La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

“Fuori dal Cassetto” XI edizione

L’associazione culturale Acli “Testi&testi” aps bandisce l’undicesima edizione del Concorso nazionale di narrativa, poesia e fotografia “Fuori dal cassetto”, nato con l’intento di scoprire e promuovere opere inedite di autori italiani e stranieri esordienti o già affermati. L’obiettivo dell’Associazione è quello di promuovere l’interesse per la lettura e la scrittura fornendo occasioni di incontro e confronto tra autori e pubblico.

Sono ammessi a partecipare racconti, poesie, haiku e aforismi rigorosamente inediti, frutto del proprio ingegno e scritti in lingua italiana, e fotografie inedite con le caratteristiche descritte nel regolamento allegato.

Il termine per l’invio delle opere è fissato per il 28/04/2021.

Per tutte le sezioni il tema è “il viaggio” come occasione per fare nuove esperienze, scoprire luoghi sconosciuti e incontrare persone o culture diverse, lontane dalla nostra quotidianità. Il viaggio come vacanza alla ricerca di luoghi esotici o inesplorati, per lavoro o soltanto con la mente nei luoghi e nel tempo. Il viaggio può essere anche inteso come occasione per aumentare la consapevolezza dell’esistenza di situazioni disagiate o come esperienza di aiuto al prossimo, di condivisione sociale e di solidarietà a favore degli ultimi.

Per tutte le sezioni non saranno ammesse a partecipare le opere:

–      che abbiano già ricevuto premi o riconoscimenti di qualsiasi genere;

–       che risultino già finaliste in altri concorsi letterari, di poesia o fotografici;

–       che eccedano la lunghezza massima stabilita dal regolamento;

–       sprovviste della documentazione richiesta;

–       già pubblicate su qualsiasi supporto cartaceo o informatico (compresi blog, siti web e social network);

–       che abbiano già partecipato alle precedenti edizioni di “Fuori dal cassetto”.

Verranno cestinate inoltre le opere che per argomenti trattati risultino, a insindacabile giudizio della commissione esaminatrice, contrarie alla morale o incitanti la violenza, l’illegalità e le discriminazioni razziali, religiose e sessuali. L’autore solleva in ogni caso l’Associazione da ogni responsabilità per reclami di qualsiasi natura presentati da terzi, compresi quelli sulla paternità dell’opera della quale dichiara, con la firma del presente regolamento, di possederne i diritti.

La partecipazione al concorso è GRATUITA per gli autori che inviano un unico elaborato per una o più sezioni (es. nel caso di invio di un racconto + una poesia + un aforisma). Per la sezione fotografia la partecipazione è gratuita con l’invio di un massimo di tre immagini. La quota di iscrizione è di € 5 (da versare tramite bonifico: v. IBAN riportato nel regolamento allegato) per gli autori che partecipano con un massimo di tre elaborati per una o più sezioni (es. nel caso di invio di due racconti + tre poesie + cinque fotografie) e con un massimo di cinque immagini per la sezione fotografia. In ogni caso gli autori, i poeti e i fotografi possono contribuire volontariamente con una erogazione a sostegno dei costi sostenuti dall’Associazione per l’organizzazione del concorso, scegliendo una delle modalità descritte nel regolamento.

L’iscrizione al concorso dovrà essere effettuata via email, inviando le opere all’indirizzo  concorso@fuoridalcassetto.it, indicando nell’oggetto la/le sezione/i a cui si partecipa e allegando la documentazione elencata nella tabella presente nel regolamento.

Le opere ammesse al concorso verranno valutate da una Giuria nominata dall’Associazione che sarà composta da esponenti del mondo accademico, dell’editoria e del giornalismo. I nomi dei componenti della Giuria verranno resi noti dopo la proclamazione dei vincitori. L’operato della giuria è riservato e il suo giudizio è insindacabile e inappellabile.

I vincitori saranno avvisati in tempo utile tramite email e con comunicazioni sul sito dell’associazione (www.testietesti.it). Contestualmente verranno fornite indicazioni sulle modalità della premiazione.

Gli elaborati finalisti saranno raccolti in un volume la cui pubblicazione avverrà a conclusione del concorso.

I premi saranno così distribuiti:

Sezione narrativa

1° classificato: pubblicazione su volume + targa + copia volume

2° classificato: pubblicazione su volume + pergamena

3° classificato: pubblicazione su volume + pergamena

Sezione aforismi

1° classificato: pubblicazione su volume + pergamena + copia volume

2° classificato: pubblicazione su volume + pergamena

3° classificato: pubblicazione su volume + pergamena

Sezione poesia

1° classificato: pubblicazione su volume + targa + copia volume

2° classificato: pubblicazione su volume + pergamena

3° classificato: pubblicazione su volume + pergamena

Sezione haiku

1° classificato: pubblicazione su volume + pergamena + copia volume

2° classificato: pubblicazione su volume + pergamena

3° classificato: pubblicazione su volume + pergamena

Sezione fotografia

1° classificato: pubblicazione su volume + targa + copia volume

2° classificato: pubblicazione su volume + pergamena

3° classificato: pubblicazione su volume + pergamena

N.B. I premi potranno essere ritirati dai vincitori in occasione della premiazione, anche attraverso un delegato, previo accordo con la segreteria del concorso. In caso di mancato ritiro potranno essere richiesti tramite spedizione postale, con spese a carico del destinatario.

Annullamento

L’Associazione Culturale Acli “Testi&testi” aps si riserva la facoltà di annullare il concorso per cause che dovessero impedirne il regolare svolgimento secondo i tempi e le modalità sopra indicati.

  • 43
  •  
  •  

3 Commenti a “Fuori dal Cassetto” XI edizione

  1. Stefano Ruzzini

    Nel racconto è ammesso un accenno di erotismo, senza volgarità alcuna?

  2. Fuori dal cassetto

    Salve, in ogni edizione cerchiamo di inserire nel volume quanti più autori possibile oltre, ovviamente, ai vincitori delle diverse sezioni.
    Saluti

  3. Laura

    Desidererei lanciare una proposta: perchè non inserire in una o più antologie tutti i testi letterari in concorso? Sarebbe un “premio della consolazione” per tanti ed un incoraggiamento per i neofiti a scrivere meglio ed a vedere valorizzato il loro prodotto. Un modo come l’altro per incoraggiare i nuovi talenti. Nessun diritto economico sull’antologia a pretendere.

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *