La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

L'Italia che Vorrei

“L’Italia che vorrei” – IV edizione

CONCORSO LETTERARIO PER TALENTI EMERGENTI PREMIO MARINO EDITORE 2021

La casa editrice fiorentina “Marino Editore” S.r.l. indice la quarta edizione del concorso per talenti emergenti “L’Italia che vorrei”. Oltre alla sezione narrativa suddivisa in due categorie Junior destinata ai giovani dai 13 ai 23 anni e Senior dai 24 anni in su, questa edizione si arricchisce di tre nuove categorie: Poesia, Fumetto e Cortometraggio. Il concorso ha come finalità il rilancio di una consapevolezza identitaria, storica, sociale e culturale, attraverso gli occhi, le idee, le visioni dei partecipanti. A tutti è affidata la costruzione del futuro del nostro Paese; vi chiediamo di raccontarcelo. Relativamente alla sezione letteraria, le opere in gara dovranno, sotto forma di racconto o qualsiasi altro genere si addica meglio alle potenzialità del singolo, trasmettere le visioni, sensazioni e speranze di chi ha a cuore le sorti del Bel Paese di domani. Saranno ammesse solo opere inedite o libere da vincoli con altre case editrici concernenti al tema “L’Italia che Vorrei” o che comunque abbiano attinenza con il nostro patrimonio culturale.

Categoria Narrativa

Ogni racconto concorrerà in due diverse sezioni per entrambe le categorie:

1) Sezione “Premio della Critica”

da attribuirsi attraverso una giuria di commissari nominati dalla Casa Editrice:

• 1° classificato: premio di € 500 + 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom; contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo; promozione dell’opera e dell’autore;

• 2° e 3° classificato: 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom, contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo; promozione dell’opera e dell’autore.

2) Sezione “Premio Social” (destinato solo alla categoria Junior)

da attribuirsi attraverso le preferenze espresse dalla rete:

• 1° classificato: premio di € 250 e 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom; contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo; promozione dell’opera e dell’autore; 2° e 3° classificato: 1 albero da piantare donato da Treedom, contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo; promozione dell’opera e dell’autore.

pag. 1 di 4

1) Sezione “Premio della Critica”

Categoria Poesia

da attribuirsi attraverso una giuria di commissari nominati dalla Casa Editrice:

• 1° classificato: premio di € 250 e 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom; contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo; promozione dell’opera e dell’autore;

• 2° e 3° classificato: 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom, contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo; promozione dell’opera e dell’autore.

2) Sezione “Premio Social” (destinato solo alla categoria Junior)

da attribuirsi attraverso le preferenze espresse dalla rete:

• 1° classificato: premio di € 150 e 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom; contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo; promozione dell’opera e dell’autore; 2° e 3° classificato: 1 albero da piantare donato da Treedom, contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo; promozione dell’opera e dell’autore.

“L’Italia che vorrei” – IV edizione

1) Sezione “Premio della Critica”

Categoria Fumetto

da attribuirsi attraverso una giuria di commissari nominati dalla Casa Editrice:

• 1° classificato: premio di € 250 e 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom; contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo in formato raccolta delle opere partecipanti; promozione dell’opera e dell’autore;

• 2° e 3° classificato: 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom, contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo in formato di raccolta delle opere partecipanti; promozione dell’opera e dell’autore.

1) Sezione “Premio della Critica”

Categoria Cortometraggio

da attribuirsi attraverso una giuria di commissari nominati dalla Casa Editrice:

•1° classificato: premio di € 250 e 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom; contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera sui canali social della casa editrice; promozione dell’opera e dell’autore;

• 2° e 3° classificato: 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom, contratto con l’autore con opzione per ulteriori pubblicazioni; pubblicazione dell’opera in formato cartaceo ed e- book; promozione dell’opera e dell’autore.

2) Sezione “Premio Social” (destinato solo alla categoria Junior)

da attribuirsi attraverso le preferenze espresse dalla rete:

• 1° classificato: premio di € 150 e 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom; promozione dell’opera e dell’autore attraverso i nostri canali social; 2° e 3° classificato: 1 albero da piantare a distanza donato da Treedom, promozione dell’opera e dell’autore attraverso i nostri canali social.

pag. 2 di 4

Pertanto le prime tre opere classificate delle sezioni narrativa e poesia, andranno ad arricchire la biblioteca “Vincenzo Marino”, intitolata ad un uomo che ha dedicato gran parte della sua vita al servizio del prossimo e che sognava una Italia più giusta, credendo fortemente nella vitalità dei più giovani, non solo di età ma di spirito, per raggiungere questo obiettivo.

La cerimonia di premiazione, cui saranno invitati i finalisti, si terrà a Firenze durante la prima decade del mese di Settembre ed è aperta a tutti i partecipanti ed interessati, salvo nuove disposizioni legate all’andamento dell’attuale emergenza pandemica. Per il primo classificato di ogni sezione è previsto un rimborso forfettario e onnicomprensivo di € 100,00 per autore, per le spese di vitto e alloggio e la permanenza a Firenze in occasione della premiazione.

Impostazione e formattazione del racconto

Sono ammesse solo opere in lingua italiana.
Ogni opera dovrà consistere in un racconto di minimo 30 cartelle (fogli), formattate nel seguente
modo: foglio A4, carattere arial, dimensione 13, interlinea 1,5, tutti i margini 2,54. Non va inserito alcun indice. Non sono ammessi racconti di lunghezza inferiore alle 30 cartelle.
Ogni autore dovrà inoltrare il proprio racconto via mail (dallo stesso indirizzo indicato nell’iscrizione) in formato word e pdf, all’indirizzo e-mail concorsi@marinoeditore.it entro e non oltre il 30/06/2021, inserendo nell’oggetto il proprio nome e cognome e il titolo del racconto.

Impostazione e formattazione del fumetto

Sono ammesse solo opere in lingua italiana.
Ogni opera dovrà consistere di un numero di tavole che va da un minimo di 2 fino ad un massimo di 7 tavole. Le dimensioni e le proporzioni non contano. Si possono inviare tavole triangolari, esagonali o formato A4, ecc. (ovviamente, se troppo piccole non si vedranno a scapito della valutazione delle stesse). Il formato accettato è jpeg e pdf, bianco e nero o a colori. Si consiglia l’invio di entrambi i formati. Le tavole devono essere INEDITE E ORIGINALI. Non possono essere già state pubblicate sui Social Networks o utilizzate per partecipare ad un altro concorso. Ovviamente, non possono essere nemmeno copiate da altri autori o altri siti web.
Ogni autore dovrà inoltrare la propria opera via mail (dallo stesso indirizzo indicato nell’iscrizione), all’indirizzo e-mail concorsi@marinoeditore.it entro e non oltre il 30/06/2021, inserendo nell’oggetto il proprio nome e cognome e il titolo del fumetto.

Impostazione e formattazione della poesia

Sono ammesse solo opere in lingua italiana.
Ogni opera dovrà consistere in un racconto di minimo 15 poesie formattate nel seguente modo: foglio A4, carattere arial, dimensione 13, interlinea 1,5, tutti i margini 2,54. Non va inserito alcun indice. Non sono ammessi raccolte con un numero inferiore alle 15 poesie.
Ogni autore dovrà inoltrare la propria raccolta via mail (dallo stesso indirizzo indicato nell’iscrizione) in formato word e pdf, all’indirizzo e-mail concorsi@marinoeditore.it entro e non oltre il 30/06/2021, inserendo nell’oggetto il proprio nome e cognome e il titolo del racconto.

Impostazione e caratteristiche tecniche del cortometraggio

Sono ammesse solo opere in lingua italiana o in lingua straniera con sottotitoli in italiano.
Ogni opera dovrà consistere di un formato video di minimo 2 minuti e massimo 5, seguendo i generi fiction, documentario, animazione, sperimentale e videoclip. Si accettano tutti i formati. Si ribadisce
che non saranno ammessi cortometraggi di lunghezza inferiore ai 2 minuti.
Ogni autore dovrà inoltrare il proprio lavoro via mail (dallo stesso indirizzo indicato nell’iscrizione), all’indirizzo e-mail concorsi@marinoeditore.it entro e non oltre il 30/06/2021, inserendo nell’oggetto il proprio nome e cognome e il titolo del cortometraggio.

“L’Italia che vorrei” – IV edizione 

pag. 3 di 4

La partecipazione è a titolo gratuito.

Costi

Iscrizione

A partire dalla pubblicazione del bando sarà possibile iscriversi tramite il modulo di partecipazione (scaricabile dal sito www.marinoeditore.it), che va compilato, sottoscritto in originale, scansionato e inviato all’indirizzo e-mail concorsi@marinoeditore.it entro e non oltre il 15/05/2021, unitamente a copia della carta d’identità e del codice fiscale. Si consiglia di inviare il modulo d’iscrizione non appena si decide di partecipare. È obbligatoria l’indicazione nel modulo dei dati anagrafici, di una mail di riferimento e di un contatto telefonico per ogni successiva comunicazione relativa al concorso.

N.B. Solo nel caso di partecipante minorenne (che non abbia compiuto la maggiore età alla data dell’invio della domanda di partecipazione), sul modulo di iscrizione è richiesta la sottoscrizione del genitore, o di chi esercita la potestà.

Termini e scadenze

Tutti gli invii dei materiali sono da effettuarsi all’indirizzo e-mail concorsi@marinoeditore.it Ogni partecipante dovrà:

• inviare via mail il modulo d’iscrizione entro il 15/05/2021;
• inviare un’altra mail, a partire dall’invio dell’iscrizione e comunque non oltre il 15/06/2021, allegando: foto o

immagine che si propone per la copertina; foto del partecipante; titolo del racconto; biografia dell’autore. (Si consiglia di inviare questi materiali appena possibile, per consentire alla redazione di predisporre la grafica. N.B.: L’invio delle foto costituisce consenso all’utilizzo delle stesse per le opere e finalità collegate all’edizione, pubblicazione, divulgazione, sponsorizzazione e commercializzazione delle opere. Pertanto, ogni autore deve inviare foto o immagini di cui è proprietario o per cui può legittimamente disporre, e fin dall’invio alla casa editrice si dichiara consapevole di essere unico responsabile per l’utilizzo improprio d’immagini altrui o che ritraggano soggetti che non abbiano dato il consenso all’utilizzo delle immagini stesse).

• inviare via mail il racconto entro e non oltre il 30/06/2021.

Condizioni

Tutti i partecipanti, che conserveranno la paternità dell’opera in ogni caso, cedono, fin dal momento dell’iscrizione al concorso, a titolo gratuito, i diritti d’autore e tutti i diritti connessi all’opera, anche economici, alla Marino Editore, che si farà carico delle spese di distribuzione e di stampa. Nessun elaborato, in nessun caso, verrà restituito.

La Casa Editrice riserva, senza limiti di tempo, l’inserimento, eventuale, di una recensione, a propriainsindacabile scelta sull’incaricato alla recensione stessa.
La Casa Editrice riserva, senza limiti di tempo, l’elaborazione del titolo, della copertina, di componenti grafiche, artistiche, e di ogni ulteriore elaborazione materiale, ritenuta utile ai fini della distribuzione, divulgazione e/o migliore commercializzazione dell’opera.

Giuria

La Giuria, il cui operato è insindacabile, è selezionata dalla Casa Editrice.
Obblighi dell’autore La partecipazione al concorso comporta l’accettazione di tutte le norme, regole e condizioni indicate nel bando, nonché la prestazione dei necessari consensi dell’utilizzo trattamento dati in conformità al Reg. UE 2016/679 G.D.P.R. L’invio del modulo d’iscrizione è espresso ai sensi del D.P.R. 445/2000 e ss.mm.; implica quindi l’assunzione di responsabilità ai sensi di legge per tutte le dichiarazioni non veritiere, o la formazione o uso di atti falsi.

Fasi del concorso
Sezione “Premio della Critica” Alla scadenza del termine d’invio delle opere (30/06/2021), l’Editore fornirà ai componenti della giuria i racconti e le schede di valutazione. La valutazione durerà dal 01/07/2021 al 31/08/2021. I giudici attribuiranno punteggi ai testi/video esaminati sulla base dei parametri loro inviati, e in base al punteggio

scalare per ordine di gradimento sarà formata la graduatoria finale.
Sezione “Premio Social” Nessuna opera sarà davvero “fuori gara” fino alla fine. Alla scadenza del termine d’invio delle opere (30/06/2021), la Marino Editore pubblicherà sul proprio sito internet (www.marinoeditore.it) tutte le opere in formato e-book nella sezione online dedicata al concorso e contestualmente i cortometraggi nell’apposita sezione. L’autore dell’opera che risulterà, fino al 31/08/2021, il più scaricato in versione e-book o visualizzato sul sito o sui canali social della Casa Editrice, sarà il vincitore del premio.

Contatti

“L’Italia che vorrei” – IV edizione

In caso di dubbi o quesiti, si può scrivere all’indirizzo e-mail concorsi@marinoeditore.it

  • 8
  •  
  •  

Un Commento a L'Italia che Vorrei

  1. gian filippo della croce

    non riesco a vedere il modulo di partecipazione, mi aiutate per favore ?

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *