La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

DETTI POPOLARI

Scriveva Benedetto Croce in difesa delle critiche rivolte agli scritti in dialetto di Salvatore Di Giacomo:

Molta parte della nostra anima è dialetto.

I dialetti infatti sono la nostra carta di identità, il biglietto da visita che racconta chi siamo e da dove arriviamo. Dobbiamo fare in modo dunque che i nostri figli non perdano memoria di tutto questo.

Per questa selezione non chiediamo racconti o poesie NATI ESCLUSIVAMENTE DALLA FANTASIA DELL’AUTORE, infatti vorremmo realizzare una RACCOLTA/SAGGIO che racchiuda filastrocche, ninne nanne, proverbi e modi di dire, formule di malefici e riti, con la traduzione allorché il testo fosse in dialetto e sicuramente con la spiegazione che descriva il significato del proverbio o della filastrocca o di qualsiasi altro tipo di elaborato inviato. 

Accettiamo comunque anche il racconto di qualche leggenda del territorio. 

Ogni luogo ha le sue storie, le sue ninne nanne, i proverbi, i detti e i modi di dire. L’Italia ne è piena. Nei piccoli paesi soprattutto ancora ce n’è memoria e spesso le persone se li tramandano proprio per non perdere le proprie radici, la propria anima. 

E PERCHÉ QUESTO AVVENGA VORREMMO REALIZZARE UN’ANTOLOGIA/SAGGIO attraverso le regioni d’Italia con i testi che ci invierete, dal titolo

DETTI POPOLARI

Filastrocche, ninne nanne, proverbi, modi di dire e formule magiche di tutta Italia

​​

LA SELEZIONE È APERTA

Potete inviare gli elaborati da ADESSO fino alla mezzanotte del 30 DICEMBRE 2022

all’indirizzo email: raccontialcheringa@gmail.com

I file dovranno essere OBBLIGATORIAMENTE in formato .docx, .doc, o .rtf

Non inviateci file in pdf, perché cestineremo direttamente il lavoro, senza valutarlo 

Non ci sono limiti di battute

Non ci sono tasse di partecipazione 

IMPORTANTE: Si può partecipare inviando anche più di un testo,

(non necessariamente nello stesso momento: si possono fare più invii in tempi diversi). 

Non ci saranno copie omaggio per gli autori  

ma non c’è assolutamente l’obbligo di acquistare copie del saggio che verrà pubblicato. 

Non ci saranno royalties, ma i testi rimarranno di proprietà dell’autore.

Con la liberatoria infatti, l’autore cede i diritti dell’elaborato solo per la pubblicazione nell’antologia/saggio (cartacea ed eventualmente in ebook).

Nell’oggetto della mail di invio scrivete  

NOME, COGNOME E TITOLO DELL’ELABORATO.  

Nel testo della mail inserite la seguente liberatoria

che andrà ripetuta anche sulla Scheda di Partecipazione che precederà il testo da valutare:  

Io sottoscritto …(nome dell’autore)… dichiaro che l’elaborato intitolato/a …(titolo)… è di mia proprietà e che non ci sono vincoli contrattuali con altri editori. Cedo i diritti di pubblicazione ad Alcheringa Edizioni e la autorizzo a pubblicare il mio testo solo nell’antologia/saggio ”DETTI POPOLARI. Filastrocche, ninne nanne, proverbi, modi di dire e formule magiche di tutte Italia” e dichiaro di accettare tutte le condizioni di partecipazione alla selezione. Accetto inoltre di concedere ad Alcheringa Edizioni i diritti di realizzazione di un eventuale ebook della medesima antologia/saggio che conterrà il mio elaborato.

Il file da valutare deve essere OBBLIGATORIAMENTE preceduto dalla SCHEDA DI PARTECIPAZIONE che deve contenere:

DATI DELL’AUTORE:

Nome………….. Cognome …………….

Eventuale pseudonimo di pubblicazione ………….

Data e luogo di nascita ……….

Indirizzo di residenza ……………

Indirizzo e-mail …………….

Titolo dell’elaborato ………….

Regione/luogo/paese a cui si riferisce la storia raccontata ………….

Io sottoscritto …(nome dell’autore)… dichiaro che l’elaborato intitolato/a …(titolo)… è di mia proprietà e che non ci sono vincoli contrattuali con altri editori. Cedo i diritti di pubblicazione ad Alcheringa Edizioni e la autorizzo a pubblicare il mio testo solo nell’antologia/saggio ”DETTI POPOLARI. Filastrocche, ninne nanne, proverbi, modi di dire e formule magiche di tutte Italia” e dichiaro di accettare tutte le condizioni di partecipazione alla selezione. Accetto inoltre di concedere ad Alcheringa Edizioni i diritti di realizzazione di un eventuale ebook della medesima antologia/saggio che conterrà il mio elaborato.

Gli autori verranno selezionati a partire dal 20 novembre e progressivamente ogni 10 giorni. 

Gli autori prescelti saranno avvisati per email. 

La lista di coloro che faranno parte della raccolta verrà pubblicata progressivamente anche sulla home page del nostro sito.

  • 16
  •  
  •  

3 Commenti a DETTI POPOLARI

  1. Raffaella

    Salve si possono inviare anche favole e racconti?

  2. Bruno

    Qual è il numero massimo di pagine previsto per singolo autore?

    • Alcheringaedizioni

      Non abbiamo dato limiti di battute e neppure limiti al numero dei componimenti da inviare

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Non perdere un aggiornamento!

Non perdere
un aggiornamento!

Iscriviti alla nostra mailing list
per rimanere sempre aggiornato.

Iscriviti alla nostra mailing list per rimanere sempre aggiornato. Iscrivimi alla NewsLetter