La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Tutta un'altra storia – a spasso nel tempo

“L’amore per la scrittura quale somma opera d’arte è ineffabile, per chi di scrittura si nutre e nel suo potere crede.”
N.O.V.

Con questa citazione apocrifa vi diamo il benvenuto nel primo dei tre contest previsti per il 2020 e ho aspettato apposta il giorno del mio 45° compleanno per presentarvi nientepopolodimeno che

Tutta un’altra storia
a spasso nel tempo

Prefazione

Tutta un’altra storia è un concorso in tre capitoli più uno facoltativo e a classifica finale, parzialmente autogestito dall’autore.
Un potente esercizio di stile e di autodisciplina, arte fondamentale per chi si crede di essere uno scrittore.
Come il titolo suggerisce daremo ai vostri “abili diti” la possibilità di cambiare la storia a vostro piacimento (entro i limiti del buonsenso) nell’inebriante gioco dell’utopia, della distopia, dell’ucronia e se insistete pure della miopia, in un valzer di penne che si districherà nel famoso “past, present and future.”
Tre periodi storici che daranno vita a tre step di gara più un quarto di rifinitura dove lo staff di SPS (che annovera fra le sue file due storici certificati come e più di un crudo di Parma), dietro giuramento sull’antologia INK, conferirà il sarà famoso SPS Critics Award, con annesso premio a parte.
E con un influsso simile chissà che in qualcuno di voi non si manifesti un nuovo Marco Buticchi o un novello Clive Cussler, staremo a vedere.
Da adesso in poi, però, il discorso si fa più serio:

Regolamento

1. “Tutta un’altra storia” è un concorso gratuito e aperto a tutti, a patto che i testi siano scritti in italiano corretto.
Possono partecipare pure i minorenni, col consenso scritto dei genitori.

2. I racconti devono avere un minimo di 5.000 e un massimo di 20.000 battute, spazi inclusi (tolleranza 10% in meno o in più).

3. Le opere devono essere inedite. L’invio da parte di un partecipante della sua opera indica la paternità della stessa e il concorrente si assume ogni responsabilità in caso di plagio o di altra violazione.
Ogni autore può partecipare con una sola opera a ogni step del contest.

4. Per partecipare è richiesta l’iscrizione, semplice e gratuita, al portale Scrittori Per Sempre, tramite il pannello in alto sulla pagina principale. L’iscrizione sarà considerata valida dopo la presentazione dell’utente nell’apposito forum che è qui: https://scrittoripersempre.forumfree.it/?f=10381737

5. I racconti dovranno essere inviati a: scrittoripersempre@hotmail.com
I nuovi arrivati dovranno corredare il loro racconto con i dati personali, in un file a part.
Sono ammessi i formati .docx, .odt e .odf. mentre il formato PDF verrà respinto a causa della difficoltà nella formattazione sul forum. I dati personali verranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy e non saranno in nessun caso ceduti a terzi. Le particolari modalità di invio verranno dettagliate più avanti.

6. I racconti verranno ammessi in gara previa visione da parte dello staff di SPS, che valuterà attinenza al tema e rispetto dei parametri di base, non ché sintassi e correttezza grammaticale di base.
L’amministrazione di Scrittori Per Sempre (SPS) potrà, a proprio insindacabile giudizio, cestinare opere scritte in maniera eccessivamente scorretta o che promuovano l’odio, il razzismo, la pornografia o qualunque violazione della legge.
I lavori ritenuti idonei verranno pubblicati sull’apposito topic che verrà aperto sul forum.

7. Tutti i partecipanti dovranno commentare ogni opera in gara con una critica costruttiva o un elogio motivato. Nessuna forma di insulto ai racconti o agli autori sarà tollerata. Lo scopo di questo forum è quello di promuovere lo scambio culturale con il massimo rispetto verso gli altri. Chi dovesse ignorare questo punto, verrà richiamato dai moderatori e, in caso di recidiva, bannato dal forum senza preavviso.
L’inosservanza di questo punto del regolamento porterà alla squalifica del racconto e dell’autore che non potrà votare.

A questo link troverete le indicazioni su come consideriamo commentato per bene un racconto.

8. I racconti verranno postati su SPS con l’autore in chiaro, sul topic dedicato. Potrà quindi decidere se rispondere o meno alle osservazioni che riceverà nei commenti, sempre con il massimo rispetto per le altrui opinioni.
Qualora un autore ritenesse offensivo o fuori luogo un commento al proprio racconto può chiedere l’intervento degli admin o dei moderatori, che interverranno più lesti di Bolt in discesa e col vento in poppa.

9. È vietato mandare in off topic i commenti a un racconto. È il racconto che deve essere commentato, non i commenti allo stesso, che possono essere condivisi o meno e diventare oggetto di discussione costruttiva, ma non devono essere contestati a oltranza da nessuno, a meno di gravi offese e scorrettezze per le quali interverranno i moderatori. Ogni violazione a questo punto verrà rimossa senza nessun preavviso.

10. Tutti gli autori in gara dovranno infine votare, nell’apposita area, i cinque racconti preferiti, in ordine decrescente (5 punti al primo, un punto all’ultimo). Il voto e i commenti sono obbligatori, in mancanza di uno o dell’altro da parte di un partecipante il suo racconto verrà squalificato.

Parametri principali

The Past

L’autore dovrà impegnarsi a scrivere un racconto di minimo 5000 e massimo 20000 battute, spazi inclusi, verrà tollerato uno sforamento massimo del 10% in mas o minus, superati i quali verrà valutata l’esecuzione in pubblico dei miscredenti.
Il periodo di riferimento va dall’inizio della storia dell’uomo fino al 31 Dicembre 1999.
Deve impugnare un evento storico universalmente riconosciuto e possibilmente databile, dall’antica guerra del Peloponneso, alla meno antica guerra dei sei giorni, dalla scoperta di un vaccino o ancora più indietro a quando Barabba fu scelto al posto di Gesù (cosa sarebbe accaduto se fosse stato l’opposto?).
L’autore potrà giocare all’interno di questo immenso periodo storico come meglio crede ma senza perdere credibilità, muovendosi quindi in generi di scrittura plausibili, come regolamentato più avanti.
Non è permesso nessun accenno diretto o indiretto a nulla che sia successo dopo il 31 Dicembre 1999.

The Present

Per forza di cose l’arco temporale più breve, con gli stessi parametri di battute dello step precedente la storia dovrà muoversi all’interno del lasso temporale che va dal 1 Gennaio 2000 al giorno precedente l’invio dell’opera, rifacendosi a eventi conclamati in questo periodo.
Nei giorni nostri, insomma, ed ecco spiegato adesso il termine ‘autogestito’ scritto in apertura: tutti gli autori possono con l’opera “PRESENT” interfacciarsi al loro racconto dello step “PAST”, continuando la storia e portandola a termine o preparandola per lo step finale, ambientato in un tempo ancora non avvenuto.
Oppure no, possono scrivere un racconto ex novo, che nulla ha a che vedere con quello dello step precedente e che può o meno avere una giunzione con quello dello step successivo. A decretare il vincitore sarà comunque il punteggio finale.

and the Future

L’arco temporale di fatto infinito, dove l’autore può continuare la saga iniziata nei capitoli precedenti e portarla a termine, o iniziare una storia dal presente e portarla verso il futuro, utilizzando come partenza uno o più episodi conclamati avvenuti dal 1 Gennaio 2019 (anno che si incrocia con lo step ‘PRESENT’, combinazione che se ci riflettete un attimo ha un potenziale non indifferente) al giorno precedente l’invio del racconto.
Anche in questo caso le opere devono essere di 5/20000 battute, tolleranza 10%.

Il quarto step

È riservato unicamente a chi ha scelto di scrivere un racconto unico suddiviso nei tre capitoli, componendo quindi una piccola trilogia. Tutte le opere complete dovranno essere postate dagli autori stessi in un nuovo topic, e verrà concessa loro una settimana per armonizzare i tre capitoli con le ben 1000 battute bonus elargite dallo staff, ancora sotto il generoso influsso del natale.
Nel frattempo le opere potranno essere commentate e gli autori potranno interagire con le osservazioni che ricevono.
Allo scadere della settimana, le discussioni verranno chiuse in qualunque condizione si trovino e fra tutti i racconti lo staff di SPS sceglierà il più bello, secondo i parametri di originalità, correttezza ortografica e sintattica, uso delle immagini e dei dialoghi, ambientazione e ritmo narrativo.
Il giudizio dello staff sarà insindacabile, non terrà necessariamente conto della classifica finale data dal voto popolare e il premio riservato all’autore non è connesso a quello riservato ai primi tre classificati nel contest principale.

