa, poesia e fotografia che saranno inviate ai 30 componenti della giuria popolare che voteranno un’opera per ogni sezione. Dalle preferenze espresse si formerà la graduatoria per l’assegnazione dei premi.

 

Art. 7. RISULTATI E PREMIAZIONI

A seguito della conclusione dei lavori della giuria popolare, la comunicazione degli esiti del concorso sarà inviata ai soli vincitori (unitamente all’invito a partecipare alla cerimonia di premiazione) all’indirizzo di posta elettronica o posta elettronica certificata indicato all’atto dell’iscrizione al concorso.

I premi assegnati, per ciascuna delle tre sezioni, sono i seguenti:

− 1° premio: € 300,00

− 2° premio: € 200,00

− 3° premio: € 100,00

I premi potranno essere eventualmente integrati a discrezione degli organizzatori qualora si manifestasse la disponibilità di ulteriori fonti di finanziamento. I premi potranno anche non essere assegnati se la giuria riterrà che non siano pervenute opere meritevoli. Non saranno ammesse premiazioni ex aequo. La giuria tecnica si riserva la facoltà di indicare una o più opere degne di menzione per particolari aspetti di qualità, inventiva o eccezionalità della proposta. Ai progetti menzionati non spetterà alcun premio in denaro, ma sarà riconosciuta altra forma di merito.

Lo svolgimento delle premiazioni sarà conseguente alla conclusione dei lavori della giuria tecnica. Per il ritiro del Premio sarà necessaria la presenza alla cerimonia di premiazione dei vincitori delle tre sezioni. Nei casi di assenza per motivi di comprovata forza maggiore, valutati insindacabilmente dagli organizzatori, sarà possibile il ritiro da parte di persona appositamente delegata. I premi non ritirati non verranno assegnati. In nessun caso è previsto l’invio dei premi in forma diversa. Per quanto non previsto dal presente bando valgono le deliberazioni della giuria tecnica.

 

Art. 8. PUBBLICAZIONE DELLE OPERE FINALISTE DEL CONCORSO

L’editore Apogeo di Adria pubblicherà entro la fine del 2021 in formato cartaceo la raccolta delle opere finaliste di narrativa, poesia e fotografia. Gli organizzatori promuoveranno in varie forme i risultati del presente concorso.

La scelta di pubblicare solo i lavori premiati, una ulteriore e più ampia selezione o tutti gli elaborati ammessi a concorso rientra nella piena discrezionalità degli organizzatori e non può costituire motivo di contestazione da parte dei partecipanti.

 

Art. 9. DIRITTI ED AUTORIZZAZIONI

La proprietà intellettuale dei testi e delle immagini e i conseguenti diritti restano in capo all’Autore, ma quest’ultimo acconsente all’utilizzo delle opere, senza nulla pretendere, secondo quanto di seguito specificato, e fermo restando il rispetto dei diritti conferiti al promotore del concorso. Tutti i testi e le immagini inviate potranno essere liberamente utilizzate – esclusa ogni finalità di lucro – dagli organizzatori del concorso fino a 36 mesi, nell’ambito delle manifestazioni culturali collegate al concorso e sui mezzi di promozione e diffusione dello stesso, per l’allestimento di attività culturali e/o esposizioni, per la produzione di materiale informativo, promozionale, editoriale, per la comunicazione delle iniziative istituzionali proprie o del CartaCarbone Festival e, in generale, per il perseguimento dei propri scopi istituzionali. I suddetti utilizzi dei testi e delle immagini da parte degli organizzatori saranno del tutto liberi e discrezionali garantendo, sempre e comunque, la citazione del nome dell’autore ed il riferimento al presente concorso. L’autore non potrà esigere alcun compenso o avanzare qualsiasi altra pretesa.

 

Art. 10. PUBBLICITÀ

Il bando di concorso, il suo esito e la relativa cerimonia di premiazione saranno opportunamente comunicati e promossi sulla home page del sito istituzionale di CartaCarbone Festival e dell’associazione REM Ricerca Esperienza Memoria. Verrà inoltre pubblicizzato con comunicati stampa presso le testate nazionali generaliste e specializzate in materia di narrativa, letteratura, fumetto, cinema, fotografia, architettura e paesaggio, gli ordini professionali, le università, le accademie d’arte e altri istituti e associazioni affini per argomento.

 

Art. 11. INCOMPATIBILITÀ

Preliminarmente alla nomina della giuria, ciascun componente dovrà sottoscrivere una dichiarazione che attesti l’assenza di eventuali cause di incompatibilità – per rapporti di parentela fino al terzo grado, rapporti professionali e/o di collaborazione in corso al momento della valutazione degli elaborati – con alcuno dei concorrenti. La dichiarazione sarà attestata sull’elenco degli iscritti al concorso, redatto senza distinzione tra le sezioni tematiche e senza relazione con gli elaborati presentati.

 

Art. 12. ALTRE NORME

La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento, senza alcuna condizione o riserva, e l’utilizzo dei propri dati ai sensi del D. Lgs. 196/2003 e successive modifiche e integrazioni e Regolamento U.E. n. 679/2016. La mancanza di una sola delle condizioni che regolano la validità dell’iscrizione determina l’automatica esclusione dal concorso.

 

  •  
  •  
  •  

Commenta per primo!

Non ci sono ancora domande.

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *