La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Edizione 2019 cerimonia di premiazione finale

Cenni sulla serata finale della edizione 2019

Il 20 luglio 2019 si è conclusa la tredicesima edizione del Premio Letterario Nazionale di Poesia e Racconto Breve Città di Livorno con una splendida e affascinanate cerimonia nella cornice della Fortezza Vecchia, gioiello medievale della città.

È iniziata alle ore 21,30 la tradizionale consegna dei premi presso il grande palco nella Arena Centrale del fortilizio mediceo di Livorno.

Notevole l’affluenza di partecipazione di poeti e scrittori, divisi nelle tre categorie e giunti da tutta la penisola, che hanno inviato le loro opere all’ Associazione Pietro Napoli, rappresentata dal suo presidente Roberto Napoli che ha anche condotto e presentato la serata, con brevi interviste ai finalisti, affiancato dalla valletta Martina Carli, attrice, già sul set con il regista Virzì nel film “La prima cosa bella” e nel cast della prima serie TV “Il Commissario Manara” per Mediaset.

Sul palco per la consegna dei premi si sono alternati i componenti della Associazione con il coordinatore Francesco Caffo, la segretaria Giovanna Rapisarda e parte della giuria composta da Dr. Luigi De Franco, poeta scrittore; Dr.ssa Stefania Innesti, scrittrice e storico dell’arte; Dr. Gianfranco Porrà, Presidente dell’Associazione del Liceo Classico di Livorno; Prof. Furio Allori, poeta, insegnante e cultore delle arti; Prof.sa Cristina Bani, insegnante, storico dell’art; Prof.sa Ornella Marmeggi, insegnante, scrittrice; Paolo Pampana, scrittore (area risorse umane Autorità di Sistema Portuale Mar Tirreno Settentrionale); Dr.ssa Silvia Pierini, giornalista e scrittrice; Dr.ssa Serena Veroni, giornalista, responsabile Uff. promozione e marketing Porto di Livorno 2000.

Un intervento musicale del Duo flautistico formato dai giovani Andrea Degl’innocenti e Amanda De Felice ha introdotto la presentazione della edizione 2019 del Premio Letterario Nazionale Città di Livorno.
A seguire il dr. Luigi De Franco, portavoce del presidente del Rotary Club Livorno, dr. Luciano Barsotti, ha indicato i punti focali della mission rotariana che sono stati individuati nella manifestazione (cultura, turismo, giovani e service), e pertanto meritevole del supporto del Club.

Poi con la attenta lettura ed interpretazione da parte degli attori Dick Mattacchione, Annalisa Bove e Barbara Soldani, della Compagnia Dietro il Sipario di Livorno, sono state premiate le opere finaliste.

La serata è stata ripresa da Video Toscana di Sebastian Korbel.
 
Molto apprezzato l’intervento tecnico da parte del presidente di giuria della sezione Poesia a tema libero, Dott. Gianfanco Porrà, che ha dettagliatamente indicato i parametri di giudizio generali, non nascondendo le difficoltà proprie del compito di giurati, vista la ottima qualità delle opere pervenute.
Come pure l’intervento della Dott.sa Stefania Innesti che ha magicamente condotto i presenti in un viaggio storico nella Fortezza ed ha sottolineato quanto sia emozionante dover giudicare opere scritte pervenute in completo anonimato per i giudici, tali da sprigionare interesse e fantasia propria per l’immagine e l’interpretazione delle stesse.

Gli intermezzi musicali sono stati curati da Lucia Neri, docente di flauto traverso, già insegnante presso l’Istituto Mascagni di Livorno, oggi presso la scuola di musica Bonamici e l’istituto comprensivo Fibonacci di Pisa, che ha interpretato magistralmente in chiusura di manifestazione il brano di Jacques Ibert “Piece per flauto solo”,
Durante la serata si sono altrernati sul palco i già menzionati Andrea Degl’Innocenti Amanda De Felice, che hanno interpretato due brani di Cesare Ciardi.
Molto apprezzato anche il giovane e promettente pianista, studente del Liceo Musicale di Pisa, Jeremias Freccioni con due sue composizioni Poesia e Rebirth.

Prima di concludere la manifestazione il presidente ha voluto, in accordo con la commissione di giuria, consegnare un ricordo della manifestazione alla più giovane scrittrice, partecipante nella sezione B, Arianna Pavesi di Mantova, di anni 14, con gli auguri di una promettente carriera di scrittrice.

I PREMIATI 2019

SEZIONE A – POESIA A TEMA LIBERO

SEZIONE B – RACCONTO BREVE

SEZIONE C – TEMA: IL MARE

Per la sezione A, Poesia a tema libero hanno vinto la medaglia d’oro, con le motivazioni scritte della giuria:

1a classificata: Come un tempo al mio paese di Carmelo Consoli di Firenze che vince anche una litografia di Barbara Bergamo, offerta da Fondazione Livorno Arte & Cultura, ed il Premio Targa Cultura Rotary Club Livorno,

2a classificata: Preghiera di una recluta di pace di Devid Bracaloni di Viareggio

3a classificata: Il mare di Davide Caputa di Genova

Medaglia in oro e argento alle opere:

Queste mie mani di Paola Mini di Livorno
I desideri di Lorenzo Oggero di Pisa
L’ago da trovare di Roberto Acerbi di Cecina
E come il vento di Stefano Maraviglia di Camerino MC
Eterno di Gaetano Granieri di Livorno
Figlio di Paolo Bagni di Firenze
Confidenze di Nora Calvi di Broni PV

Targa Provincia di Livorno alla poesia  La balena di Daniele Randon di Porto Mantovano

Targa della Regione Toscana alla poesia Quella carezza del mattino di Vincenzo Screti di Sermoneta (LT)

Medaglia d’argento alle opere:
 
Il primo giorno di scuola di Sergio Pieri di Follonica GR
Forse tornerò di Corrado Avallone di Senago MI
Parole di poesia di Leonardo Marchetti di Livorno
Voglio chiederti un regalo di Laura Storti di Mantova
Marzo di Paul Pinna Peter di Roma
La vacanza di Sheikh di Giuseppe Donateo di Livorno
Se fossi mio figlio di Stefano Di Pietro di Fondi LT
Via dell’Ambrogiana di Stefania Virgili di Livorno
La montagna dell’odio di Adriano Pierulivo di Livorno
Grazie angelo custode di Massimo Mannini di Sesto Fiorentino

Ultime Rassegna Stampa