Black Friday: libri e corsi al 20% di sconto!

La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Felicità. Al Torrione di Forio d’Ischia il XVIII Premio di Poesia “Ischia l’isola verde" * Vedi avviso successivo

C’è un’ape che se posa / su un bottone de rosa: / lo succhia e se ne va. / Tutto sommato, la felicità / è una piccola cosa.

Carlo Alberto Sallustri Trilussa

 

Con questi versi inizia l’antologia approntata dall’Associazione Giochi di Natale per contenere le copiose composizioni poetiche, pervenute da concorrenti provenienti da tutta la penisola italiana, che hanno partecipato al  XVIII concorso nazionale di Poesia “Ischia l’isola verde”. La dedica di quest’anno abbraccia un tema che sembrerebbe leggero, ma in realtà è molto impegnativo. Con             l’ omaggio di questa edizione, a “Felicità”, che è lo step successivo all’”Attesa”, continua il ciclo intimistico, cercando di intervenire attraverso il supporto dei Poeti e della Giuria nell’acquisizione, nel proprio animo, di conoscenze e testimonianze di quanto sia valido il fine ultimo dell’umanità: la Felicità appunto, meta universale della società. Del resto, anche il grande Giacomo Leopardi, per evidenziare il proprio pensiero nei riguardi della Felicità sottolinea che la Felicità è insita nell’Attesa  Le circa ottanta poesie esaminate dalla Giuria coordinata dalla Preside P rof. Angela Procaccini, hanno rivelato un’attitudine poetica di ottima qualità e freschezza creativa. Pur essendo il tema molto delicato e impegnativo , in quanto, riferendoci al pensiero di S. Agostino d’Ippona, che usava dire che «Felicità è desiderare quello che si ha», potremo aspirare a coronare la nostra breve esistenza, con la consapevolezza che non sempre e non solo dobbiamo aspettarci di sentire le famose farfalle nello stomaco, ma coscienti di doverci adoperare affinché si possa ritrovare la Felicità anche in piccoli gesti.

Ma quali sono le ragioni più profonde che inducono alcune persone, come i poeti, a mettersi in gioco e partecipare ad un concorso di poesia ormai ambito e radicato? Lo abbiamo chiesto al Prof Mario Miragliuolo, Presidente dell’Associazione Giochi di Natale, che ci ha rivelato: «Rivolgo innanzitutto il pensiero mio e dell’Associazione al socio fondatore Giuseppe Magaldi prematuramente scomparso tre mesi fa, insieme al quale sono partite tante iniziative tra le quali il Premio Ischia l’isola verde. Nell’edizione attuale gli è stato  tributato un ampio e doveroso omaggio, anche se meriterebbe molto di più che una semplice dedica in un libro. L’auspicio è che resti per sempre nei nostri cuori. Per quanto riguarda il Premio, posso dire di essere abbastanza soddisfatto, perchè  su quest’argomento che i Poeti hanno riversato, nelle proprie opere, tutto il loro pathos ricavandone, chi gli ambiti premi, chi il piacere di aver partecipato a un concorso che senz’altro regala emozioni forti.  Siamo convinti che l’idea di  portare un pezzetto di Ischia fuori dall’isola attraverso il nostro concorso, paghi. Tant’è vero che le strutture ricettive che ospitano i vincitori, accolgono molto volentieri il Premio di Poesia e ne condividono le motivazioni. Con l’auspicio di  di poter accogliere gli appassionati della Poesia e quanti desiderano approcciarsi al mondo associativo, vi invito  sabato prossimo 3 ottobre al Torrione di Forio, ove, nel rispetto delle normative antiassembramento, e con l’ausilio di una diretta facebook dalla pagina Museo Civico del Torrione, si svolgerà la serata di premiazione. Auguro a tutti enorme Felicità.»

 

L’Associazione Culturale Radici, confortata da questa duratura sinergia associativa, invita dunque i graditi ospiti e gli attenti isolani a partecipare alla manifestazione, ricordando di attenersi agli orari di inizio cioè 19.00 di sabato 3 ottobre, in quanto i posti , a causa delle vigenti normative sono limitati.

Altre notizie alla pagina

http://www.iltorrioneforio.it/eventi-brevi/gli-eventi-del-torrione/eventi-del-torrione-dal-2018-al-2020/evemti-2020/xviii-premio-poesia-ischia-lisola-verde/ dove , dopo la premiazione, saranno inserite le pergamene e foto sell’evento.

Luigi Castaldi

 

AVVISO PER CERIMONIA DI PREMIAZIONE XVIII CONCORSO DI POESIA

 

L’Associazione Giochi di Natale ringraziando i media locali e nazionali che hanno condiviso la notizia della premiazione del XVIII concorso nazionale di Poesia “Ischia l’isola d’Ischia” comunica per ragioni logistiche la cerimonia di premiazione di sabato 3 ottobre sarà effettuata presso l’hotel Villa Angela, via Provinciale Panza 220, Forio, dalle ore 18:00 alle 20:00.

La partecipazione in presenza è riservata ai vincitori e ai poeti ischitani con accompagnatori; si consiglia di prenotare il posto dal giorno prima scrivendo a info@giochidinatale.it e fornendo nome, cognome e numero di telefono del poeta e dell’eventuale accompagnatore.

Gli altri potranno seguire la diretta video sulla pagina facebook del Museo civico del Torrione. Chi vuole intervenire ma non può partecipare in presenza potrà farlo mediante videoconferenza con l’applicazione Meet di Google (per accedere non è necessario avere un account Google; per collegarsi con il cellulare bisogna scaricare l’applicazione Meet). A tale scopo bisogna richiedere le credenziali di accesso entro venerdì inviando una mail a info@giochidinatale.it; l’invito sarà spedito alla stessa mail da cui si scrive.

Tutti i partecipanti sono tenuti a rispettare le misure anticovid (distanziamento e mascherina quando si è in movimento). Gli stessi partecipando acconsentono a che essi siano ripresi nel corso della serata per la trasmissione su Facebook e su Meet.

Si prega di venire 15 minuti prima per prendere posto.

 

L’Associazione Giochi di Natale si augura che nonostante le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria in atto si possa trascorrere una piacevole serata insieme all’insegna della Felicità.

Il Presidente dell’Ass.G.N.

Mario  Miragliuolo