La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

2

Premio Letterario ALA 2024

Concorso letterario dell'Associazione Liberi Autori di Livorno

Premio Letterario ALA 2024
  • Quota di adesione

    €15, €20
  • Generi e categorie

    Narrativa, Poesia. edito, Inedito, Racconti.
  • Premi

    Vinci premi dal valore di € 150.
  • Data di scadenza

    Il bando scade il 30 Aprile 2024.
  • Lunghezza massima dei testi

    36000 caratteri, spazi inclusi / 40 versi.
  • Formato accettato dei testi

    Digitale e cartaceo.
  • Luogo della premiazione

    Toscana

Regolamento

L’Associazione Culturale Liberi Autori A.L.A. con il patrocinio del Comune di Livorno, della Cooperativa “Unicoop Tirreno” e la collaborazione dei gruppi di lettura della Biblioteca Comunale di “Villa Fabbricotti”, dell’associazione “Scarabeus”e della L.a.A.V., indice

 

la IX Edizione del Premio Letterario

Il Fascino del Racconto

per narrativa inedita

 

 la VIII edizione del Premio Letterario

Il Magnifico Lettore

Premio “Maria Mazzarino”

per narrativa edita

la IV Edizione del Premio Letterario

La lira di Orfeo

Premio “Giorgio Caproni”

per poesie inedite

ARTICOLO 1 – FINALITÀ E TEMA.

L’Associazione Culturale A.L.A. (Associazione Liberi Autori) promuove:

·       la IX edizione del Premio Letterario Nazionale “Il Fascino del Racconto” per narrativa inedita;

·       la VIII edizione del Premio “Il Magnifico Lettore” per narrativa edita;

·       la IV edizione del Premio “La lira di Orfeo” per poesie inedite.

Il Premio persegue l’obiettivo di promuovere la scrittura del racconto e del romanzo, le composizioni poetiche, la conoscenza degli autori che scelgono questi generi letterari e inoltre la diffusione delle opere edite e dei loro autori.

Premio “Il Fascino del Racconto”

I racconti dovranno essere inediti. Sono comprese quattro sezioni.

 

– Sezione A: Racconto a tema libero per una lunghezza massima di venti cartelle editoriali dattiloscritte (36.000 caratteri, spazi compresi).

– Sezione B: Premio “Marisa Angiolini”

Racconto breve a tema “Prospettive sul futuro: cultura della legalità, giustizia sociale e ambientale” riservato ai soci e dipendenti UniCoop Tirreno che abbiano un’età compresa tra 18 e 35 anni compiuti alla data di scadenza del bando. La sezione è intitolata alla socia Marisa Angiolini scomparsa lo scorso anno. I racconti dovranno avere una lunghezza massima di dieci cartelle editoriali (18.000 caratteri, spazi compresi).

– Sezione C: Racconto breve a tema “Racconti sulle radici familiari e sociali” riservato ai soci e dipendenti UniCoop Tirreno che abbiano un’età superiore a 35 anni compiuti alla data di scadenza del bando. I racconti dovranno avere una lunghezza massima di dieci cartelle editoriali (18.000 caratteri, spazi compresi).

– Sezione D: Racconto a tema artistico per una lunghezza massima di dieci cartelle editoriali (18.000 caratteri, spazi compresi). Il racconto dovrà essere ispirato liberamente a un’opera d’arte (pittura, scultura, architettura) di cui si dovrà indicare il titolo o il nome, l’artista autrice o autore dell’opera e il luogo dove essa è conservata.

 

Il Magnifico LettorePremio “Maria Mazzarino

Sezione E per narrativa edita (romanzi o raccolta di racconti editi non prima del 2019).

La lira di Orfeo – Premio “Giorgio Caproni”

Sezione F per poesie inedite. Si partecipa con un massimo di tre componimenti, massimo 40 versi ciascuno.

ARTICOLO 2 – TERMINE DI SCADENZA.

Le opere andranno inviate entro il 30 aprile 2024, attenendosi alle norme definite nei successivi articoli. In ogni caso farà fede la data del timbro postale o quella di ricezione della mail. Al termine della selezione, i manoscritti in formato elettronico non premiati e non inclusi nell’eventuale antologia saranno cancellati. Le opere edite cartacee non saranno restituite agli autori, ma donate a biblioteche della zona e le versioni pdf saranno cancellate. I primi classificati delle sezioni del Premio ALA 2023 non potranno partecipare alle stesse sezioni in cui sono risultati vincitori.

 

ARTICOLO 3 – MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE.

Possono partecipare autrici e autori che abbiano raggiunto la maggiore età alla data di scadenza del Premio.

