La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Concorso letterario nazionale "LIBERA LE PAROLE"

“Per promuovere, sensibilizzare e veicolare la cultura della legalità”

Libera “Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”

Il Presidio “Francesco Marcone” di Livorno

bandisce

la I a  edizione del concorso letterario:

 LIBERA LE PAROLE

 

In memoria di  “Francesco Marcone”

Francesco Marcone era un cittadino foggiano direttore dell’ufficio del Registro di Foggia. Nello svolgimento del suo lavoro aveva scoperto alcune truffe tra cui una, nei primi di Marzo del 1995, perpetrata da ignoti “faccendieri” che si spacciavano da falsi mediatori per il disbrigo di alcune pratiche dietro pagamento di una somma di denaro. Nel rispetto del ruolo che ricopriva, il 22 Marzo aveva inviato un esposto alla Procura della Repubblica.

Il 31 Marzo viene ucciso sul portone di casa in ritorno dal lavoro, con due colpi alle spalle. Venticinque anni dopo non sono stati individuati né i mandanti né gli esecutori materiali e la famiglia di Francesco ancora chiede verità e giustizia.

Francesco Marcone è stato l’esempio a cui ogni cittadino dovrebbe guardare, una persona comune della società civile che di fronte al malaffare, anche in un territorio difficile come il foggiano, ha deciso di non voltarsi dall’altra parte ma di denunciare  pagando con la propria vita il prezzo dell’onestà.

 

Per Libera il 21 Marzo è una data fondamentale perché in quel giorno di risveglio della natura si rinnovi la primavera della verità e della giustizia sociale, perché solo facendo memoria si getta il seme di una nuova speranza.

La nostra primavera inizia con questo concorso nel quale rinnoviamo il nostro impegno e con il quale condividiamo le nostre riflessioni e le nostre domande:

Per quanto ancora essere cittadini onesti sarà un sacrificio?

 

REGOLAMENTO

Art. 1 A CHI È RIVOLTO

Il Concorso Letterario è aperto a tutti gli autori italiani e stranieri, residenti in Italia o all’estero.

Art. 2 – SEZIONI DEL CONCORSO

Sez. A – Racconto inedito in lingua italiana a tema “Il prezzo dell’onestà” per autori che abbiano compiuto il 20° anno di età alla scadenza del presente bando.

Sez. B – Racconto inedito in lingua italiana a tema “Il prezzo dell’onestà” per autori che NON abbiano ancora compiuto il 20° anno di età alla scadenza del presente bando.

Per inedito si intende che l’opera non deve essere mai stata pubblicata in cartaceo, o ebook, o essere comparsa su internet. Le opere non dovranno essere state premiate nei primi tre posti di altri concorsi.

Ogni autore potrà partecipare con un solo elaborato.

I racconti dovranno avere una lunghezza massima di 5000 caratteri, spazi inclusi.

Art.3 – ISCRIZIONE E MODALITÀ DI INVIO E PAGAMENTO

Sez. A: è previsto il pagamento di un contributo di 5 euro.

Il pagamento deve essere effettuato tramite bonifico bancario su conto:

Destinatario: Marco Pacini (referente Presidio “Francesco Marcone” Livorno)

IBAN: IT67P0347501605CC0011838655

Sez. B: è completamente gratuita.

I racconti dovranno essere inviati come allegato DOC, RTF o PDF via e-mail entro la mezzanotte del 21/06/2020 a libera.parole@gmail.com

L’oggetto della e-mail dovrà essere “Concorso Libera le Parole”.

L’ e-mail dovrà contenere in allegato:

–         Domanda di partecipazione e scheda dati (precompilati allegati al bando)

–         Ricevuta di pagamento della quota di partecipazione. (Sez. A)

–         Racconto (privo di alcun riferimento dell’autore)

Sarà inviata una e-mail di conferma della corretta iscrizione al concorso. 

 

Art. 4 – LA GIURIA

La giuria sarà composta da esponenti del mondo giornalistico, didattico e letterario. La giuria si riserva la possibilità di attribuire premi e menzioni speciali.

Art. 5 – PREMIAZIONE

La cerimonia di premiazione avverrà nel mese di Settembre 2020 con sede e data da definirsi.

Durante la cerimonia di premiazione verranno letti i racconti finalisti e decretati i tre racconti vincitori per sezione.

I concorrenti finalisti saranno avvertiti telefonicamente e/o tramite e-mail.

Alla cerimonia di premiazione sono invitati tutti i partecipanti.

A tutti i premiati è fatto obbligo di ritirare personalmente il premio assegnato salvo delega specifica in caso di impossibilità.

I premi consisteranno in:

Sez. A:

1° classificato: diploma + prodotti di Libera

2° classificato: diploma + prodotti di Libera

3° classificato: diploma + prodotti di Libera

Dal 4° al 10° classificato: attestato di partecipazione.

Sez. B:

1° classificato: diploma + prodotti di Libera

2° classificato: diploma + prodotti di Libera

3° classificato: diploma + prodotti di Libera

Dal 4° al 10° classificato: attestato di partecipazione.

Art.6 – TUTELA DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del D.L. 196/2003 e della Legge 675/1996 i Partecipanti acconsentono al trattamento, diffusione e ufficializzazione dei dati personali da parte dell’Organizzazione o di terzi per lo svolgimento degli adempimenti inerenti al concorso.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento e la completa compilazione della domanda di partecipazione e della scheda dati. La mancanza di una sola delle condizioni che regolano la validità dell’iscrizione determina l’automatica esclusione dal concorso letterario.

Libera “Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”

 Presidio “Francesco Marcone” di Livorno

 

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

I a edizione del concorso letterario:

 “LIBERA LE PAROLE”

Il/La sottoscritto/a……………………………………………………………………………………………..………

CHIEDE DI PARTECIPARE

alla I a edizione del concorso letterario “Libera le Parole”  accettando tutte le norme del Regolamento del bando di cui assicura di aver preso visione.

Il/La sottoscritto/a dichiara:

•         che le opere presentate sono frutto della sua creatività e del suo ingegno;

•         di essere consapevole che qualsiasi falsa attestazione configura un illecito perseguibile a norma di legge;

•         di esonerare gli organizzatori del Concorso da ogni responsabilità per eventuali danni o incidenti personali che potrebbero derivargli/le nel corso della premiazione e delle eventuali iniziative connesse;

•         di autorizzare la pubblicazione delle proprie opere se si deciderà di raccoglierle in una Antologia curata dagli organizzatori del Concorso, rinunciando a qualsiasi compenso;

•         di consentire il trattamento dei dati personali ex D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”) ai soli fini del concorso e della comunicazione del bando per l’anno successivo.

Data …………………….                                         Firma ………………………………………………..

SCHEDA DATI

Nome

Cognome

Data di Nascita

Indirizzo

Via

 

n.

CAP

 

Comune

Prov.

Cellulare

E-mail

Titolo racconto

 

 

Nota biografica

 

    

 

Il bando integrale è scaricabile da: https://tinyurl.com/bando-liberaleparole

  • 22
  •  
  •  

Commenta per primo!

Non ci sono ancora domande.

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *