La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

“Dal Tirreno allo Jonio” PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE ITINERANTE VI Edizione 2019 Città di Matera – Capitale della Cultura 2019 Borgo di Valsinni e Isabella Morra

“Dal Tirreno allo Jonio”

PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE ITINERANTE

VI Edizione 2019

Città di Matera – Capitale della Cultura 2019

Borgo di Valsinni e Isabella Morra

Con la partecipazione straordinaria di

Dacia Maraini, Madrina di questa edizione,

autrice di un’opera teatrale ispirata a Isabella Morra e a Benedetto Croce.

Dante Maffìa, autore dell’opera poetica “Matera e una donna”.

Presidente di giuria: Michele Caccamo

ART. 1

Col patrocinio dell’Associazione Fraternità Giovanni Paolo II, della Fondazione Roberto Farina, della Provincia di Matera, del Parco letterario Isabella Morra, della Pro Loco e del Comune di Valsinni, di tutti gli enti istituzionali e associativi, dei vari artisti che saranno presentati nella locandina di Premiazione, il Comitato Direttivo composto dal dr. Giovanni Mulé (presidente dell’Associazione Fraternità Giovanni Paolo II e del suddetto Premio) dai poeti Emanuele Aloisi e Anna Lauria (Vice presidenti – Premio)

indicono

la VI edizione del premio letterario itinerante “Dal Tirreno allo Jonio” rivolto a opere edite e inedite. La partecipazione è aperta a tutti gli autori, senza distinzione di nazionalità o cittadinanza, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età alla data di scadenza del bando, prevista per il 30 novembre 2019 (si considerano regolarmente iscritte le opere pervenute entro tale data), ed è indirizzata a opere in lingua italiana, o in qualunque altra lingua purché accompagnate dalla relativa traduzione in lingua italiana.

ART. 2

Il premio si articola in 6 (sei) sezioni, ed è obbligatorio compilare la scheda di iscrizione. Sono escluse dalla partecipazione le opere presentate nelle edizioni precedenti. Gli autori possono partecipare al premio in più sezioni corrispondendo le relative quote di iscrizione. Ogni opera va presentata secondo le regole di spedizione riportate nel presente bando di concorso.

SEZIONE A: Poesia a tema libero inedita o edita (di cui l’autore dispone dei diritti), mai vincitrice (I, II, III posto) in altri premi letterari. I partecipanti sono invitati a spedire fino a tre liriche, ciascuna della lunghezza max di 40 versi su foglio A4, all’indirizzo email del Premio letterario.

SEZIONE B: Libro edito di poesie (anche già premiato in altri premi). I partecipanti sono invitati a spedire tre copie dell’opera stampata e pubblicata a partire dal gennaio 2017 all’indirizzo sotto specificato. Una delle copie dovrà contenere i dati dell’autore (comprensivi di indirizzo email e numero telefonico per le comunicazioni).

SEZIONE C: Poesia a tema: Città di Matera. Inedita o edita (di cui l’autore dispone dei diritti), anche premiata in precedenti premi. I partecipanti sono invitati a spedire fino a tre liriche, ciascuna della lunghezza max di 40 versi su foglio A4, all’indirizzo email del Premio letterario.

SEZIONE D: Videopoesia a tema libero (anche già premiata in altri premi, escluso questo). I partecipanti sono invitati a spedirne fino a un massimo di tre all’indirizzo del Premio letterario. Il video della durata max di 4 (quattro) minuti, in formato mp4 dovrà essere registrato sui canali Youtube, il cui link andrà copiato nel corpo della email indirizzata al Premio. Il testo può essere recitato o scritto per mezzo di didascalie o sottotitoli. Per i contenuti video o musicali di terze parti è obbligatorio allegare la relativa liberatoria, o la dichiarazione del partecipante di disporre dei diritti. Il giudizio sarà sull’opera in toto e l’eventuale premio sarà unico.

SEZIONE E: Poesia inedita o edita (di cui l’autore dispone dei diritti, e mai premiate in altri premi) ispirata all’opera e alla biografia di Isabella Morra, femminista ante litteram, che attraverso l’Anima ardente nei suoi superstiti versi, come scriveva Benedetto Croce, è divenuta emblema dei diritti delle donne.

D’un alto monte onde si scorge il mare

Miro sovente io, tua figlia Isabella,

s’alcun legno spalmato in questo appare,

che di te, padre, a me doni novella…

I partecipanti sono invitati a spedire fino a tre liriche, ciascuna della lunghezza max di 40 versi su foglio A4, all’indirizzo del Premio letterario.

SEZIONE F: Saggio critico storico-letterario (inedito o edito di cui l’autore gode dei diritti, anche già premiato) per un massimo di 6 cartelle, considerata cartella un foglio A4 di 30 righe per 60 battute cadauna, per un totale di 1080 caratteri. I partecipanti sono invitati a spedire un solo componimento in formato word all’indirizzo email del premio letterario.

ART. 3

La presentazione delle opere al Premio è subordinata all’accettazione totale delle seguenti condizioni:

1.       L’autore garantisce la titolarità e l’originalità delle opere presentate, e che esse non siano copia o modificazione totale o parziale di altre opere, proprie o altrui.

2.       L’autore acconsente preventivamente alla divulgazione dell’opera, e di suoi estratti, attraverso la stampa, i vari media, e la pubblicazione dell’antologia letteraria del premio, che sarà curata dalla casa editrice del Presidente di Giuria, editore e noto critico, Poeta – Scrittore Michele Caccamo.

3.       L’autore dichiara che non ci sono terzi che possano rivendicare diritti sull’opera stessa, e, nel caso della video poesia, ne abbia dagli stessi ricevuta la liberatoria, sollevando da qualsiasi responsabilità in merito il comitato organizzatore del Premio, le Associazioni organizzatrici, i Partner culturali, i componenti della giuria e la casa editrice collaborante con il Premio.

4.       L’autore garantisce di non far uso personale di video e pubblicazioni realizzate dal e nel contesto del Premio, senza preliminare informativa e liberatoria.

ART. 4

È obbligatorio l’invio della scheda di partecipazione, allegata al presente bando, in cui vanno indicati la sezione, o le sezioni, a cui si intende partecipare, il titolo delle opere, le generalità anagrafiche e l’indirizzo completo, compreso il numero di telefono e l’email.

Le opere delle sezioni A, C, D, E, complete di scheda di partecipazione e della relativa ricevuta del contributo previsto, vanno spedite in allegati diversi (un componimento per ogni allegato), mentre per la sezione F, un solo allegato,  tramite posta elettronica all’indirizzo: premiopoesiatirrenojonio@gmail.com

Per le opere della sezione D, va inserito nel corpo della email il link della videopoesia, con le liberatorie previste nel regolamento del bando, o la dichiarazione del partecipante di essere in pieno possesso di tutti i diritti dell’opera.

L’oggetto della email dovrà contenere la seguente dicitura:

VI EDIZIONE  DAL TIRRENO ALLO JONIO + la sezione/sezioni a cui si partecipa.

Per la SEZ.B (libro edito di poesia da gennaio 2017) i partecipanti, autori e case editrici, potranno inviare all’indirizzo email del Premio la scheda di iscrizione e la copia del versamento del contributo previsto, e potranno spedire 3 (tre) copie della propria opera  (una sola contenente le generalità) al seguente indirizzo:

Sede Legale del Premio – Avv G. Lo Cane via G. Matteotti I trav. N° 5 – 89867 Zaccanopoli (VV).

Sarà necessario allegare, per email (SEZ. A, B, C, D, E, F) la scheda di iscrizione completa di firma, la ricevuta di pagamento del contributo. Vale parimenti la data del 30 novembre 2019 come termine entro cui dovranno pervenire le opere. Sarà cura della segreteria comunicare ai partecipanti l’avvenuta iscrizione al Premio.

 

ART. 5

Per partecipare al concorso, i concorrenti o le case editrici dovranno versare un contributo di venti euro per sezione, sul C/C bancario:

IBAN IT 17A0311105740000000001915

CODICE BIC DA UTILIZZARE SOLO DALL’ESTERO: BLOPIT22

Intestato a Fraternità Giovanni Paolo II (ODV); Causale Partecipazione 6 edizione Premio “Dal Tirreno allo Jonio”.

 

ART. 6

Le opere edite pervenute in formato cartaceo si intendono donate per finalità culturali e resteranno a disposizione della Segreteria organizzativa del Premio per eventuali iniziative di promozione culturale. Non è prevista la restituzione del materiale inviato.

ART. 7

Per le sezioni A, B, C, E sono previsti  cinque (5) finalisti, inclusi (per le sezioni A e B) gli autori stranieri che concorrono, insieme agli altri, al 1 premio in denaro, e se non vincitori di questo, l’autore, primo classificato tra quelli di provenienza estera, riceverà un premio speciale. Per le sezione D (video poesia) sono previsti tre finalisti. Per la sezione F (Saggio critico storico-letterario) (1) un solo finalista vincitore. Durante la premiazione sarà comunicata la classifica delle sezioni A,B,C,D,E. Tutti i finalisti riceveranno la pergamena speciale di premiazione e un’opera d’arte offerta da vari artisti di fama nazionale e internazionale. I primi classificati delle varie sezioni (A, B, C, D, E) riceveranno un assegno di 400 euro. Il vincitore unico della sezione F riceverà un assegno di 500 euro. La giuria e gli organizzatori del premio (i poeti Giovanni Mulé, Emanuele Aloisi e Anna Lauria) potranno decidere a insindacabile giudizio di assegnare eventuali altri premi speciali e/o di non assegnare uno o più dei premi sopraindicati.

Al fine di documentare i riconoscimenti assegnati, sarà cura della giuria inviare copia del verbale del premio ai vincitori e ai vari canali culturali e comunicativi/mediatici per la pubblicazione.

I nomi dei finalisti verranno pubblicati sulle pagine web del premio Dal Tirreno allo Jonio entro il 10 dicembre 2019. Le opere saranno proclamate in sede di premiazione e pubblicate sull’antologia del premio che sarà diffusa sul territorio nazionale ed europeo, assieme ai componimenti dei giurati e della Madrina del Premio, affinché l’opera letteraria, con codice ISBN rimanga come traccia storica di un’opera dedicata a Matera,  capitale della Cultura 2019, e alla poetessa rinascimentale Isabella Morra.

 

ART. 8

La manifestazione conclusiva di premiazione vuole essere una festa dedicata ai vincitori ma soprattutto alla Lucania, a Matera, e a Isabella Morra, alla poesia, alla cultura.

Sono previste due giornate di premiazione e di esibizioni artistiche:

giorno 21 dicembre 2019, alle ore 17, presso il Palazzo della Provincia del Comune di Matera, e mattina del 22 dicembre a Valsinni (Matera) dove si procederà alla visita guidata del Castello Morra con il Patrocinio del Comune e della Pro Loco di Valsinni e l’esibizione di vari artisti, anche locali, con la declamazione delle poesie della poetessa rinascimentale all’interno del Parco Letterario dedicato a Isabella Morra.

Alle giornata di premiazione interverranno personaggi del mondo letterario e della cultura. Sarà conferito un premio speciale alla carriera a una personalità nota del territorio lucano,  per l’impegno sociale e culturale. Interverranno la scrittrice e poetessa di fama internazionale  Dacia Maraini alla quale sarà assegnato il premio speciale per meriti “Isabella Morra” realizzato dall’artista calabrese di fama internazionale, il Maestro orafo Michele Affidato, e il professore Dante Maffìa, candidato al Premio Nobel per la Letteratura.

Le due giornate di premiazione saranno condotte dal dr. Andrea Cassesi, Presidente del Centro di Cristianità Zuppardo di Gela (Caltanisetta) nonché presidente del premio letterario La Gorgone d’Oro.

ART. 9

Nelle giornate di premiazione i finalisti vincitori dovranno ritirare personalmente i premi.  Non sono ammesse deleghe. Contrariamente, i premi resteranno a disposizione degli organizzatori per iniziative di carattere culturale nell’ambito delle attività legate al Premio.

ART. 10

Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile da una giuria tecnica composta da scrittori poeti e cultori docenti universitari di Lettere, suddivisi per sezione.

Presidente Onorario

Il noto  poeta e scrittore Michele Caccamo

Giuria Tecnica:

Emanuele Aloisi – Medico e Poeta (vicepresidente del Premio);

Anna Lauria – poetessa e docente di dizione, esperta di poesia visiva e rappresentante Unesco per la Giornata Mondiale della Poesia in Calabria (vicepresidente del Premio);

Nicola Rombolà –  critico letterario, giornalista, scrittore, docente di Letteratura  Storia e Filosofia;

Emilio Lastrucci –  poeta e docente di Pedagogia all’Università della Basilicata;

Donato Loscalzo – poeta scrittore e critico docente di lingua e letteratura greca all’Università di Perugia;

Onofrio Arpino – poeta scrittore, ha ricoperto varie docenze alle Università di Bari e Basilicata;

Filomena Minella Bloise – docente di Letteratura e latino e presidente dell’Accademia Pollineana-Parco del Pollino;

Adelaide Fongoni – docente di lingua e letteratura greca all’Unical di Cosenza;

Claudia Piccinno – poetessa e saggista, presidente del World Festival Poetry;

Elisabetta Bagli di Madrid – poetessa e saggista e critica letteraria, e segretaria nazionale per la Spagna dell’AIM (associazione dell’Italia nel mondo).

 

 

ART. 11

La partecipazione al Premio implica l’accettazione incondizionata di tutti gli articoli del presente bando; per quanto non espressamente previsto da esso valgono le decisioni insindacabili della giuria.

Ai sensi del D. Lgs 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, la segreteria dichiara ai sensi dell’art. 13 che il trattamento dei dati dei partecipanti al concorso è finalizzato unicamente alla gestione del premio. Coloro che vi partecipano acconsentono automaticamente al trattamento dei propri dati personali. Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al presente concorso, autorizzano il Comitato Direttivo dello stesso, a pubblicare le proprie opere sull’antologia; rinunciando, già dal momento in cui partecipano al concorso, a qualsiasi pretesa economica o di natura giuridica in ordine ai diritti d’autore ma conservando comunque la paternità delle proprie opere. L’organizzazione del Premio si riserva la facoltà di apportare modifiche al regolamento se necessarie per causa di forza maggiore.

ART. 12

Nessun rimborso è previsto per spese di viaggio, soggiorno, e pernottamento dei vincitori o dei concorrenti che desiderassero partecipare alle giornate di premiazione. Saranno comunicate con il verbale di giuria tutte le informazioni relative agli spostamenti, viaggi, e alle sedi in convenzione per il soggiorno. La sera del 21 sarà organizzata una cena con i finalisti vincitori, gli organizzatori e tutti i componenti di giuria. La partecipazione al concorso implica l’accettazione del presente regolamento.

Per informazioni rivolgersi alla Segreteria-Presidenza tramite:

·        Email: premiopoesiatirrenojonio@gmail.com

·        Telefono 393 7501545; oppure 349 6107074

·        Pagina del Premio: https://www.facebook.com/tirrenojoniopoesia

·        Gruppo Premio: https://www.facebook.com/groups/518734058260125

Video: https://youtu.be/RrtkIS0VlYw 

https://www.materaevents.it/events/view/letteratura/4510/dal_tirreno_allo_jonio_premio_letterario_internazionale_itinerante?fbclid=IwAR0zbXfQVN0Hq8yHaKuTrnbq7hy7o4EIkGno6MkJeMfEglMlagxxh1cdxWw

 

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

Alla Segreteria del PREMIO LETTERARIO ITINERANTE INTERNAZIONALE

“Dal Tirreno allo Jonio” 2019  –  VI EDIZIONE

D’un alto monte onde si scorge il mare

Miro sovente io, tua figlia Isabella,

s’alcun legno spalmato in questo appare,

che di te, padre, a me doni novella…

(Isabella Morra)

Il/La sottoscritto/a_______________________________________________________________ ,

nat__ a __________________(prov. ___ ) il _______________ , residente a  ________________

_____________ prov. ____ , CAP _________, via __________________________ nr.________

professione _______________________, tel. _________________, cell.___________________,

E-mail _______________________________________,

                                                                DICHIARA

l  di aderire al

PREMIO LETTERARIO “Dal Tirreno allo Jonio” 2019 – VI edizione

«Matera 2019 –  Capitale europea della Cultura – Borgo Valsinni e Parco Letterario Isabella Morra» ,

Sezione o Sezioni di Partecipazione:     A □   B □   C □   D□   E □   F□        (barrare)

accettando le norme del relativo Bando emanato

l  (per gli elaborati inediti) di essere l’unico autore del/i seguente/i elaborato/i in concorso

Titolo: _________________________    Titolo___________________________________;

Titolo: __________________________  Titolo___________________________________;

Titolo: __________________________  Titolo___________________________________;

l  □  B  Che il libro edito in concorso è

Ø    Titolo: ___________________________________________________________________

edito dalla casa editrice _____________________________ nell’anno ________________

·         □  D  Che le video-poesie in concorso sono:

Titolo_________________________Autore terze parti______________________________

Titolo_________________________Autore terze parti______________________________

Titolo_________________________Autore terze parti_______________________________

l  che il materiale presentato non viola in nessun modo i diritti di terzi, le leggi e i regolamenti esistenti e si assume ogni responsabilità relativa al contenuto, sollevando sin d’ora gli  organizzatori e i giurati da qualsiasi responsabilità inerente la pubblicazione dello stesso;

l  di aver provveduto al pagamento della/e quota/e di partecipazione tramite Bonifico sul Conto Corrente Bancario (allegare ricevuta del Bonifico)

Firma

Località e data ___________________________                  _____________________________

In relazione agli artt. 13 e 23 del D.Lg n. 196/2003 recanti disposizioni a tutela delle persone ed altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, Vi informiamo che i Vs. dati anagrafici, personali e identificativi saranno inseriti e registrati nell’archivio del Premio Letterario e verranno utilizzati, esclusivamente, per fini culturali riguardanti il Premio. I dati dei partecipanti non verranno comunicati o diffusi a terzi. L’interessato potrà esercitare tutti i diritti di cui all’art. 7 del D.lgs 196/2003 e potrà richiederne gratuitamente la cancellazione o la modifica.

                                                   IL SOTTOSCRITTO AUTORIZZA

Barrare le caselle

❏    ai sensi della legge n. 196 del 2003 (Privacy) il trattamento dei propri dati personali;

❏    concede  la liberatoria a utilizzare le opere ai fini concorsuali e culturali, compresa la produzione di video e multimedia;

L’autore conserva la paternità delle proprie opere e i suoi diritti in materia di copyright.

Firma

Località e data ______________________________                        _____________________________

  • 463
  •  
  •