******

In sostanza, ogni autore può partecipare a un capitolo o a tutti e tre, scrivendo tre racconti diversi e non collegati fra loro o scrivendo addirittura una trilogia, che può arrivare a 60.000 battute.
Niente male come inizio di un romanzo, eh? Basta crederci.
In ogni caso sarà il punteggio nella classifica finale a decretare i primi tre vincitori, punteggi che verranno decisi dal voto popolare, che può essere assegnato capitolo per capitolo da qualunque iscritto (punto 4 del regolamento) sul forum con l’unico prerequisito di aver prima commentato (punto 7 del regolamento) tutti i racconti in gara in maniera decente.
Essendo un concorso che si basa su realtà storiche concrete l’autore potrà muoversi sui generi che preferisce, il giallo, l’horror, distopico, utopico, persino il comico, ma non deve perdere credibilità. Tutto dev’essere verosimile e quindi niente fantasy, niente gnomi né elfi né draghi, niente di niente. Anche la fantascienza dev’essere dosata con saggezza, qualora la si voglia usare in PAST e in PRESENT, mentre nel terzo capitolo c’è ovviamente più libertà.
L’uso del fantasy e l’uso poco accorto della fantascienza faranno diventare il racconto carne da cestino.

Modalità di invio:
Per i primi due step i racconti che verranno inviati a scrittoripersempre@hotmail.com dovranno obbligatoriamente contenere nell’oggetto l’acronimo TAS del concorso, l’evento storico anche abbreviato e la data dell’evento.
Per esempio se voglio parlare della prima guerra mondiale l’oggetto sarà “Tas I guerra mondiale 1914” e via dicendo.

Capitolo Uno – Il passato
I racconti dovranno pervenire alla mail di SPS sopracitata entro il 25 Febbraio 2020.
Verranno pubblicati e il topic verrà aperto il 1 Marzo 2020 e si potranno leggere e commentare fino al 30 Marzo 2020.
L’area di voto preposta verrà resa accessibile dal 20 Marzo fino al 5 Aprile 2020, poi verrà chiusa e si procederà al conteggio dei voti che verranno pubblicati il prima possibile insieme alla classifica provvisoria.

Capitolo Due – Il presente
I racconti dovranno pervenire alla mail di SPS dal 20 al 30 Aprile 2020.
Verranno pubblicati e il topic verrà aperto il 4 Maggio 2020 e si potranno leggere e commentare fino al 31 Maggio 2020.
L’area di voto preposta verrà resa accessibile dal 20 Maggio al 5 Giugno, poi verrà chiusa e si procederà al conteggio dei voti e all’aggiornamento della classifica.

Capitolo Tre – Il futuro
I racconti dovranno pervenire alla mail di SPS dal 20 al 30 Giugno 2020.
Verranno pubblicati e il topic verrà aperto dal 3 Luglio e si potranno leggere e commentare fino al 31 Luglio 2020.
L’area di voto verrà resa accessibile dal 20 Luglio al 5 Agosto, poi verrà chiusa e si procederà al conteggio finale e alla proclamazione dei vincitori.
In questo modo avrà termine il contest principale.

Il quarto capitolo avrà un decorso a parte che verrà comunicato più in là e che riguarderà solo chi ha deciso di scrivere una storia unica e vuol farla diventare libro.

PREMIAZIONE

 

Contest principale
1° classificato
Un fantastico Moleskine Smart Writing Set Notebook e Pen + Smartpen
2° classificato
Uno strepiterrimo taccuino digitale targato Moleskine, con Pagine a Righe o bianche a scelta + pen. Copertina Rigida misura XL (19 x 25 cm)
3° classificato
Un fasmagorico taccuino Digitale Moleskine con Pagine a righe o bianche a scelta + pen.
Copertina Rigida misura L (13 x 21 cm)

Premiazione step finale

L’associazione culturale Scrittori Per Sempre darà la possibilità all’autore vincente di trasformare la sua trilogia in un romanzo, fino a 400.000 battute, ne curerà l’impaginazione, la copertina, la stampa, la pubblicazione, la messa in vendita nei webstore e la presentazione fisica dell’opera nelle strutture che aderiscono all’iniziativa e al progetto editoriale in costruzione di SPS, al quale stiamo lavorando e che siamo certi darà soddisfazioni a tutti noi e a tutti voi iscritti a Scrittori Per Sempre.

Cosa dirvi di più? È un progetto pensato per voi, per la vostra soddisfazione, nel quale stiamo investendo tutte le vostre donazioni e parecchio del nostro tempo e delle nostre risorse.
La ricompensa più bella è la partecipazione, è il vostro entusiasmo, in un contesto nuovo che prende sempre più forma, la forma di un bellissimo libro.
Partecipate, condividete.
Scrivete.

https://scrittoripersempre.forumfree.it/?t=77248091

  • 11
  •  
  •