La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

UNA STORIA PER IL CINEMA

UNA STORIA PER IL CINEMA

Il premio è riservato a opere narrative originali in ambito nazionale e internazionale elaborate in lingua italiana, nonché alle traduzioni in lingua italiana di testi originali in altra lingua.

Il premio è riservato a opere inedite e edite, in versione cartacea o digitale. Il genere, ad eccezione di quello pornografico,  non è discriminante.

La partecipazione è concessa anche alle case editrici, le quali possono partecipare con volumi di loro pubblicazione, garantendo l’autorizzazione alla partecipazione da parte dell’autore e accettando di cedere i diritti cinema e audiovisivo in genere come previsto qui di seguito.

L’autore, qualora non li abbia ceduti a terzi, deve garantire il possesso e/o libero godimento di tutti i diritti cinema, tv, internet a audiovisivo in genere. Diversamente, qualora l’autore avesse ceduto in tutto o in parte i diritti, deve allegare all’iscrizione anche la “Lettera cessione diritti” firmata dall’editore o dal detentore dei diritti stessi.

Il premio è autonomo e indipendente, in esso è riconosciuta pari dignità a tutti i partecipanti e garantita una totale imparzialità di giudizio.

www.unastoriaperilcinema.com
SVOLGIMENTO DEL CONCORSO
L’iscrizione al Concorso, comprendente l’invio delle opere e della documentazione allegata, dovrà essere completata entro il 31/01/2022 pena l’esclusione dal medesimo.

Tale data potrà essere prorogata, a insindacabile discrezione dell’associazione, la quale darà adeguata comunicazione sul sito e sulle pagine social del concorso. Slitteranno conseguentemente tutte le date indicate di seguito.

Entro la fine del mese di Aprile 2022 sarà effettuata una selezione che porterà a una rosa di 20 opere finaliste, la quale sarà comunicata pubblicamente attraverso il sito e i profili social del premio.

Da questa rosa verranno scelti i vincitori entro la fine del mese di Giugno 2022.

La realizzazione dei premi si svolgerà in data da definirsi in base ai tempi necessari per le riprese delle opere cinematografiche scanditi anche dalla burocrazia degli enti pubblici (MIC e altre istituzioni) che saranno necessariamente coinvolte nel progetto.

Le informazioni relative alla premiazione, saranno rese disponibili sul sito e sui profili social del premio.

I vincitori saranno avvisati dalla Segreteria del Premio tramite e-mail o per telefono e saranno coinvolti alla Cerimonia per la proclamazione.
PREMI 
Il premio riservato alla prima opera classificata sarà la produzione di un film lungometraggio o di una web series. Il premio riservato alla seconda opera classificata sarà la produzione di un cortometraggio o book trailer.Il premio riservato alla terza opera classificata sarà la partecipazione gratuita ad un corso professionale di sceneggiatura.

La giuria, a suo insindacabile giudizio, potrà stabilire degli ex-aequo.
GIURIA
La giuria è composta da professionisti del settore e da un comitato di lettori al quale è riservata la facoltà di conferire riconoscimenti con attestati di partecipazione e targhe e menzioni speciali a opere finaliste rimaste fuori dalla rosa dei vincitori, le quali abbiano meriti particolarmente evidenti, di natura sociale e culturale.

Il giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile.

Per le opere presentate in formato elettronico sarà necessario inviare una  email contenente in allegato:

manoscritto in formato .pdf sinossi dell’operabiografia dettagliata  dell’autore/autrice modulo d’iscrizione compilato e firmato in originalemodulo “Lettera cessione diritti” (solo in caso di precedente cessione dei diritti cinema e audiovisivo in genere ad un editore) copia del versamento della quota di partecipazione di € 80.00 recapiti, e-mail, e anagrafica completa della casa editrice (per opere edite)codice fiscale e documento valido

il tutto in un’unica e-mail (o tramite wetransfer.com) all’indirizzo  iscrizioni.unastoriaperilcinema@gmail.com 

L’iscrizione è effettuabile anche utilizzando il form presente sulla pagina del sito https://www.unastoriaperilcinema.com/iscrizioni/. In tal caso Il Modulo d’iscrizione non va allegato in quanto viene sostituito dal form / Modulo on line.

Per le opere presentate in formato cartaceo, sarà necessario inviare:

3 copie dello scrittosinossi dell’operabiografia dettagliata dell’autore/autrice modulo di iscrizione compilato e firmato in originalemodulo “Lettera cessione diritti ” (solo in caso di precedente cessione dei diritti cinema e audiovisivo in genere ad un editore)copia del versamento della quota di partecipazione di € 80.00 recapiti, e-mail, e anagrafica completa della casa editrice (per opere edite)codice fiscale e documento valido

il tutto in un’unica spedizione all’indirizzo “CINEHEART, Via Appia Nuova 679 – 00178 – Roma (RM).

Al ricevimento del materiale verrà dato riscontro all’autore o all’editore tramite e-mail. La direzione del concorso non è responsabile in caso di comunicazione di mail errata da parte dell’autore.

È concesso ad ogni autore di partecipare con più opere al concorso. In questo caso sarà necessario presentare le medesime separatamente, quindi producendo un’iscrizione completa, dal modulo alla quota partecipativa, per ogni opera.

In caso di vittoria di uno dei premi o di menzione speciale della giuria, sarà data liberatoria scritta da parte dell’associazione per dotare di idonea comunicazione la pubblicazione dell’opera vincitrice, con fascetta o altro.

La quota di partecipazione è di 80,00€ (Ottanta/00) per ogni opera presentata ed è la medesima per tutti i partecipanti, autori o case editrici. La quota include l’iscrizione all’associazione CineHeart per 1 anno ammontante a €5. Gli autori che parteciperanno presentando più opere, pagheranno la quota intera di € 80 (Ottanta/00) per la prima iscrizione e € 75,00 (settantacinque/00) per le iscrizioni successive (avendo già pagato con la prima iscrizione i € 5 della quota associativa).

La quota potrà essere versata:

tramite bonifico bancario al seguente Iban IT94Q0623003205000040921890 intestato a Cineheart ETS Associazione Culturale tramite vaglia postale Intestato a CineHeart ETS Associazione Culturale, Via Tuscolana 63 – 00182 – Roma – RM  tramite versamento diretto su postepay n. 5333171125424636 (intestata a Monica Carpanese, presidente dell’associazione CineHeart – C.F. CRPMNC73H49F382Q). tramite PayPal rintracciabile tramite cineheart.associazione@gmail.com

Info e precedenti edizioni disponibili su

www.unastoriaperilcinema.com

  • 20
  •  
  •  

15 Commenti a UNA STORIA PER IL CINEMA

  1. ANTONIO RUNCI

    posso partecipare con opere pubblicate su amazon libri di cui detengo i diritti?
    ho scritto una serie di romanzi e ne ho tratto due collane.
    la prima (6 romanzi) sviluppata a Verona tra le mura della Arena tratta di un investigatore vissuto nel periodo vittoriano che si reincarna dentro il corpo di piccolo cane, trova altri reincarnati nel corpo di altri animali e con essi svolge inchieste storiche.
    la seconda (5 romanzi) sviluppata a Messina utilizzando molto il dialetto locale nei dialoghi personali, articola la vita di un commissario di polizia, la sua storia personale e gli intrecci coi personaggi secondari creando una commediata giornaliera pirandelliana.

    • Una Storia per il Cinema

      Salve Antonio,

      certo può partecipare con opere pubblicate su Amazon.

      • ANTONIO RUNCI

        Salve, ancora un chiarimento: posso partecipare con un singolo file che contiene le due raccolte di romanzi (6+5)?
        oppure posso partecipare con due files singoli per ogni raccolta?
        oppure posso partecipare “solo” con ogni singolo file per ogni romanzo?

        • Una Storia per il Cinema

          Deve fare due iscrizioni dovere, una per ogni raccolta.
          Per la prima paga 80 euro, per la seconda paga 75 euro.

          Un caro saluto

  2. Mauro

    Buongiorno, se dovessi inviare tutta la modulistica (opera compresa) Lunedì 31, sarei ancora in tempo?

    Grazie

    • Una Storia per il cinema

      Buongiorno, il materiale deve arrivare tutto insieme.
      Comunque stia tranquillo perchè abbiamo prorogato le iscrizioni fino al 28 febbraio 😉

  3. Mauro

    Buongiorno, se vi spedisco oggi la mia opera e se dovessi fare oggi il bonifico sarebbe comunque valida l’iscrizione?

    Grazie

  4. Antonovrnuso

    Sono un,autore handiccapat ,ho presentato la mia storia al tempo del covid 19 dal titolo /verso la vita. Non ho più niente dalla vita. Non posso pagare alle spese.mi resta solo di sapere il giorno del giudizio letterario se la mia storia sia riconosciuta. Grazie. Antonio venuso

    • Una Storia per il Cinema

      Salve Antonio,

      già ci conosciamo.

      Un saluto

  5. giovanni inardi

    Vorrei sapere che modulo inviarvi nel caso io voglia concorrere con 2 o più racconti. La vostra Domanda di ammissione-Modulo di iscrizione prevede 80 euro, ma nel bando si rileva che per successive opere la quota di 75 euro. Cito :”è concesso ad ogni autore di partecipare con più opere al concorso. In questo caso sarà necessario presentare le medesime separatamente quindi producendo un’iscrizione completa, dal modulo alla quota partecipativa..”. Però il modulo prevede la casella di iscrizione di 80 euro. Cosa devo fare per non rilasciare dichiarazioni false?
    Inoltre 1)occorre mandarvi solo la prima pagina datata e firmata? 2) vi basta se scannerizzata? 3) si deve inviare anche l’ultima pagina dato che pare prevista data luogo e firma?
    Grazie

    • Una Storia per il Cinema

      Buongiorno,

      nel modulo della prima iscrizione lasci pure 80 euro, per quelle successive può modificare a penna scrivendo 75 euro. Faremo noi le opportune verifiche e le daremo conferma della correttezza di tutte le iscrizioni.

      Il bando va inviato completo anche dell’ultima pagina ( che non ci risulta essere mancante dello spazio per la firma). Va bene la scansione.

      Per facilità, se desidera, può iscriversi compilando il form presente su https://www.unastoriaperilcinema.com/iscrizione/. In tal caso non è necessario allegare il modulo d’iscrizione.

      Può anche scriverci via mail su unastoriaperilcinema@gmail.com

      Un caro saluto.

  6. edda valentini

    Buongiorno,
    non ho ben capito se si possa presentare una sceneggiatura o necessariamente il testo letterario. Nel mio caso specifico io vorrei inviarvi una sceneggiatura tratta da uno dei miei racconti riuniti in una raccolta e pubblicati nel 2019 .
    Grazie

    • Uspic

      Buongiorno Edda,

      al concorso si possono iscrivere indifferentemente libri editi e inediti, racconti o sceneggiature.
      Quindi aspettiamo con piacere la sua sceneggiatura.

      Un caro saluto.

  7. Uspic

    Salve Emanuela,
    se il suo libro è stato pubblicato da una casa editrice deve innanzitutto verificare se oltre ai diritti editoriali il suo contratto prevede anche la cessione dei diritti cinema e audiovisivo. In tal caso serve una lettera di cessione (presente sul nostro sito) in cui l’editore si impegna, in caso di vittoria del suo libro, a cedere i diritti cinema per la realizzazione del film (in cambio di una percentuale sugli utili del 10%).

    Le confermiamo comunque per lo stesso concorso sarà risposto il prossimo anno.

    Un caro saluto

  8. Emanuela Esposito Amato

    Non ho ben capito…. Il testo con il quale intenderei partecipare è edito da una casa editrice. Devo chiedere autorizzazione? E per i diritti d’autore?
    Devo firmare una delibera, o i diritti d’autore andranno eventualmente alla casa editrice?
    2) poiché ad aprile pubblico un nuovo romanzo che ho elaborato con una teecnica molto più “cinematografica”,
    pensate di riproporre il conocrso l’anno prossimo? Sarei molto più motivata.
    Grazie!

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.