La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Prorogata la data di scadenza del VI Premio letterario “Vitulivaria”

A causa dell’emergenza Covid-19 e tenendo conto delle numerose richieste pervenute da autori in difficoltà per ridotte possibilità di spostamento e abitudini cambiate, il Comitato organizzatore del Concorso, nella riunione del 20 novembre, ha stabilito di estendere la data di consegna delle opere per la partecipazione al premio letterario nazionale “Vitulivaria – memorial Gerardo Teni”  a giovedì 31 dicembre 2020. In seguito a tale data avranno subito inizio i lavori di valutazione degli elaborati pervenuti.

L’emergenza Covid-19 ha inciso notevolmente su questa decisione, resasi necessaria per una serie di motivi ormai comuni a tutti, e ha condizionato tutti gli eventi legati alla cultura. Tuttavia, siamo fermamente convinti che, in un momento in cui le misure di distanziamento costringono ad annullare decine di manifestazioni, proseguire con il nostro concorso e adattarlo alla situazione di emergenza ci sembra un atto dovuto. Questo perché scrivere è un’attività che si può svolgere bene in casa, poi perché il momento alienante che stiamo vivendo ha bisogno di nuove storie che lo raccontino e, infine, per sostenere ora con maggiore convinzione che le attività culturali non si devono fermare ma devono  essere il veicolo per esprimere un messaggio positivo e di ottimismo per il futuro, La proroga del premio letterario nazionale “Vitulivaria – memorial Gerardo Teni”, la cui scadenza dal 30 novembre è slittata al 31 dicembre 2020, vuole offrire la possibilità di poter inviare ancora, con più tempo a disposizione, i racconti, le poesie e i libri che raccontano emozioni, storie, parentesi di vita che dimorano nella quotidianità, anche stravolta, come quella che stiamo vivendo.

Buona scrittura a tutti!

6^ PREMIO LETTERARIO VITULIVARIA 2021

Ultime Rassegna Stampa