Sono arrivati i Workshop sulla creatività!

La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Risultati VIII edizione Concorso Letterario Nazionale “Città di Cologna Spiaggia” Grande partecipazione di autori da tutta Italia

 

Nella magica cornice della sala conferenze del Mas, Museo d’Arte dello Splendore di Giulianova  alla presenza di un numeroso pubblico e delle autorità patrocinanti, sabato 30 settembre 2017,  si è svolta la cerimonia di  premiazione dell’VIII edizione del Concorso Letterario Nazionale  “Città di Cologna Spiaggia”, organizzato dall’Associazione Culturale “Il Faro”. Anche quest’anno il concorso ha visto la partecipazione di prestigiosi autori di poesia e prosa provenienti da tutta Italia, anche dalle isole. L’VIII edizione oltre alla Poesia in Metrica, Poesia in dialetto e Racconto breve si è arricchita di una nuova sezione, Poesia in lingua verso libero. Durante la manifestazione il Presidente dell’Associazione Culturale “Il Faro” Irene Gallieni e il Vicesindaco di Roseto degli Abruzzi Simone Tacchetti, hanno consegnato “la rosa d’argento” al professore Vittorio Verducci: poeta e uomo di cultura che con i suoi versi delicati e profondi avvicina tutti alla poesia. Durante la serata  è stata presentata una nuova iniziativa dell’associazione: I° Concorso Letterario per Fiabe “seconda stella a destra” con il patrocinio della Fondazione Banco di Napoli. Tra le autorità patrocinanti presenti: il vicesindaco di Roseto degli Abruzzi Simone Tacchetti, il Vicesindaco di Giulianova Nausicaa Cameli, il Sindaco di Castelli Rinaldo Seca. L’Associazione, quest’anno ha voluto valorizzare il nostro territorio facendo dono ai premiati di prestigiose ceramiche artigianali di Castelli.   Tra i premi speciali ricordiamo “violenza di genere” assegnato a Maria Adelaide Rubini di Roseto degli Abruzzi con il racconto “Carla” ed il premio Elle Emme assegnato ad una giovane poetessa d’Abruzzo Ilaria De Patre di Notaresco con la Poesia “Campane a Modena”. Altro premio speciale dedicato a Lucio Cancellieri è andato al poeta romano Luciano Gentiletti con la poesia “Er tempo de na vota”.  E’ stato ricordato il poeta teramano Mirko Pierpaolo Papirii, recentemente scomparso. Nella sezione “Metrica” si è aggiudicato  il primo premio il poeta Vinicio Ciafrè (Nereto) con “Messaggi insopprimibili”, mentre il secondo va a Bruno Fiorentini (Bracciano) con la poesia “Notturno” e il terzo a Luca Zechini (Ancona) con “Libera infanzia”. Per la sezione “Poesia in Lingua verso libero” vince Roberto Ragazzi (Trecenta ) con “L’equilibrio delle rondini”, mentre il secondo ed il terzo classificati sono rispettivamente Umberto Druschovic (Aosta) con “Il volo dei corvi” e Pietro Baccino (Savona) con “Ode alla mia terra”. Per la sezione “Poesia in vernacolo” il primo classificato è Franco Ponseggi (Bagnacavallo) con la poesia “E’ tèmp”, secondo è Giuseppe Vultaggio (Trapani) con “T’aspettu…’N Paraddisu” e Roberto Ciavarro (Roma) con “Come  po’ nasce ‘na poesia”. Vince il primo premio della sezione “Racconto breve” Luciana Censi (Foligno) con “Dall’azzurro al blu”, mentre il secondo va a “Dodici orizzontale” di Gabriele Andreani (Pesaro) e il terzo a “Terra di cinabro” di Sandro Galantini (Giulianova). Anche quest’anno, il Premio letterario “Città di Cologna Spiaggia” ha potuto vantare una giuria di autori importanti e conosciuti in tutta Italia. La Giuria è infatti composta da poeti e scrittori pluripremiati in moltissimi Concorsi Letterari: il poeta Vittorio Verducci di Notaresco come coordinatore della Giuria, la poetessa Elisabetta Freddi di Senigallia, la poetessa Fulvia Marconi di Ancona, la poetessa Maria Ricci Di Blasio di Teramo, il poeta Fabiano Braccini di Milano, il poeta Stefano Baldinu di Bologna, e la professoressa poetessa Franca Prosperi ed ancora gli scrittori Willy Piccini di Trieste, la scrittrice Valeria Bellobono di Roma e la professoressa Elena Malta di Pescara. La cerimonia è stata presentata dalla giornalista e speaker radiofonica Azzurra Marcozzi e le poesie vincitrici sono state declamate dall’attrice e regista giuliese Sara Palladini, mentre i momenti musicali e di spettacolo sono stati affidati alla ballerina e coreografa di Danze Orientali Guendalina in arte Amar Shahin e alla giovane cantante  Giorgia Catalani..