La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Premio letterario nazionale Liberalia "La città dei Sassi"

Premio letterario nazionale Liberalia "La città dei Sassi"

IL BANDO

BANDO

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE LIBERALIA APS,

in collaborazione con ALTRIMEDIA EDIZIONI

promuove il:

Premio letterario nazionale Liberalia

“La città dei Sassi”

2022 – Sesta edizione

REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO NAZIONALE LIBERALIA“LA CITTÀ DEI SASSI”

DESCRIZIONE E FINALITÀ DEL CONCORSOPREMI ASSEGNATIMODALITÀ GENERALI DI PARTECIPAZIONETITOLARITÀ, ORIGINALITÀ E DIVULGAZIONE DELLE OPEREVALUTAZIONE DELLE OPERE E GIURIACESSIONE DEI DIRITTI DI SFRUTTAMENTO DELL’OPERA

1. DESCRIZIONE E FINALITÀ DEL CONCORSO

Il Premio letterario nazionale Liberalia “La città dei Sassi”, istituito nel 2005, ritorna con la Sesta edizione tesa a stimolare e valorizzare la produzione culturale ed esplorare il potenziale creativo del territorio. Riservato agli autori, di qualsiasi nazionalità, che presentino un’opera inedita, scritta in lingua italiana.

Il Premio prevede 3 sezioni, con 3 opere vincitrici, e il premio speciale “La Città”.

I 4 vincitori (tre del tema libero e uno del Premio Speciale) verranno premiati con la pubblicazione dell’opera.

Il premio è a Tema libero, prevede tre sezioni e tre opere vincitrici

Poesia  – silloge di min 50 e max 80 poesie di non più di 25 versi ciascunaNarrativa – romanzi o silloge di racconti (min 120.000 battute e max 400.000)Saggistica – tesi di laurea/saggi/ricerche (min 120.000 battute e max 400.000)

È inoltre istituito IL PREMIO SPECIALE  “LA CITTÀ”

Questo premio, per il quale è prevista un’unica opera vincitrice, è dedicato a tutte le opere (poesia, narrativa, saggistica) aventi come oggetto ‘la città’ in tutte le sue espressioni: la quotidianità e la straordinarietà di una vita spesa tra le strade, i vicoli, gli angoli di una metropoli; i punti di riferimento e i destabilizzatori sociali ed emotivi; la ricchezza e la povertà dei sobborghi e dei quartieri residenziali; l’integrazione e l’emarginazione nella frenesia di giorni troppo lunghi o troppo corti; la vita di periferia e il perenne desiderio di evasione; la delicata e pulsante passione, la contraddizione, le speranze e le inquietudini, i sogni nella storia degli uomini dentro la storia e sotto il cielo di una città; i parchi, i musei, la metropolitana, le opere degli uomini; i suoni, gli odori, i colori, le immagini che popolano il fluire degli eventi che si susseguono nel micromondo metropolitano.

2. PREMI ASSEGNATI

– Tema libero (È previsto un premio per ciascuna sezione)

Poesia – Primo classificato: targa + pubblicazione dell’opera, promozione e distribuzione mirata

Narrativa – Primo classificato: targa +  pubblicazione dell’opera, promozione e distribuzione mirata

Saggistica – Primo classificato: targa + pubblicazione dell’opera, promozione e distribuzione mirata

– Premio speciale “La Città” (È previsto un solo premio)

Primo classificato: targa + pubblicazione dell’opera, promozione e distribuzione mirata

3. MODALITÀ GENERALI DI PARTECIPAZIONE

Le opere concorrenti devono essere rigorosamente inedite. Sono escluse perciò dal Premio opere già pubblicate integralmente o parzialmente in formato cartaceo, on line, on demand, sotto forma di self-publishing e in e-book o già premiate in altri concorsi letterari.

È possibile partecipare al Premio con più di una proposta. Ogni opera deve essere presentata separatamente e secondo le regole riportate nel bando di concorso entro e non oltre il 30 settembre 2022.

Per partecipare al concorso occorre versare una quota di euro 30, tramite bonifico bancario, carta di credito o paypal sul conto presso BANCA ETICA nr. IT32N0501804000000017088436 intestato a “Liberalia APS” –  Via A. de Sariis, 21- 75100 Matera DICITURA: “Erogazione liberale – Raccolta fondi per Premio letterario”.

Ogni opera, inedita, va inviata in versione digitale, formato PDF, insieme a una sinossi, a una biografia dell’autrice/autore, alla scheda di partecipazione e alla ricevuta di versamento attraverso il form disponibile sul sito www.premioletterarioliberalia.it oppure via email (premio@liberalia.it) utilizzando l’apposita modulistica disponibile sempre sul sito www.premioletterarioliberalia.it.

Termine per la spedizione: 30 Settembre 2022.

4. TITOLARITÀ, ORIGINALITÀ E DIVULGAZIONE DELLE OPERE

La presentazione di un’opera al concorso implica necessariamente l’accettazione totale delle seguenti condizioni da parte dei partecipanti:

L’autore acconsente alla eventuale divulgazione di estratti dell’opera sulla stampa e sui media italiani, nel caso in cui venga selezionata come finalista.La garanzia da parte del partecipante, che solleva da qualsiasi responsabilità Liberalia e Altrimedia Edizioni, della titolarità e originalità dell’opera presentata e inoltre che essa non sia copia o modificazione totale o parziale di altra opera propria o altrui.La garanzia da parte del partecipante, che solleva da qualsiasi responsabilità Liberalia e Altrimedia Edizioni, del carattere inedito in tutto il mondo dell’opera presentata e della esclusiva titolarità da parte del concorrente dei diritti di sfruttamento dell’opera, senza limitazione o onere alcuno sulla stessa nei confronti o da parte di terzi.La presentazione dell’opera di per sé sola garantisce l’impegno da parte del suo autore a non ritirarla dal concorso.

5. VALUTAZIONE DELLE OPERE E GIURIA

Il sistema di analisi, selezione e valutazione delle opere presentate sarà insindacabilmente stabilito da Liberalia. Un COMITATO DI LETTURA designato da Liberalia verificherà l’ammissibilità delle opere inviate, leggerà e, attraverso una apposita griglia di valutazione, valuterà e selezionerà le migliori, che saranno sottoposte alla valutazione della GIURIA. Qualsiasi deliberazione del COMITATO DI LETTURA e della GIURIA sarà segreta. Liberalia non risponde delle opinioni manifestate dal COMITATO DI LETTURA e della GIURIA o da qualunque loro componente, prima o dopo l’assegnazione del Premio, in relazione a qualsiasi opera presentata.

La GIURIA è composta da personalità appartenenti al mondo della cultura e della informazione: Maurizio Fiasco (Sociologo), Chiara Canta (ordinaria di Sociologia dei processi culturali e comunicativi, insegna Sociologia dei processi culturali e della religione e Sociologia della cultura di genere presso dipartimento di Scienze della formazione dell’Università degli Studi Roma Tre), Pasquale Doria (già Caporedattore de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, scrittore), Davide Frasnelli (regista Rai), Giorgio Marcello (Ricercatore Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali), Giulia Morello (Autrice e regista), Caterina Policaro (Dirigente scolastico,) Enzo Romeo (Giornalista Rai Tg2), Marica Spalletta (Scrittrice e docente Professore Associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università degli Studi Link Campus University) e Annachiara Valle (Giornalista di Famiglia Cristiana, scrittrice, direttrice di Madre).

Tutti i partecipanti, premiati e selezionati, saranno avvisati tempestivamente. La premiazione avverrà in data che verrà definita in seguito, a Matera. Il giudizio della giuria è insindacabile. La giuria si riserva inoltre il diritto di non assegnare premi in una o più sezioni (compreso il Premio speciale), qualora non dovesse pervenire un numero congruo di opere da valutare.

6. CESSIONE DEI DIRITTI DI SFRUTTAMENTO DELL’OPERA

Il conseguimento del Premio da parte dell’autore dell’opera vincitrice implica che l’autore ceda in esclusiva ad Altrimedia Edizioni tutti i diritti di utilizzazione economica in Italia, compresi, a titolo esemplificativo, quelli di pubblicazione mediante stampa, di commercio, di traduzione, di utilizzazione audio-visiva e cinematografica, di elaborazione in altra forma letteraria o artistica, di riassunto, di compendio, di riproduzione di singole parti, anche in unione ad altre opere o parti di esse, di sfruttamento in forma elettronica, mediante fissazione su supporti, “on line” ed inserimento in banche dati, ecc. relativi all’Opera.

L’autore dell’opera vincitrice si obbliga a sottoscrivere un regolare contratto di edizione e qualsiasi documento utile alla corretta formalizzazione della cessione dei diritti di sfruttamento dell’opera.

Per quanto qui non espressamente previsto, il presente concorso letterario deve ritenersi disciplinato dalle norme del Codice Civile. Il concorso letterario, in particolare, non è soggetto alla disciplina del DPR 430/2001 relativo al regolamento concernente la disciplina dei concorsi e delle operazioni a premio, avendo a oggetto la produzione di un’opera letteraria per la quale il conferimento del premio rappresenta un riconoscimento di merito personale e, di conseguenza, opera la fattispecie di esclusione di cui all’art. 6 comma 1 lettera a) del DPR 430/2001.

Per eventuali informazioni, scrivere a: premio@liberalia.it

  • 7
  •  
  •  

2 Commenti a Premio letterario nazionale Liberalia "La città dei Sassi"

  1. Massimiliano Rotti

    Buon giorno.
    Da una rapida lettura del vs concorso, credo di aver capito che il premio consiste in un contratto non rifiutabile con cessione di diritti in esclusiva.
    In pratica iscrivendomi, sotto scrivo anche, in caso di vittoria, un contratto in cui cedo tutti i diritti in esclusiva della mia opera e di però cui non conosco i termini. A questo proposito volevo chiedere informazioni più dettagliate sui tempi e i modi, e sopratutto i punti del contratto in questione.
    Ringrazio e porgo i miei saluti

    Massimiliano

  2. vincenzo parato

    30 euro per partecipare??? Ma no…ma come si fa!!!

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.