Il contributo per spese di segreteria è di:

15 euro per ciascun racconto inedito (sezioni A, B, C e D)

15 euro per un massimo di tre poesie (sezione F)

20 euro per ciascuna opera edita (sezione E).

È consentita la partecipazione con più opere pagando un contributo per le spese di segreteria per ciascuna di esse.

Il versamento del contributo dovrà avvenire mediante bonifico bancario su:

BPM Dipendenza di Ardenza Livorno Codice IBAN: IT78B 05034 13906 0000 0000 2187

intestato alla “Associazione Culturale A.L.A. aps” indicando, nella causale del versamento, nome, cognome, sezione di partecipazione e la dicitura “Premio Letterario A.L.A. 2024 contributo per spese di segreteria”.

Racconti e poesie (sezioni A, B, C, D e F)

L’invio delle opere dovrà avvenire esclusivamente mediante posta elettronica all’indirizzo: premio.ala@gmail.com

Alla mail dovranno essere allegati:

–        i testi dell’opera o delle poesie in formato docx per l’eventuale stampa in antologia (vedi l’art. 5) e il titolo, ma senza l’indicazione del nome dell’autore. Per la sezione F ogni poesia deve essere inviata in un allegato separato;

–        la scheda di partecipazione debitamente compilata e firmata;

–        la copia del bonifico effettuato.

Opere edite (sezione E)

Una copia cartacea dell’opera dovrà essere inviata tramite spedizione postale ordinaria (NON raccomandata) regolarmente affrancata o per corriere e indirizzata a:

Associazione Culturale A.L.A. aps Piazza Luigi Orlando, 39 – 57126 Livorno.

con la dicitura “Premio letterario ALA 2024”

Contestualmente all’invio cartaceo è inoltre richiesto l’invio di una mail all’indirizzo:

premio.ala@gmail.com

contenente:

–        una copia elettronica dell’opera in formato pdf ;

–        la scheda di partecipazione debitamente compilata e firmata;

–        la copia del bonifico effettuato.

 

ARTICOLO 4 – GIURIE E CRITERI DI VALUTAZIONE

·       Racconti e poesie. Le opere partecipanti al Premio saranno valutate da una giuria di esperti costituita da scrittori, giornalisti e rappresentanti del mondo della cultura, scelti dall’Associazione Culturale A.L.A.  La valutazione avverrà in forma anonima. Sarà compito della segreteria dell’associazione attribuire a ognuna delle opere pervenute un protocollo identificativo. I giurati si avvarranno di una scheda appositamente predisposta.

·        Narrativa edita. Le opere saranno assegnate a sottocommissioni che avranno il compito di leggerle, valutarle e compilare una scheda uguale per tutti. Le opere finaliste saranno a loro volta selezionate da una giuria tecnica dell’Associazione A.L.A. La valutazione finale sarà affidata ai gruppi di lettura della Biblioteca Comunale di “Villa Fabbricotti”, all’associazione “L.a.A.V.”, all’associazione “Scarabeus” e a una giuria di esperti costituita da scrittori, giornalisti e rappresentanti del mondo della cultura. I lavori delle giurie troveranno evidenza nella pubblicazione di una graduatoria finale dei premiati I giudizi delle giurie sono inappellabili.

Tutte le opere saranno lette e valutate.

 

ARTICOLO 5 – COMUNICAZIONE DEI RISULTATI.

La comunicazione degli esiti del Premio sarà inviata ai soli concorrenti premiati tramite l’indirizzo di posta elettronica da loro indicato. Gli esiti saranno comunque pubblicati su www.alalibri.it, sulla pagina e sul gruppo Facebook dell’Associazione. Per l’eventuale stampa dell’antologia del Premio è richiesto agli autori delle sezioni di narrativa inedita e poesia di inviare una copia digitale delle opere in formato editabile (doc, docx, odt), da inviare all’indirizzo e-mail: premio.ala@gmail.com

 

ARTICOLO 6 – PREMI ASSEGNATI.

Sezioni A, D e F:

Primi classificati: targa, diploma, eventuale inserimento nell’antologia, € 100,00 (cento) e buono di € 50,00 (cinquanta) per l’acquisto di volumi dal catalogo di A.L.A.

Secondi e terzi classificati: targa, diploma e inserimento nell’antologia.

Sezioni B e C:

Ai primi tre classificati delle due sezioni riservate ai soci e dipendenti UniCoop Tirreno saranno assegnati un primo, un secondo e un terzo premio “Unicoop Tirreno” e l’eventuale inserimento dei racconti nell’antologia.

Sezione E:

Primo classificato: targa personalizzata “Premio Maria Mazzarino”, diploma, € 150,00 (centocinquanta) e buono di € 50,00 (cinquanta) per l’acquisto di volumi dal catalogo di A.L.A.

Secondo e terzo classificato: targa e diploma.

Tutti i premi dovranno essere ritirati durante la cerimonia di premiazione dall’autore stesso o da un suo delegato. In caso di assenza dell’Autore o di un suo delegato i premi in denaro non saranno attribuiti, le targhe potranno essere inviate con spese di spedizione a carico dell’autore. Gli attestati saranno inviati per posta elettronica all’indirizzo mail indicato nella scheda di partecipazione.

 

ARTICOLO 7 – CERIMONIA DI PREMIAZIONE.

La data e il luogo della cerimonia di premiazione saranno comunicati ai premiati con un preavviso di almeno 30 giorni.

 

ARTICOLO 8 – VALORIZZAZIONE OPERE E AUTORI PREMIATI.

Saranno previste le seguenti iniziative di valorizzazione delle opere premiate e dei loro autori:

·         Per le sezioni di narrativa inedita e poesia, eventuale stampa in un’antologia, a cura e a discrezione di A.L.A., delle opere premiate e di tutte quelle ritenute meritevoli.

·         Segnalazione alla stampa e alle emittenti radiotelevisive.

L’Associazione si riserva di utilizzare le opere partecipanti nell’ambito delle proprie iniziative e attività culturali. La partecipazione al Premio costituisce implicita autorizzazione in tal senso.

 

ARTICOLO 9 – INCOMPATIBILITÀ.

La partecipazione al Premio non è consentita ai componenti in carica del Consiglio direttivo di A.L.A. (organo statutario), ai membri delle giurie e ai soci di A.L.A.

 

ARTICOLO 10 – PRIVACY

La partecipazione al Premio Letterario costituisce implicita autorizzazione al trattamento dei dati personali, secondo la normativa vigente. L’autore, ai sensi del GDPR – Regolamento UE n. 679/2016 e della legge 108/18, conferisce il consenso al trattamento dei propri dati personali, con l’ausilio di strumenti sia cartacei che elettronici e informatici, ivi compresi i dati rientranti nelle categorie particolari di cui all’art. 9 dello stesso Regolamento, nell’ambito del procedimento amministrativo attivato.

Viene eletto come foro competente il Foro di Livorno.

                          

Associazione Culturale A.L.A. (Associazione Liberi Autori)

Piazza Luigi Orlando, 39   57126 Livorno

 Tel: 3888846665

premio.ala@gmail.com   www.alalibri.it  https://www.facebook.com/alalibri/   https://www.facebook.com/groups/1628353960751906/

 

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

(da compilare in stampatello e con inchiostro nero per ogni opera presentata)

 

Associazione Liberi Autori

Premio Letterario A.L.A. 2024

 

Sezione____________________________

E-mail_______________________________________________

Cell__________________________

Dichiarazione di originalità dell’opera

Il/La sottoscritto/a _______________________________________

nato/a a_______________________ il ______________________

residente a____________________  Via_____________________

consapevole delle sanzioni in caso di dichiarazioni mendaci ex art.76 DPR 445/2000 dichiara che l’opera/e dal titolo: _____________________________________________________________ è originale, autentica e non lede il diritto di terzi in osservanza delle disposizioni di cui alla legge  in materia dei diritti di autore, è frutto del proprio lavoro, non trascritto o copiato da altre sorgenti, fatta eccezione per quelle esplicitamente citate. Dichiara altresì di non aver utilizzato opere terze e di essere, nel caso di opere collettive, coautore/coautrice insieme a ______________________________________________________

Il/La sottoscritto/a, ai sensi del GDPR – Regolamento UE n. 679/2016 e della legge 108/18, conferisce il consenso al trattamento dei propri dati personali, con l’ausilio di strumenti sia cartacei che elettronici e informatici, ivi compresi i dati rientranti nelle categorie particolari di cui all’art. 9 dello stesso Regolamento, nell’ambito del procedimento amministrativo attivato.

Viene eletto come foro competente il Foro di Firenze.

Effettuato bonifico di euro_________ in data__________________

 

Data ________________                                            

 

Firma____________________________

 

Per la Sezione E – romanzo edito:

Si informa che l’opera è stata inviata in copia cartacea per posta il ____________________

Per le Sezioni dedicate ai racconti: autorizzo l’eventuale stampa dell’opera nell’antologia del Premio, qualora essa risultasse selezionata.

Firma________________________________________

2 Commenti

Regolamento

Annulla

  1. Raffaella

    È possibile usare uno pseudonimo?

    • Segreteria Premio ALA

      Sì è possibile. Abbiamo comunque bisogno dei dati anagrafici.

Annulla

Non perdere un aggiornamento!

Non perdere
un aggiornamento!

Iscriviti alla nostra mailing list
per rimanere sempre aggiornato.