La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Concorso letterario Piemonte segreto e sconosciuto

Concorso letterario Piemonte segreto e sconosciuto

Historica edizioni (www.historicaedizioni.com) in collaborazione con il sito Cultora (www.cultora.it) indice l’edizione 2022 del concorso letterario “Piemonte segreto e sconosciuto”.

UNICA SEZIONE: NARRATIVA – Si accettano racconti dedicati a storie, tradizioni, misteri, segreti, luoghi, paesi, città del Piemonte che non superino le 10.000 battute spazi inclusi. Sono ammesse eccezioni se gli elaborati superano di poco il limite prefisso. Ogni autore può inviare al massimo un racconto.

TESTI – I testi devono essere in lingua italiana e inediti. Possono partecipare autori italiani e stranieri. Possono partecipare testi già premiati in altri concorsi.

COME INVIARE I RACCONTI – I concorrenti devono inviare il racconto in formato word, con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono e nome del Concorso, al seguente indirizzo mail: concorsopiemontesegreto@gmail.com

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE – La partecipazione è gratuita e aperta a tutte le persone nate, residenti o domiciliate nel Piemonte.

TERMINI DI INVIO – Inviare gli elaborati via mail entro e non oltre il 15 marzo 2022.

DESIGNAZIONE DEI VINCITORI – Agli autori selezionati verrà inviata una mail con il responso.

PREMI – I racconti vincitori verranno pubblicati da Historica edizioni in un libro che sarà in vendita nelle librerie del Piemonte (con distribuzione Libro.co), sul sito di Historica, alle principali fiere della piccola e media Editoria cui parteciperà l’editore e sui principali book-stores online. Il libro uscirà in occasione del Salone del libro di Torino e sarà disponibile allo stand di Historica edizioni

DIRITTI D’AUTORE – I diritti dei racconti rimangono di proprietà dei singoli Autori.

INFORMAZIONI – Per informazioni scrivere a: concorsopiemontesegreto@gmail.com

  • 10
  •  
  •  

Un Commento a Concorso letterario Piemonte segreto e sconosciuto

  1. Daniele Villata

    Buongiorno,
    desideravo chiedere alcune informazioni riguardo il concorso: è possibile presentare un racconto scritto a quattro mani, magari utilizzando uno pseudonimo, fornendo naturalmente i contatti di uno dei due autori? Oppure sarebbe meglio realizzare due racconti e partecipare distintamente?
    Ringrazio per l’attenzione e porgo i più cordiali saluti.
    Daniele Villata

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.