La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

11

Quinta Edizione Premio Letterario Putignano Racconta

STORIE DI DONNE COMUNI CHE HANNO FATTO LA DIFFERENZA

Accidenti, questo bando è scaduto! Clicca per vedere altri bandi della stessa associazione o dei bandi simili
Quinta Edizione Premio Letterario Putignano Racconta
  • Quota di adesione

    Gratis
  • Generi e categorie

    Narrativa, Poesia. A tema, Inedito.
  • Premi

    Vinci premi dal valore di € 100.
  • Data di scadenza

    Il bando è scaduto il 15 Maggio 2024.
  • Lunghezza massima dei testi

    7000 caratteri, spazi inclusi / 70 versi.
  • Formato accettato dei testi

    Solo digitale.
  • Luogo della premiazione

    Putignano, BA, Italia

Regolamento

Al Premio possono partecipare autori di qualsiasi età, sesso e nazionalità. Gli autori premiati (I, II, III posto) nelle due edizioni precedenti (2022 e 2023) non possono partecipare alla medesima sezione per la quale sono stati proclamati vincitori.

TEMA DELLA V° EDIZIONE L’edizione 2024 del premio è incentrata sul seguente tema: “STORIE DI DONNE COMUNI CHE HANNO FATTO LA DIFFERENZA PER SÉ STESSE E PER COLORO CHE LE HANNO CONOSCIUTE”. Il tema trae ispirazione dalle figure di tre donne: Delia del film “C’è ancora domani”, Ida Ramundo protagonista de “La Storia” di Elsa Morante, (personaggi di fantasia, ma profondamente legate al modello della donna che non aveva “voce”) e Giulia Cecchettin, vittima di femminicidio nel 2023. Delia e Ida costrette a tirare fuori una forza fuori dal comune per sopravvivere in un momento storico tragico, Giulia, giovane donna dei nostri tempi, libera, curiosa, eppure vittima di un amore ossessivo. La sua morte ha segnato un cambiamento nella percezione collettiva di un sistema patriarcale ancora vitale, ma più subdolo e pericoloso.

SEZIONI Il premio si articola nelle seguenti sezioni:

A. SEZIONE NARRATIVA INEDITA (RACCONTI BREVI) Alla sezione A possono partecipare autori/autrici che abbiano compiuto 18 anni entro la data di scadenza del premio. La partecipazione prevede la presentazione di un componimento in prosa, in lingua italiana, con le seguenti caratteristiche: • carattere Times New Roman • interlinea 1,5 • giustificato • numero massimo di caratteri compreso tra le 4000 e le 7000 battute Non c’è limite di genere e il racconto può essere liberamente composto in forma di lettera, diario, storia umoristica, sentimentale, drammatica, noir ecc., ma non saranno accettati componimenti che incitino alla violenza o alla pornografia.

B. SEZIONE POESIA INEDITA – IN ITALIANO Alla sezione B possono partecipare autori/autrici che abbiano compiuto 18 anni entro la data di scadenza del premio La partecipazione prevede la presentazione di un componimento inedito, non superiore a 70 versi.

C. SEZIONE POESIA INEDITA IN VERNACOLO Alla sezione C possono partecipare autori/autrici che abbiano compiuto 18 anni entro la data di scadenza del premio La partecipazione prevede la presentazione di un componimento inedito, non superiore a 70 versi, tradotte a margine in lingua italiana.

D. SEZIONE JUNIOR (6-17 ANNI) Alla sezione D possono partecipare bambini e ragazzi in età compresa tra i 6 e i 17 anni. Gli autori e le autrici junior possono inviare: • Racconti brevi in italiano (carattere Times New Roman, interlinea 1,5, giustificato, numero massimo di caratteri compreso tra le 4000 e le 7000 battute) • Poesie in italiano (componimento inedito, non superiore a 70 versi) • Poesie in vernacolo (componimento inedito, non superiore a 70 versi, tradotte a margine in lingua italiana) • Disegni ispirati liberamente al tema proposto. Sono ammesse tutte le tecniche artistiche e i disegni devono essere scansionati a colori.

