La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Premio letterario I.B.R.S.C. dedicato alla Contessa Caterina De Cia Bellati Canal

La partecipazione al premio è libera e gratuita, aperta a quanti desiderino concorrere, presentando libri afferenti a:
– Sezione linguistica: parlate alloglotte e dialetti
– Sezione storia e arte: storia locale, storia dell’arte, biografie.
– Sezione saggistica: antropologia, ecologia, sociologia.
– Sezione narrativa: romanzi e novelle ambientati, storie e personaggi dell’alpinismo.
Le opere presentate dovranno vertere su argomenti pertinenti l’arco alpino.
Sono ammessi a presentare libri al concorso: autori singoli,  case editrici e associazioni culturali.
Le opere inviate dovranno essere stampate nel quinquennio dal 2015 compreso al 2020.
Non potranno essere presentate opere già inviate a edizioni precedenti del Premio “Caterina De Cia Bellati Canal”.
Ad ogni partecipante, la cui opera sarà opportunamente numerata, verrà inviata, tramite mail, una ricevuta da cui risulta la sezione a cui è destinata l’opera arrivata, nonché indicazioni sulle eventuali mancate presentazioni degli allegati indispensabili.

Le opere presentate da ogni concorrente, in duplice copia cartacea, non restituibili e non rimborsabili, dovranno essere indirizzate o consegnate alla Segreteria del Premio, presso l’Istituto Bellunese di Ricerche Sociali e Culturali, piazza Piloni 11 – 32100 BELLUNO.
Alla Segreteria saranno da inviare inoltre, tramite mail, i seguenti allegati:
1) Descrizione sintetica dell’opera (una pagina), in lingua italiana, indicando: anno di  stampa, titolo, Autore, Casa Editrice.
2) Su carta semplice, dichiarazione di accettazione del Bando e di inappellabilità alle decisioni della Giuria.
3) Chiara indicazione dei recapiti postali e telefonici, nonché dell’indirizzo mail, sia dell’Autore che della Casa Editrice/produttrice.
Tutte le comunicazioni della Segreteria avverranno tramite mail.
Le opere ritenute dalla Giuria “fuori tema” non saranno restituite.

Il montepremi ammonta a 4.000,00 Euro.
Al primo classificato di ogni Sezione sarà corrisposto un premio di Euro 1.000,00 e il diploma di Merito.
Presidente del Premio è l’Istituto Bellunese di Ricerche Sociali e Culturali.
La Giuria, a suo insindacabile giudizio, si riserva il diritto di non assegnare i premi, qualora le opere presentate non siano ritenute adeguatamente degne.
Oltre ai premi in denaro, la Giuria potrà segnalare due opere per ogni Sezione.
Il giudizio della Giuria è inappellabile.
I premi vengono assegnati esclusivamente agli Autori, tuttora viventi.
L’esito del Concorso verrà reso noto tramite gli organi di stampa, le emittenti radiotelevisive locali, sul profilo social e il sito web dell’Istituto Bellunese www.ibrsc.sunrise.it.

La cerimonia di premiazione è fissata per sabato 21 Novembre 2020, alle ore 15:00, nella Sala Muccin del Centro Giovanni XXIII, in Piazza Piloni 11 a Belluno e fin d’ora vi sono invitati tutti i concorrenti.
I premiati riceveranno tempestiva comunicazione tramite lettera raccomandata.
I Premi saranno consegnati personalmente ai vincitori (in casi eccezionali a un delegato), altrimenti non verranno corrisposti.
Eventuali modifiche saranno visibili sul sito dell’Istituto Bellunese di Ricerche.
I premi saranno consegnati dai membri della Giuria, dai membri delle famiglie De Cia, Bellati, Canal, da eventuali rappresentanti degli Enti Patrocinanti, nonché dalle autorità presenti.

La Segreteria del Premio è tenuta dall’Istituto Bellunese di Ricerche Sociali e Culturali, sito in Piazza Piloni 11 32100 BELLUNO. e-mail: sergios@sunrise.it, tel: 0437 942825, www.ibrsc.sunrise.it
Orario di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 12:00.
La Segreteria tratterà i dati personali dei concorrenti secondo quanto stabilio dalla legge sulla privacy.

Le opere, complete della documentazione richiesta, devono essere spedite-consegnate entro il 30 Giugno 2020.
Farà fede il timbro postale.

  • 133
  •  
  •  

2 Commenti a Premio letterario I.B.R.S.C. dedicato alla Contessa Caterina De Cia Bellati Canal

  1. Adranon

    Per un romanzo inedito basta la procedura via mail?

  2. Roberto

    Ciao, non sono sicuro che il mio scritto rientri in una di queste categorie: posso prima inviare la procedura via mail e, se ritenuta pertinente, inviare in seguito le 2 copie fisiche?

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *