La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

0

Premio nazionale di poesia, narrativa e arti visive “Ciò che Caino non sa” – V edizione 2023

Premio nazionale di poesia, narrativa e arti visive “Ciò che Caino non sa” – V edizione 2023
  • Quota di adesione

    €10
  • Generi e categorie

    Narrativa, Poesia. A tema.
  • Premi

    Attestato, Coppa, Medaglia, Targa.
  • Data di scadenza

    Il bando scade il 29 Febbraio 2024.
  • Formato accettato dei testi

    Solo digitale.
  • Luogo della premiazione

    Puglia

Regolamento

Premio Nazionale di Poesia, Narrativa e Arti Visive

CIÒ CHE CAINO NON SA

contro la violenza di genere e sui minori V edizione promosso dall’Associazione Culturale L’Oceano nell’Anima Iniziative per la promozione della cultura e per lo sviluppo, la solidarietà e l’integrazione sociale.

Affinché una società possa considerarsi evoluta è necessario educare al rispetto reciproco, senza distinzioni di sesso, etnia o religioni. Occorre salvaguardare le fasce più a rischio della popolazione. Ciò che Caino non sa intende sensibilizzare verso i crimini e le violenze fisiche e psicologiche che, ancor oggi, avvengono ai danni delle donne e contro abusi, soprusi, sfruttamenti e maltrattamenti sui minori.

REGOLAMENTO

Scadenza del bando al 29 febbraio 2024

ART. 1 – SEZIONI DEL PREMIO

La V edizione del Premio prevede le seguenti sezioni:

sezioni letterarie

Sezione A       poesia a tema imposto: violenza sulle donne
Sezione B       poesia a tema imposto: violenza sui minori
Sezione C       narrativa (racconto breve) a tema imposto: violenza donne e minori (*)
Sezione E       poesia a tema imposto: violenza donne e minori per residenti all’estero
Sezione S       poesia/narrativa studenti scuole superiori di II grado

Sezioni d’arte visiva
Sezione F       arte visiva (fotografia) a tema imposto: violenza donne e minori (*)
Sezione P       arte visiva (pittura) a tema imposto: violenza donne e minori (*)

(*) sezione unica

ART. 2 – COMPONIMENTI AMMESSI

Per le sezioni letterarie la partecipazione è estesa a tutti i candidati di qualsiasi nazionalità. Gli autori di nazionalità estera dovranno comunque inviare il testo in lingua italiana. I premi saranno assegnati alle opere che si distingueranno per la qualità linguistica, lo stile letterario, i contenuti e il messaggio intrinseco.

Sezione A       massimo 2 (due) poesie di lunghezza non superiore a 35 versi ciascuna
Sezione B       massimo 2 (due) poesie di lunghezza non superiore a 35 versi ciascuna
Sezione C       1 (uno) racconto che non superi tre cartelle, per un totale di 5.400 battute compresi gli spazi
Sezione E       massimo 2 (due) poesie di lunghezza non superiore ai 35 versi ciascuna
Sezione S       massimo 2 (due) poesie o 1 (uno) racconto (come sopra)

Per le sezioni d’arte visiva la partecipazione è estesa ad artisti, fotografi e creativi, emergenti, autodidatti di qualsiasi nazionalità. Le opere dovranno rappresentare il concept della tematica. I premi saranno assegnati alle opere che si distingueranno in base alla qualità del lavoro, all’originalità e alla chiarezza dell’idea, la qualità, la ricerca, l’innovazione e la contemporaneità.

Sezione F       massimo 2 (due) fotografie
Sezione P       massimo 2 (due) dipinti (immagine digitale)

Non è consentita la partecipazione ai membri del Consiglio Direttivo dell’Associazione, ai membri della Commissione e a chiunque faccia parte dell’organizzazione del Premio, compresi i parenti di primo grado.
L’organizzazione si riserva il diritto di escludere dal Premio tutti le opere ritenute offensive della morale pubblica e/o di persone, istituzioni, ecc., o presentino elementi razzisti, blasfemi, pornografici o di incitamento all’odio, alla violenza, alla discriminazione.

Requisiti per le sezioni A, B, C, E, S

Tutti i componimenti potranno essere EDITI o INEDITI, ma mai sul podio in altri concorsi (1° – 2° – 3°), predisposti in forma anonima (pena l’esclusione) e corredati da titolo e sezione di appartenenza

Requisiti per le sezioni F, P

Tutti le opere potranno essere EDITE o INEDITE, ma mai sul podio in altri concorsi (1° – 2° – 3°).
Le opere pittoriche potranno essere realizzate in piena libertà stilistica e tecnica (olio, tempera, acrilico, inchiostro, vinile, acquerello, grafite, matita, collage, etc.) realizzate su qualsiasi supporto (tela, carta, legno, plastica, masonite, ferro, etc.). Per le fotografie su supporto analogico o digitale, di qualsiasi materiale (tela, carta, legno, plastica, masonite, plexiglas, metallo, etc.).
I file digitali delle relative opere (foto o dipinti) dovranno essere non inferiore a 3000 pixel per il lato maggiore e in formato jpeg (.jpg) massimo 300 dpi e profilo colore RGB, non superiori ai 5 Mb per ciascuna foto.
Sono ammesse fotografie a colori e in bianco e nero con inquadrature sia verticali sia orizzontali.
I file dovranno essere così nominati: prime le tre iniziali del cognome e poi tre del nome, aggiungendo una numerazione progressiva. Es. Rossi Mario: ROSMAR_1 e ROSMAR_2.
Sulle foto inviate non dovranno comparire scritte, date, numeri, marchi, loghi o altro segno distintivo. Le immagini non conformi alle specifiche non verranno prese in considerazione.

Dichiarazione di paternità delle opere

Ogni candidato si assume la piena responsabilità del contenuto delle opere inviate e ne dichiara la paternità e la proprietà intellettuale e creativa. A tal fine è necessario compilare e firmare tale dichiarazione di responsabilità nella scheda di partecipazione allegata al presente regolamento. L’organizzazione inoltre, declina ogni responsabilità in caso di plagio o falso da parte dei candidati, e ricorda che tale illecito è perseguibile a norma della legge speciale 22 aprile 1941, n° 633 sul “Diritto d’autore”.

Invio delle opere

Per le sezioni letterarie (A, B, C, E, S)

I candidati devono inviare i loro componimenti esclusivamente in formato elettronico (formato word, carattere Times New Roman, font 12, interlinea singola) allegando, all’indirizzo e-mail: ciochecainononsa@gmail.com, in files separati:

  1. scheda di partecipazione, debitamente compilata e firmata
  2. componimenti privi di firma e di qualsiasi altro segno di riconoscimento
  3. ricevuta del versamento
  4. breve biografia (massimo 10 righe)

Per le sezioni d’arte visiva (F, P)

  1. scheda di partecipazione, debitamente compilata e firmata, compreso liberatoria per eventuali soggetti ritratti in maniera riconoscibile
  2. opere prive di firma e di qualsiasi altro segno di riconoscimento
  3. ricevuta del versamento
  4. breve biografia (massimo 10 righe)

Le opere dovranno essere inviate assieme alla scheda di partecipazione compilata e alla ricevuta della quota di partecipazione, con posta elettronica all’indirizzo ciochecainononsa@gmail.com oppure utilizzando il sito Wetransfer gratuito (www.wetransfer.com). Se si sceglie quest’ultima opzione occorrerà inserire come e-mail di destinazione: ciochecainononsa@gmail.com.

Ogni candidato riceverà dalla segreteria, entro i 3 giorni successivi alla ricezione del materiale, una e-mail di riscontro con la conferma dell’ammissione al Premio e della corretta iscrizione. Le adesioni non conformi o pervenute in maniera diversa da quanto previsto dal regolamento e non regolarizzate entro i termini di scadenza indicati, non saranno prese in considerazione.

ART. 3 – TERMINI DI PRESENTAZIONE

Le opere dovranno essere inviate entro il termine massimo del 29 febbraio 2024 (farà fede la data di invio della e-mail).

ART. 4 – CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE

Per la partecipazione è previsto un contributo di euro 10,00 per singola sezione, a sostegno delle spese di Segreteria. L’adesione alla sezione S e alla sezione E (estera) è gratuita. È possibile partecipare a più sezioni versando la relativa quota per ciascuna sezione. Il versamento potrà essere effettuato a mezzo:

1)       ricarica su carta Postepay evolution intestata a Maria Teresa Infante
nr. 5333 1711 9004 1885 – C.F. NFN MTR 61C60I158S

causale del versamento: Caino V edizione + Nominativo dell’Autore

2)       bonifico su Postepay evolution, intestata a Maria Teresa Infante
codice IBAN: IT91L0760105138236683736684
causale del versamento: Caino, V edizione + Nominativo dell’Autore

ART. 5 – COMMISSIONE (comitato di valutazione dei componimenti)

Tutte le opere saranno sottoposte in forma anonima alla valutazione della Commissione tecnica nominata dall’organizzazione del Premio, composta da poeti, scrittori e artisti del panorama letterario contemporaneo. L’operato della Commissione sarà svolto nel pieno rispetto delle linee guida dell’Associazione. II verbale, con la classifica dei vincitori per ciascuna sezione e i Premi Speciali, sarà pubblicato almeno un mese prima della cerimonia di premiazione nella pagina evento e nel sito: www.oceanonellanima.it/oceano. Gli stessi saranno altresì tempestivamente informati degli esiti del Premio, mediante comunicazione telefonica.
La Commissione ha la facoltà eventuale di non assegnare alcune qualificazioni, qualora i componi-menti non fossero ritenuti meritevoli.

Presidente del Premio
Maria Teresa Infante La Marca, scrittrice, poetessa, vice Presidente dell’Associazione culturale“L’Oceano nell’Anima”, Direttrice del Dipartimento “Solidarietà e promozione sociale” dell’Accademia delle Arti e delle Scienze filosofiche di cui è cofondatrice

Presidente esecutivo di Commissione
Massimo Massa, presidente dell’Associazione culturale “L’Oceano nell’Anima”. Pro-Rettore Accademia delle Arti e delle Scienze Filosofiche

Presidente onorario di Commissione
Rosa d’Onofrio, attrice teatrale, poetessa

Commissione sez. Poesia e Narrativa
Bartolomeo Smaldone, poeta, scrittore, presidente dell’Associazione culturale “Spiragli”
Nunzia Binetti, poetessa, cofondatrice “Comitato della Dante Alighieri” (Barletta)
Maurizio Ganzaroli, poeta, scrittore, attore, regista, performer, compositore, video artista
Bruno Daga, poeta, presidente Fondazione Daga “Unità nella diversità” direttore operativo per l’Europa presso International The News Agencia de noticias
Marco Luppi, poeta
Laura Pavia, poetessa, Direttrice del Dipartimento “Lettere e filosofia” dell’Accademia delle Arti e delle Scienze Filosofiche di cui è cofondatrice
Antonella Colonna Vilasi, scrittrice, docente universitaria. Responsabile del Centro Studi sull’Intelligence – UNI
Gilberto Vergoni, poeta, Direttore del Dipartimento “Scienze mediche, sportive e biologiche” dell’Accademia delle Arti e delle Scienze Filosofiche di cui è cofondatore

Commissione sez. Fotografia
Stefano Pesce, fotografo. Docente di fotografia presso U.T.E Casamassima (BA). Vice Presidente dell’Associazione Culturale “Arte Immagine”
Viki Ders, fotografa
Michele Fini, fotografo

Commissione sez. Pittura
Dino Bilancia, pittore, scultore, incisore, critico d’arte
Nestore Del Boccio, pittore, disegnatore, illustratore, ritrattista, sceneggiatore
Gianfranco Terzo, critico d’arte, Assessore alla Cultura del Comune di Sannicandro di Bari

ART. 6 – PREMI

Per ogni sezione saranno premiati i primi tre classificati. Saranno inoltre assegnati per ogni sezione:

Premio Speciale “Roberta Perillo
Premio Speciale “Mahsa Amini”
Premio Speciale “Irena Sendler”
Premio Speciale “Città di Foggia”
Premio del Presidente di Commissione 

I riconoscimenti consisteranno in trofei artistici, coppe-targhe e pergamene a firma del Presidente del Premio e del Presidente di Commissione, con relativa significazione critica.

ART. 7 – CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Certificata la finalità del Premio, volta alla sensibilizzazione contro ogni forma di violenza, durante la cerimonia di premiazione interverranno figure professionali quali pediatri, giudici, psicoterapeuti, giornalisti ecc. al fine informativo, divulgativo e di prevenzione riguardo alla tematica trattata. L’evento si svolgerà nella città di Foggia presso Palazzo Dogana (Provincia) in data da definire (presumibilmente giugno 2024).
I vincitori riceveranno comunicazione in tempo utile e dovranno confermare la propria presenza alla manifestazione. L’organizzazione non prevede alcun rimborso per le spese di viaggio.
I vincitori delle sezioni di arte visiva potranno esporre le proprie opere durante la Cerimonia di premiazione. I costi di produzione, complete di eventuali supporti, dispositivi di presentazione, cornici, etc e trasporto saranno a carico degli autori.
I premi dovranno essere ritirati personalmente. In caso di impossibilità a presenziare alla cerimonia è possibile delegare persona di fiducia previa comunicazione alla e-mail riportata in calce.
I premi non ritirati, potranno essere spediti a domicilio, su richiesta dell’Autore, con addebito delle spese di spedizione.
Nel caso in cui ragioni di carattere tecnico e organizzativo impediscano, in tutto o in parte, lo svolgimento della cerimonia di premiazione secondo le modalità e nei termini previsti dal presente regolamento, sarà data ai partecipanti tempestiva comunicazione a mezzo e-mail o telefonicamente.

ART. 8 – ACCETTAZIONE DEL PRESENTE REGOLAMENTO

La partecipazione al Premio implica automaticamente l’accettazione di tutti gli articoli del presente regolamento, vincolante per tutti i candidati, i quali rinunciano ad ogni e qualsiasi rivalsa futura nei confronti dell’Associazione. Per quanto non previsto dal presente bando, valgono le deliberazioni del Consiglio Direttivo.
L’Autore acconsente all’eventuale divulgazione dell’opera sulla stampa e sui media e presta la propria garanzia, che solleva da qualsiasi responsabilità l’Associazione L’Oceano nell’Anima, circa l’originalità dell’opera presentata e circa la propria titolarità ed esclusività sui diritti di sfruttamento dell’opera, senza limitazione o onere alcuno nei confronti di terzi, mallevando l’organizzazione da ogni eventuale contestazione e/o pretesa risarcitoria che, a ogni titolo, terze parti possano eventualmente avanzare circa la proprietà e/o l’utilizzo dell’opera presentata.

ART. 9 – PRIVACY

Con la sottoscrizione della scheda di partecipazione, ciascun candidato autorizza espressamente l’Organizzazione del Premio al trattamento e alla tutela dei dati personali trasmessi ai sensi della legge 675/96 (Legge sulla Privacy) e successive modifiche D.Lgs 196/2003 (Codice Privacy), aggiornamento informativa ai sensi dell’Art. 13 del Regolamento EU 2016/679 (GDPR) in vigore dal 25/05/2018.

L’organizzazione garantisce che tali dati saranno utilizzati esclusivamente per lo svolgimento degli adempimenti inerenti alla IV edizione del Premio nazionale di Poesia Ciò che Caino non sa in base al su citato regolamento dell’Unione Europea in materia di trattamento dei dati personali, pertanto non saranno comunicati o diffusi a terzi a qualsiasi titolo.

ART. 10 – INFORMAZIONI SUL PREMIO

Il presente regolamento è disponibile, per via telematica, sul sito www.oceanonellanima.it/oceano

alla pagina web seguente http://www.oceanonellanima.it/oceano/evento_85.html sulla quale verranno pubblicate tutte le comunicazioni ufficiali. Eventuali informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti all’indirizzo e-mail ciochecainononsa@gmail.com o alla Segretaria del Premio, disponibile ai recapiti 348 4097289 (dalle 19.30 alle 21.00) e 328 9674612 (dalle 10.00 alle 13.00) di tutti i giorni feriali.

L’organizzazione, ove si renda necessario, si riserva il diritto di apportare variazioni al presente regolamento e al piano premi. Non risponde altresì, di qualsiasi conseguenza dovuta ad informazioni mendaci circa le generalità comunicate. L’inosservanza di una qualsiasi delle norme nello stesso prescritte, costituisce motivo di esclusione dal Premio. Per tutto quanto non previsto dal presente regolamento si applica la normativa vigente.

Il presidente del Premio
Maria Teresa Infante La Marca

Il presidente dell’Associazione
Massimo Massa

Domande su questo bando?

Regolamento

Annulla

Non perdere un aggiornamento!

Non perdere
un aggiornamento!

Iscriviti alla nostra mailing list
per rimanere sempre aggiornato.