Le opere, per tutte le sezioni, non devono essere state mai pubblicate in versione cartacea o digitale (compresi siti web, social e blog). Tutti i componimenti (poetici o in prosa) e i disegni devono attenersi al tema indicato, pena l’esclusione dal premio.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE I testi di narrativa e poesia corredati da titolo, devono essere inviati esclusivamente in formato word; Si può partecipare ad una sola delle sezioni previste e con una sola composizione (una sola poesia o un solo racconto) indicandola nei moduli GOOGLE (Modulo A_MAGGIORENNI o Modulo B_MINORENNI);

I disegni devono essere inviati scansionati a colori in formato pdf;

I testi e i disegni con i quali si intende partecipare al concorso, dovranno essere inviati utilizzando esclusivamente i moduli Google (link sottostanti) contenenti il file che riporti il titolo e l’opera avente le caratteristiche sopra indicate:

MODULO A_MAGGIORENNI https://bit.ly/3wxF2l5

MODULO B_MINORENNI https://bit.ly/3UNUio1

I file dei componimenti e/o dei disegni devono essere rigorosamente anonimi e non devono riportare alcun riferimento all’autore/autrice, pena l’esclusione dal concorso. COMPILANDO IN TUTTE LE SUE PARTI I MODULI A (per maggiorenni) o B (per minorenni) SI ACCETTANO LE CONDIZIONI (adesione e liberatoria) RIPORTATE NELLA PRIMA PARTE DEL GOOGLE FORM. Gli elaborati devono essere inviati entro e non oltre le ore 14:00 del 15 maggio 2024; farà fede la data e ora di ricevimento del Modulo Google.

I lavori che dovessero essere presentati oltre il termine previsto e in modalità differenti da quelle indicate non saranno tenuti in considerazione. SI INVITANO PERTANTO I CANDIDATI A PRESTARE MASSIMA ATTENZIONE ALLA CORRETTEZZA DELL’INVIO E ALLA COMPILAZIONE DI TUTTE LE SEZIONI DEI MODULI. NON SARANNO RICHIESTE INTEGRAZIONI IN CASO DI ASSENZA DI UNO O PIÙ DEI DOCUMENTI RICHIESTI E LA CANDIDATURA SARÀ ESCLUSA DAL CONCORSO. LA PARTECIPAZIONE AL PREMIO È GRATUITA.

Gli elaborati non saranno restituiti ma la proprietà letteraria rimane sempre e comunque dell’autore; il Comune di Putignano si riserva la facoltà di pubblicare i testi inviati, premiati e non, senza obbligo di remunerazione, ma con l’obbligo di indicare chiaramente l’autore.

VALUTAZIONE La valutazione dei lavori pervenuti viene affidata ad una Commissione giudicatrice composta da n. 5 componenti nominati dal Sindaco. I nominativi della Commissione di valutazione saranno resi noti in sede di cerimonia di premiazione. La valutazione dei lavori in concorso sarà effettuata in forma anonima

Delle opere ammesse ed esaminate viene redatta graduatoria per effetto della quale si procede all’assegnazione dei premi per ogni sezione,

L’operato e le valutazioni della Commissione sono insindacabili.

PREMIAZIONE La giuria elaborerà una graduatoria dei partecipanti, per ogni sezione del premio, stilata in base ai voti attribuiti dalla Commissione ai lavori di questi ultimi. Dalla suddetta graduatoria verranno selezionati i primi cinque finalisti per ciascuna sezione. I primi tre finalisti per ciascuna sezione saranno considerati vincitori. Sono previsti i seguenti premi:

Al 1° classificato per ciascuna sezione: libri del valore di € 100,00 e pergamena;

Al 2° classificato per ciascuna sezione: libri del valore di € 50,00 e pergamena;

Al 3° classificato per ciascuna sezione: libri del valore di € 30,00 e pergamena;

Agli altri finalisti si consegnerà un attestato di partecipazione al Premio. I finalisti saranno avvisati tempestivamente a mezzo posta elettronica all’indirizzo fornito in fase di candidatura. Inoltre, i lavori dei finalisti per ciascuna sezione verranno stampati e pubblicati, in un unico volume, a cura del Comune. Ai finalisti verrà omaggiata n.1 copia ciascuno del suddetto volume e l’Amministrazione Comunale si attiverà, infine, per darne ampia diffusione anche a carattere nazionale, nelle forme più appropriate per garantire tale finalità. L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di istituire ulteriori menzioni fuori concorso.

