La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

LeggiadraMente – Nona edizione

Carta e Penna indice la nona edizione del concorso letterario LeggiadraMente fondato al fine di premiare e promuovere le migliori opere presentate.

Il premio si articola nelle seguenti sezioni:

A) Narrativa: si partecipa con un racconto a tema libero composto da un massimo di 27.000 battute, spazi inclusi; (15 pagine composte da 30 righe di 60 battute cad. con formattazione a piacere) quota di adesione 20,00 euro. Si raccomanda di verificare con particolare attenzione, prima dell’invio del racconto, il numero di battute, spazi compresi. I racconti che superino le 27.000 battute verranno automaticamente esclusi dalla partecipazione senza alcun preavviso.

B) Poesia: si partecipa con un massimo di tre poesie a tema libero, composte da non più di 105 versi complessivi più i titoli; quota di adesione: 20,00 euro.

C) SILLOGE POETICA INEDITA: si partecipa con una raccolta poetica inedita di 30 poesie di 35 versi (o complessivi 1000 versi); quota di adesione: 20,00 euro per ogni raccolta presentata;

D) BreveMente: racconti brevi, massimo 2500 battute, spazi inclusi, tema libero, quota di adesione: 20,00 € per ogni racconto presentato

Ogni autore dovrà inviare a

CARTA E PENNA

Casella Postale 2242

10151 Torino

– quattro copie cartacee di ogni elaborato per le sezioni A, B, D; due copie del volume della silloge poetica per la sezione C).

Una delle copie deve contenere le complete generalità dell’autore ed essere firmata.

– breve curriculum;

– ricevuta del versamento della quota da effettuare:

con bollettino o giroposta sul c.c. postale n. 3536935 intestato a Carta e Penna;

con bonifico: IBAN IT59 E076 0101 0000 0000 3536 935, intestatario conto: Carta e Penna;

assegno non trasferibile intestato a Carta e Penna;

contanti.

Le opere delle sezioni A, B e D potranno avere già ottenuto riconoscimenti e premi in analoghi Concorsi Letterari o risultare pubblicate in siti o antologie, sempre che l’autore sia rimasto titolare dei Diritti d’Autore e comunque sollevando il Concorso da qualunque responsabilità in merito.

Potete inviare i file a

leggiadramente@cartaepenna.it provvederemo noi alla stampa degli elaborati; per questo servizio si richiede un contributo di 0,15 € per ogni pagina (a titolo esemplificativo: 3 poesie x 4 copie + CV = 13 fogli = 1,95 €

Racconto di 15 pagine x 4 copie + CV = 61 pagine = 9,15 €

Per le sillogi della sezione C: 9,15 €)

Il termine per la presentazione degli elaborati è fissato per il

30 OTTOBRE 2021 

e farà fede il timbro postale o la data della mail 

Gli autori conservano la piena proprietà delle opere e concedono all’Associazione Carta e Penna il diritto di pubblicarle senza richiedere alcun compenso.

PREMI

Per le sezioni A e B:

1° classificato: assegno di 300,00 euro e diploma

2° classificato: assegno di 200,00 euro e diploma

3° classificato: assegno di 100,00 euro e diploma.

4° e 5° classificato: diploma e abbonamento, quale Socio Benemerito alla rivista Il Salotto degli Autori per un anno.

Dal 6° al 10° classificato: menzione d’onore con diploma e medaglia.

Dall’11° al 15° classificato: segnalazione di merito con diploma e medaglia.

Sezione C: Pubblicazione gratuita delle prime tre sillogi classificate e omaggio di 100 copie al primo classificato, 75 copie al secondo e 50 copie al terzo. Dal 4° al 15° posto: sconto del 20% sulla pubblicazione della silloge presentata.

Sezione D: assegno di 100 euro e diploma al primo classificato.

Tutti i premi saranno recapitati all’indirizzo indicato all’atto dell’adesione, NON ci sarà cerimonia di premiazione.

Per ogni ulteriore informazione:

cartaepenna@cartaepenna.it

Cell.: 339.25.43.034

L’autore, partecipando al concorso, autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi della legge sulla privacy vigente.

  • 70
  •  
  •  

4 Commenti a LeggiadraMente – Nona edizione

  1. Francesca Morgana Caruso

    Salve, accettate lavori collettivi?
    Io e una mia cara amica abbiamo scritto un racconto a quattro mani, vorremmo che ci fosse la possibilità di inviarlo presso un concorso.
    Cordiali saluti,
    Francesca

    • Carta e Penna Associazione culturale

      Gentile Francesca,
      potete sicuramente partecipare al concorso con un racconto scritto a quattro mani
      Grazie per l’interesse
      Cordiali saluti

      Donatella di Carta e Penna

  2. Cinzia Groppi

    perché copie cartacee? sia per un tema legato a salvaguardia dell’ambiente che per ragioni legate al risparmio economico e di tempo perché non accettate invii online e lettura delle opere direttamente online, un semplice file di copia per ogni giurato? siamo nel 2021 ed ora abbiamo anche un ministero della transizione digitale. Grazie

    • Carta e Penna Associazione culturale

      Gentile sig.ra Cinzia,
      grazie per l’interesse.
      Abbiamo provato, in passato, il metodo da lei suggerito ma, come si dice gergalmente, è stato un flop;
      i nostri giudici preferiscono avere i testi stampati su carta per poter scrivere, per ogni testo, i voti e gli appunti, utili ad avere una votazione finale equilibrata.
      Gestire bene una grande quantità di file, inoltre, (nell’ultimo concorso, ad esempio, avevamo 277 poesie singole e una trentina di sillogi poetiche da 30 poesie l’una) non è semplice, specialmente per chi non ha molta confidenza con il computer.
      Per la stampa usiamo carta riciclata e la ricicliamo nuovamente tramite i servizi appositi.
      Cordiali saluti

      Donatella di Carta e Penna

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *