La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Premio Cesarin' der Viviani per la migliore befanata 29°edizione

“La Befana a Lucca drento”

Premio Cesarin' der Viviani per la migliore befanata 29°edizione
  • Quota di adesione

    Gratis
  • Generi e categorie

    Poesia. A tema, Inedito.
  • Premi

    Pubblicazione, Targa.
  • Data di scadenza

    Il bando è scaduto il 15 Dicembre 2022.

Regolamento

  Premio
Cesarin’ der Viviani

“LA BEFANA A LUCCA DRENTO”

2023
29° edizione

Il gruppo vocale lucchese “Il Baluardo” bandisce un concorso per la migliore “befanata” dell’anno.

 Lo scopo del concorso è quello di conservare ed accrescere l’antica tradizione della “befanata lucchese” e di onorare la memoria di CESARE VIVIANI, che ne fu interprete fedele e sensibile e che fu altresì fecondo autore di poesie, commedie e stornelli nella nostra lingua vernacolare.

 I testi, scritti in vernacolo lucchese o di altri paesi e regioni italiane o in lingua italiana, necessariamente inediti e non premiati ad altri concorsi dovranno essere inviati (farà fede il timbro postale) in sei copie entro e non oltre il 15 dicembre 2022 al seguente indirizzo:

 PREMIO CESARIN’ DER VIVIANI

Gruppo vocale lucchese IL BALUARDO
presso Elio Antichi
via Vaccoli III traversa, 8
55100
 S.Lorenzo a Vaccoli – Lucca

 È altresì possibile inviare i testi al seguente indirizzo email:

 cesarin@coroilbaluardo.it

Il concorso prevede un premio riservato agli studenti di scuole pubbliche e private che sarà comunque aggiuntivo e non escluderà  dall’assegnazione del premio Cesarin’ der Viviani.

Il concorrente dovrà indicare le proprie generalità: nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo email.

Ogni autore può partecipare con una sola opera.

La Commissione esaminatrice nominata da ”Il Baluardo”, per la presente edizione è composta da

Maria Amelia Carretta, Francesco Cipriano, Mario Pellegrini, Silvia Sabbatini ed Elio Antichi (in rappresentanza de ”Il Baluardo”).

 La Commissione, in assenza di testi significativi , ha facoltà di non attribuire il premio. Il giudizio della Commissione è insindacabile. I testi che, pur  spediti in tempo utile, per disservizio postale perverranno  dopo la prima riunione della Commissione non potranno comunque essere esaminati.

 La proclamazione del vincitore avverrà la sera del 5 gennaio 2023   in piazza S.Michele sotto la loggia del Palazzo Pretorio, al termine della “befanata” eseguita dal gruppo vocale lucchese “Il Baluardo”.

  Il testo vincitore sarà musicato a cura de” Il Baluardo” e sarà eseguito nella “befanata” dell’anno successivo. Inoltre il vincitore riceverà una targa ricordo de” Il Baluardo” oltre ad un dono della Befana.

 Nessun rimborso è previsto per i partecipanti e per i vincitori. Gli elaborati non saranno restituiti agli autori e potranno essere utilizzati e pubblicati da “Il Baluardo” senza alcun preavviso né compenso.

 La partecipazione al concorso comporta la piena accettazione di tutte le condizioni espresse nel presente bando ed implica che l’autore e le opere siano in possesso di tutti i requisiti richiesti.

Un Commento

Regolamento

Annulla

  1. Loriana Bini

    Il concorso è riservato solo ai ragazzi?

Non perdere un aggiornamento!

Non perdere
un aggiornamento!

Iscriviti alla nostra mailing list
per rimanere sempre aggiornato.