La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

ImpavidArte

ImpavidArte

IMPAVIDARTE – LA BIENNALE DELLA CULTURA 2022-2023

BANDO DI CONCORSO

Articolo 1

SOGGETTO BANDITORE

 

La famiglia Calò e l’associazione culturale Impavidarte bandiscono nel corrente anno la quarta edizione del Concorso Artistico Letterario “Impavidarte la biennale della Cultura 2022-2023

Articolo 2

ARTICOLAZIONE DEL CONCORSO

                                              

Il Concorso si articola in 8 sezioni (tutte a tema libero):

 

Sezione 1Poesia inedita in lingua italiana (max 50 versi contando anche righe vuote);

Sezione 2Poesia inedita in dialetto (max 50 versi contando anche righe vuote);

Sezione 3Racconto breve inedito in lingua italiana (max 10 cartelle – 1 cartella = 30 righe di 60 battute su fogli A4);

Sezione 4Romanzo breve inedito in lingua italiana (max 150 cartelle – 1 cartella = 30 righe di 60 battute su fogli A4);

Sezione 5Premio “Calò” – Rappresentazione grafico-artistica divisa in tre sottosezioni:

(5-a)- Dipinti (è ammessa qualunque tecnica e, per quanto concerne le dimensioni, il quadro deve possedere il lato più corto maggiore di 40cm e il lato più lungo minore di 100cm);

(5-b)– Fotografie e fotomontaggi (la stampa dell’elaborato deve possedere, come dimensioni, il lato più corto maggiore di 40 cm e il lato più lungo minore di 100 cm);

(5-c) – Opera cinematografica in lingua italiana (durata massima 20 minuti, titoli compresi);

(5-d) – Videopoesia (immagini, suoni e poesia in lingua italiana).

Sezione 6Premio “POP – il gioco della musica” – riservata a tutte le produzioni indipendenti o di case discografiche minori del mondo della musica (sono ammessi tutti i generi musicali, purchè la durata del brano non superi i 5 minuti);

Sezione 7Prosa edita in lingua italiana. In questa sezione possono partecipare (purché editi): Racconto, raccolta di racconti, Romanzi (di qualsiasi genere e lunghezza);

Sezione 8Poesia edita (sia in italiano che in vernacolo purchè i vari componimenti abbiano all’interno dello stesso testo una traduzione in lingua italiana);

 

Articolo 3

REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

 

La partecipazione al Concorso è aperta a tutti i residenti in Italia e non.

     Per la sezione 5 il concorso è su base internazionale, purché, per opera non in lingua italiana, siano presenti nell’opera cinematografica sottotitoli in italiano.

Per la sezione 5-d, ovvero la Videopoesia, occorre che testo poetico, grafica, suoni, immagini come qualsiasi altro contenuto accessorio siano originali oppure che i diritti d’autore eventualmente gravanti siano stati assolti personalmente dal concorrente. Per la sezione 6, per opere non in lingua italiana è necessario che sia allegata alla canzone una traduzione in italiano del testo (in formato .docx o .pdf).

In generale, comunque, per tutte le sezioni, l’Autore è responsabile sotto ogni profilo del contenuto delle proprie opere.

     Sono ammesse opere premiate in altri Concorsi.

Si può partecipare al Concorso Artistico Letterario in più sezioni, presentando al massimo 10 (dieci) opere per ciascuna sezione.

La partecipazione può essere sia per singolo autore sia per gruppi (privati, scuole, universitari, associazioni ricreative o culturali, club service…).

Non è prevista una doppia premiazione per ciascuna sezione (ovvero l’opera migliore del singolo autore e l’opera migliore del gruppo), essendoci un unico primo, secondo e terzo classificato per ciascuna sezione.

I Moduli di partecipazione sono standard e sono allegati a questo regolamento. Non verranno accettate altre formule come richiesta di partecipazione.

 

Articolo 4

QUOTA DI ISCRIZIONE

 

     La Partecipazione è completamente GRATUITA.

 

Articolo 5

MODALITA’ INVIO ELABORATI

 

     5.1. CONSEGNA BREVI MANU O INVIO A MEZZO POSTA TRADIZIONALE

Gli elaborati dovranno pervenire in numero di 1 copia in formato digitale (doc, docx o pdf), inserita all’interno di un CD-R correttamente finalizzato.

 

Per le sezioni 5 e 6  l’opera dovrà pervenire in numero di una copia in formato digitale (qualunque formato è ammesso). È altresì ammesso, per la sezione 5-c (qualora la dimensione del file superi i 700 Mb), l’utilizzo di un DVD-R in cui inserire l’opera (sempre correttamente finalizzato).

Per quanto riguarda la sezione artistica (per le sezioni 5-a e 5-b) basterà solamente la copia in formato digitale.

L’originale sarà richiesto solo in caso in cui l’autore sia decretato “finalista”.

Il CD-R (o DVD-R) deve essere inserito all’interno di una busta anonima.

In una busta separata dovrà essere inserito il modulo di partecipazione.

Le due buste, una volta chiuse, dovranno essere riunite in un unico plico e dovranno pervenire brevi manu o per posta all’indirizzo «Segreteria Concorso letterario “Impavidarte – la biennale della cultura” c/o Alain Calò, C/da Albereto SNC, 94014 – Nicosia (Enna)»

Per le sezioni 7 e 8 l’opera dovrà pervenire in numero di 3 copie cartacee (3 libri) che si intendono donate agli organizzatori del Concorso. Nel plico, quindi, per tali sezioni, saranno inserite le 3 copie del testo partecipante e una busta contenente il modulo di partecipazione.

Anche in questo caso il plico e dovrà pervenire brevi manu o per posta all’indirizzo «Segreteria Concorso letterario “Impavidarte – la biennale della cultura” c/o Alain Calò, C/da Albereto SNC, 94014 – Nicosia (Enna)».

 

È ovviamente permesso, qualora si voglia concorrere con più di un’opera, spedire un unico plico postale con all’interno due buste: in una busta il CD-R o DVD-R con tutte le opere e in un’altra busta la domanda di partecipazione che, per ovvia comodità, può essere unica anche in caso di partecipazione con più opere, separando con una virgola o con un trattino (in caso di più opere partecipanti nella stessa sezione) un titolo dall’altro.

La consegna dovrà avvenire entro e non oltre la data 31/12/2022 (Farà fede, per invii a mezzo posta, il timbro postale).

     5.2. INVIO PER MEZZO POSTA ELETTRONICA

Chi lo vorrà, potrà consegnare (sempre entro e non oltre la data del 31/12/2022) gli elaborati via e-mail all’indirizzo impavidarte.premio@gmail.com

Raccomandiamo di indicare in oggetto Elaborato premio artistico letterario “Impavidarte – la biennale della cultura” (altre formule saranno cestinate). In tal caso basterà semplicemente allegare il file dell’elaborato e il file della domanda di iscrizione.

È, ovviamente, permesso qualora si voglia concorrere con più di un’opera, inviare una singola mail con allegato il file di tutte le opere e la domanda di partecipazione che, per ovvia comodità, può essere unica anche in caso di partecipazione con più opere, separando con una virgola o con un trattino (in caso di più opere partecipanti nella stessa sezione) un titolo dall’altro.

All’invio della vostra e-mail se entro tre giorni non riceverete una e-mail di riposta da parte nostra, significa che al nostro indirizzo non è pervenuto nulla. Quindi vi invitiamo a riprovare oppure ad utilizzare metodi sovra descritti.

Per la sezione 5-c e 5-d si potrà utilizzare il metodo wetransfer o simili per poter inviare il file dell’opera cinematografica o della videopoesia.

 

Articolo 6

DEFINIZIONE DI OPERA INEDITA

 

È da considerarsi inedita l’opera mai inserita in  pubblicazione ufficiale munita del codice ISBN.

L’auto-pubblicazione in cui è presente un codice ISBN è da considerarsi opera edita.

Ovviamente se nel lasso di tempo che intercorre tra l’iscrizione e la cerimonia di premiazione l’opera presentata dovesse diventare edita, l’Autore deve comunicare al più presto alla Segreteria questo cambiamento.

 

Articolo 7

CAUSE DI ESCLUSIONE

 

Sono considerate cause di insindacabile esclusione qualsivoglia difformità agli articoli precedenti.

 

Articolo 8

 GIURIA DEL CONCORSO

 

La Giuria del concorso verrà nominata dal soggetto banditore e sarà resa nota al momento della premiazione.

Il giudizio della Giuria nominata sarà insindacabile.

La Giuria, se lo riterrà opportuno, potrà decidere di non assegnare il premio spettante ad una determinata sezione o di assegnare delle ulteriori menzioni di merito.

La Segreteria si riserva altresì di poter assegnare ulteriori premi e menzioni per opere ritenute particolarmente meritevoli.

 

Articolo 9

CERIMONIA DI PREMIAZIONE E RITIRO DEI PREMI

I finalisti per ciascuna sezione saranno decretati e quindi avvisati di questo loro status via e-mail e/o telefono entro un numero congruo di giorni prima dalla premiazione, per permettere a tutti la possibilità di poter ritirare il premio/riconoscimento durante la serata di premiazione.

È richiesto ai finalisti della sezione 5 l’invio (entro un numero di giorni prima della cerimonia di premiazione di tale sezione) dell’opera originale o in copia conforme per la eventuale allestimento di una mostra (5-a e 5-b) o del file dell’opera in ottimo formato per la riproduzione durante la Kermesse (5-c) (5-d) (pena l’esclusione).

È richiesto ai finalisti della sezione 6 l’invio (entro un numero di giorni prima della cerimonia di premiazione di tale sezione) della base musicale della propria opera in ottimo formato in modo tale che i vari interpreti finalisti potranno eseguire la propria canzone durante la Kermesse (pena l’esclusione).

Agli interpreti della canzone è consentito, qualora lo volessero, di non esibirsi, proiettando al posto dell’esibizione un videoclip dell’opera, rispettando ovviamente le scadenze di consegna.

I premi verranno assegnati, durante una cerimonia di premiazione alla quale sarà data ampio risalto sui locali mezzi di comunicazione, solo se i vincitori si presenteranno personalmente a ritirarli.

Eventualmente si potrà mandare un delegato a ritirare i premi spettanti (previo comunicazione entro qualche giorno prima dalla data di premiazione).

Non si può delegare la Commissione stessa o membri ad essa appartenenti.

Non si può delegare un altro Autore finalista.

Può esserci solo un delegato per finalista (in caso di persona delegata al ritiro del premio da due autori si considererà delegata da chi, per primo, ha fatto pervenire la propria delega alla Commissione; in caso di sincronia di arrivo deleghe, la precedenza sarà data all’autore anagraficamente più giovane).

Qualora vi fossero difformità inerenti ai precedenti comma di tale articolo, la Commissione non assegnerà il premio spettante.

In caso di assenza del vincitore (o suo delegato) alla serata di premiazione decadrà tale status (la posizione dell’opera sarà automaticamente l’ultima) e si procederà a premiare l’autore (o delegato) presente classificatosi subito dopo. In tale evenienza non sarà fatto alcun riferimento all’assenza del vincitore (e quindi far passare il messaggio che il premiato sia “di seconda scelta”) anche e soprattutto per rispetto di quanti finalisti saranno presenti o fisicamente o mediante un loro delegato.

 

Articolo 10

 PREMI

 

     10.1 (Premi Primo Classificato)

Il Primo classificato per ciascuna sezione (eccetto la sezione 4) riceverà una targa personalizzata (attestato con cornice artigianale) e un premio di €200,00 (duecento) suddiviso in:

     – €100,00 (cento) in denaro;

     – Premio “Impavidarte Università” ovvero un buono di 100,00 (cento) Euro spendibile, entro il 31 Dicembre 2023, per usufruire dei servizi a carattere formativo culturale offerti dall’asset formativo-universitario dell’Associazione Impavidarte.

     10.1 bis – Il Primo classificato per la Sezione 4 riceverà una targa personalizzata (attestato con cornice artigianale), il Premio “Impavidarte Università” spendibile, entro il 31 Dicembre 2023, per usufruire dei servizi a carattere formativo culturale offerti dall’asset formativo-universitario dell’Associazione Impavidarte ed anche la pubblicazione del testo inedito presentato che la Giuria ha decretato vincitore della sezione 4.

 

     10.1 ter – Sarà inoltre assegnato al Primo classificato di ciascuna sezione il premioL’Albero delle arti”, adottato per questa edizione dal Concorso artistico/letterario assieme alla “Cesta Culturale” consistente in opere (libri, cortometraggi…) di artisti locali.

 

     10.2 (Premi Secondo e Terzo Classificato)

Il Secondo e Terzo classificato per ciascuna Sezione riceverà una targa personalizzata (attestato con cornice artigianale) e il Premio “Impavidarte Università” ovvero un buono di 50,00 (cinquanta) Euro spendibile, entro il 31 Dicembre 2023, per usufruire dei servizi a carattere formativo culturale offerti dall’asset formativo-universitario dell’Associazione Impavidarte.

 

     10.3 (Premio Calò)

In aggiunta a quanto sopra, i Primi classificati delle quattro sottosezioni del Premio Calò riceveranno ulteriormente i seguenti Premi:

·      sottosezione (5-a): “Coppa Calò” per il primo classificato;

·      sottosezione (5-b): Macchina Fotografica d’epoca per il primo classificato;

·      sottosezione (5-c): Cinepresa d’epoca per il primo classificato;

·      sottosezione (5-d): “Coppa Calò” per il primo classificato;

10.4                         (Ulteriori Premi)

È altresì previsto il “Premio della Critica” che può essere conferito a qualunque opera finalista (anche premiata).

Sarà inoltre conferito il Premio del Comitato a tutti gli autori che si classificheranno in prima posizione per ciascuna sezione in base alla classifica stilata da un Comitato (gruppo di persone che non compone la giuria tecnica) nominata dal soggetto banditore.

     A tutti i menzionati di ciascuna sezione sarà conferita un attestato con motivazione del valore dell’opera menzionata.

 

     10.5 (Premio “Impavido Artista”)

L’Autore che, aldilà del posizionamento finale, avrà menzionate, ritirando personalmente le menzioni, almeno due proprie opere in almeno due sezioni/sottosezioni diverse del Concorso, riceverà altresì il premio “Impavido Artista”.  

 

Articolo 11

 TRATTAMENTO DEI DAI PERSONALI

 

Il Comitato Organizzatore e la Giuria si impegnano a non divulgare a terzi i dati personali degli autori che saranno utilizzati unicamente dalla Segreteria della manifestazione solo per ragioni di carattere organizzativo e verranno trattati secondo la legge sulla privacy n.196/2003 e all’art. 13 GDPR 679/16.

 

Articolo 12

NOTE INFORMATIVE

 

     12.1 – Non sarà restituito alcun elaborato inviato, riservandosi ogni diritto di pubblicazione, senza così dover rispondere a qualsiasi eventuale pretesa sia da parte degli autori, sia da parte di terzi.

Per quanto concerne le sezioni 1 – 2 – 3, sarà pubblicata un’Antologia in cui saranno presenti le opere giudicate meritevoli. L’Autore quindi, partecipando al concorso e nello specifico a queste 3 sezioni, accetta, qualora la propria opera dovesse essere giudicata meritevole di pubblicazione nell’Antologia, l’inserimento dell’opera prescelta nell’Antologia.

     12.2 Le opere degli artisti finalisti della Sezione 5-a e 5-b (Premio “ Calò”) si intendono donate al Comitato promotore che provvederà, eventualmente, ad allestire una mostra. In ogni caso gli autori potranno richiederne la restituzione delle stesse entro un anno dalla serata di premiazione, accollandosi le spese di spedizione.

     12.3 La partecipazione al Concorso comporta la piena e completa accettazione del presente bando in ogni suo articolo e comma.

     12.4 – Per eventuali controversie viene indicato e accettato dalle parti quale Foro competente quello di Enna.

     12.5 Per qualsiasi ulteriore informazione rivolgersi al numero 371-1331298 o all’indirizzo e – mail impavidarte.premio@gmail.com

     12.6 Per quanto concerne le date delle serate e la location delle stesse o altre informazioni, consultare il sito ufficiale del premio http://impavidarte.altervista.org

 

N.B. NELL’ALLEGATO OLTRE AL BANDO SONO PRESENTI I MODULI PER L’ISCRIZIONE

  • 19
  •  
  •  

8 Commenti a ImpavidArte

  1. Emanuele Pisanello

    Buonasera. Non si potrebbe inviare il premio a domicilio, a spese del concorrente, escluso quello in denaro? Così facendo, credo si avrebbe una partecipazione più massiccia al concorso. Non credo ci saranno molti concorrenti disposti a ritirare il premio a un migliaio di chilometri di distanza, tale è la mia e ovviamente quella di molti autori che altrimenti parteciperebbero al concorso.

    • Alain95

      Salve. La ringraziamo innanzitutto per l’interesse mostrato al concorso. Per quanto concerne la sua osservazione, comprendiamo quanto da Lei esposto, però, volendo porre la stessa questione sotto la prospettiva di chi organizza il Concorso, la passione che muove gli organizzatori non è finalizzata a creare un “premio anonimo” dove abbiamo l’opera e non sappiamo chi sia l’Autore, ma poter avere un incontro a 360° con l’Opera e l’Autore che sono tra di loro strettamente legati. E per permettere questo incontro noi abbiamo cercato di trovare una formula che riuscisse a sopperire alle problematiche connesse all’eventuale viaggio: gli avvisi, infatti, di chi è destinatario di menzione/premio saranno dati con amplissimo margine temporale (non meno di 2 mesi, l’edizione precedente addirittura 4 mesi di anticipo) avendo, quindi, tutto il tempo di organizzarsi. Si permette anche la possibilità di delegare (ovviamente non l’Organizzazione perchè si ritornerebbe alla prima considerazione nostra).
      Certo, ci potrebbero essere meno partecipazioni, ma Le assicuriamo che il Nostro Concorso (che è gratuito non solo per gli autori ma anche per chi organizza è un impegno gratuito senza alcun secondo fine) non va certamente dietro ad un semplice numero di partecipazioni ma cerca di costruire rapporti in nome della Cultura.

  2. Alain Calò

    Salve,
    quello che Lei ci propone potrebbe rientrare nella sezione 5-a, ovviamente le opere artistiche devono appartenere all’Autore e saranno valutate solo quelle non il sottofondo musicale.
    Per ogni informazione, comunque, La prego di scrivere all’indirizzo mail impavidarte.premio@gmail.com o contattare il numero 3711331298

  3. sabrina

    Buongiorno sono ammessi Dvd r con opere artistiche per lo più presentazione di acquerelli e tele su olio con sottofondo musicale.
    Grazie

    • Alain95

      Salve,
      per quanto riguarda la Sua proposta, questa potrebbe rientrare nella sezione 5-a con la sola valutazione dei dipinti dell’Autore
      Per ogni altra domanda La prego comunque di scrivere una mail a Impavidarte.premio@gmail.com o chiamare al numero 3711331298

  4. Angelo

    Buona sera, vorrei fare solo una domanda, ..per la Sezione 1 Poesia inedita, si intende “una sola poesia”? oppure vi è un numero di poesie ammesse.
    Grazie

    • Alain95

      Salve,
      no, per ogni sezione può partecipare con massimo 10 opere per sezione.

    • Alain95

      Salve,
      no, per ogni sezione può partecipare con massimo 10 opere.

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Non perdere un aggiornamento!

Non perdere
un aggiornamento!

Iscriviti alla nostra mailing list
per rimanere sempre aggiornato.

Iscriviti alla nostra mailing list per rimanere sempre aggiornato. Iscrivimi alla NewsLetter