La proclamazione dei vincitori si effettuerà nel corso di una cerimonia, la cui data sarà comunicata con apposito avviso. I premi dovranno obbligatoriamente essere ritirati dai vincitori o, in caso di giustificato e documentato impedimento, dai loro delegati.

I premi non ritirati personalmente dai vincitori e/o da un loro delegato durante la cerimonia di premiazione non saranno assegnati. Nel caso in cui il premio non fosse ritirato, sarà devoluto alla Biblioteca Comunale e/o a una scuola. Non sono previsti rimborsi spese per eventuali costi di viaggio, vitto e alloggio.

La partecipazione al Premio “PUTIGNANO RACCONTA” implica la piena accettazione di tutte le norme indicate nel presente bando.

INFORMATIVA SULLA PRIVACY Il trattamento dei dati dei soggetti proponenti verrà effettuato nel rispetto di quanto previsto dal D. Lgs. n. 196/2003 e dall’art. 13 del Reg. UE n. 2016/679 del 27 aprile 2016. I dati saranno trattati esclusivamente per finalità connesse allo svolgimento della procedura ed il loro trattamento garantirà i diritti e la riservatezza dei soggetti interessati. In relazione alle indicate finalità, i dati personali sono trattati con modalità cartacee e tramite strumenti informatici/telematici, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di protezione dei dati personali. Il Titolare del trattamento dei dati in questione è il Comune di Putignano. La Responsabile del trattamento è la Dirigente I Area – Affari Generali e Istituzionali – Servizi ai Cittadini. L’interessato/a potrà esercitare i diritti previsti dalla normativa vigente in materia.

11 Commenti

Regolamento

Annulla

  1. Enrico Marinaro

    Buonasera,
    ho appena mandato il mio racconto; nel far presente che, come di prassi, ho inteso il limite delle 7.000 battute inclusi gli spazi ma escluso il titolo del racconto, chiedo per scrupolo cortese conferma al riguardo prima della scadenza del concorso.
    Cordiali saluti e a risentirci.

    • Premio Putignano Racconta

      Buongiorno, il limite massimo dei racconti è di 7000 battute inclusi gli spazi con una tolleranza di max 400/500 battute in più.
      Grazie per l’interesse
      Cordiali saluti

  2. francesco Angellotti

    Ho composto un testo che considera come e perchè la Violenza nei riguardi delle Donne sia abberrante, essendo una funzione di chi reagisce alle proprie frustrazioni, impedendo l’espressione delle capacità femminili d’esprimersi, soggiogandole
    Vorrei pormi al Vostro parere, ma … c’è di mezzo un ma
    Il testo è un poco troppo lungo: 8769 battute in 3 facciate
    Posso inviarlo oppure quel poco precluderebbe la partecipazione?
    attendo risposta, sperando di poter partecipare – grazie

    • Premio letterario Putignano Racconta

      Buongiorno,
      il limite massimo per i racconti brevi è 7000 battute spazi inclusi con una tolleranza di max 400/550 battute in piu.
      La ringraziamo per l’interesse
      Cordiali saluti

  3. ENRICA TROVATI

    salve non mi e’ chiaro dove devo spedire la domanda di partecipazione al concorso. se via e mail e quindi a che indirizzo? o altro che non comprendo e non mi e’ evidente. grazie per l’accoglienza e la pazienza

      • Anna Lucia Santilli

        Non è possibile completare il modulo google predisposti perchè lo dà come 400. Errore.

        Il server non può elaborare la richiesta perché è in un formato non valido.

        • Premio Putignano Racconta

          Buongiorno,
          stanno arrivando altri elaborati e non ci sono stati segnalati problemi.
          Provi nuovamente aggiornando la pagina
          Cordiali saluti

  4. n

    le storie possono essere di donne inventate

    • Segreteria Premio

      La composizione è libera e frutto della creatività personale, ma deve rispondere al tema proposto.
      Cordiali saluti

  5. Sabella Maria Cristina

    mi avrebbe fatto piacere partecipare con una poesia per Giulia che sono riuscita anche a far inserire nel mio ultimo libro donato a Gino Cecchettin , però in qualsiasi caso mi è impossibile presenziare per motivi di salute, comunque buon lavoro a tutti e complimenti per l’evento.

Annulla

Non perdere un aggiornamento!

Non perdere
un aggiornamento!

Iscriviti alla nostra mailing list
per rimanere sempre aggiornato.