La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

XVIII CONCORSO LETTERARIO ANSELMO SPIGA

REGOLAMENTO DEL CONCORSO 2021

 

 

Articolo 1 > Il Concorso è gratuito e aperto a tutti.

Sono ammesse al Concorso le opere redatte in una qualsiasi variante della lingua sarda, nelle altre lingue parlate in Sardegna e le opere in lingua italiana.

 

Articolo 2 > Il Concorso è articolato nelle seguenti sezioni:

Lingua sarda > A. POESIA | B. PROSA

Lingua italiana > C. POESIA | D. PROSA

 

Articolo 3 > La partecipazione è prevista esclusivamente con opere individuali. Ogni autore potrà concorrere ad una sola Sezione con un unico elaborato. Gli elaborati dovranno essere inediti, mai pubblicati su internet, mai premiati o segnalati in altri concorsi letterari.

 

Articolo 4 > Per gli elaborati in lingua sarda è richiesta la traduzione in italiano, a tutela dello stesso autore. Le opere partecipanti alla Sezione Poesia non dovranno superare i cinquanta versi. Le opere partecipanti alla Sezione Prosa non dovranno superare le quattro cartelle e dovranno impegnare una sola facciata per foglio che dovrà essere progressivamente numerata.

 

Articolo 5 > Ogni candidato deve allegare all’elaborato la Scheda di partecipazione firmata in cui attesta che l’opera inviata è di esclusiva produzione personale, inedita, mai premiata né segnalata in altri concorsi e autorizza alla pubblicazione dell’opera, come previsto dai seguenti articoli 8 e 9, nell’antologia del Concorso. Le dichiarazioni mendaci, oltre ad essere punite ai sensi di legge, comporteranno la non ammissione o l’esclusione dei candidati dalla manifestazione, in ogni fase e momento della medesima.

 

Articolo 6 > Le opere, con Scheda di Partecipazione compilata correttamente e firmata, dovranno pervenire esclusivamente via email all’indirizzo concorso.anselmospiga@gmail.com in formato DOC, DOCX, o TXT, ossia con testo selezionabile da computer; ai partecipanti verrà notificata la ricezione e la validità o meno di partecipazione al concorso; della scheda di partecipazione può pervenire una scansione, ma le opere che giungeranno in diversi formati e/o i cui testi non siano in formato selezionabile da PC saranno scartati e dunque esclusi dal concorso; il rispetto di questa clausola snellisce il lavoro di catalogazione elaborati; tutte le opere, compresa la traduzione per la Sezione in Lingua Sarda, dovranno recare il titolo dell’opera.

Le email dovranno avere come oggetto la dicitura: “XVIII Concorso Letterario Anselmo Spiga” e indicata la Sezione a cui si partecipa. Le opere devono pervenire entro e non oltre il 31 Maggio 2021

 

Articolo 7 > La Giuria, il cui giudizio è assolutamente insindacabile ed inappellabile, è composta da critici ed esponenti del mondo della cultura, i cui nomi verranno resi noti in occasione della cerimonia di premiazione.

 

Articolo 8 > Gli organizzatori si riservano la facoltà di realizzare un’antologia del Concorso nella quale verranno inserite, oltre alle opere vincitrici delle quattro Sezioni, anche quelle che hanno ricevuto una segnalazione od una menzione. Tale pubblicazione non comporterà corresponsione di diritti d’autore. I proventi derivanti dalla vendita dell’antologia saranno interamente devoluti a Libera la farfalla.

 

Articolo 9 > I partecipanti cedono agli organizzatori del Concorso, qualora la loro opera risultasse vincitrice, segnalata o menzionata, il diritto di pubblicazione nell’antologia del Concorso. Tale cessione si intende a puro titolo gratuito e non dà diritto a compenso alcuno. L’autore rimarrà, comunque, titolare della proprietà letteraria dell’opera che potrà essere liberamente pubblicata dallo stesso autore in altri contesti letterari o simili. Gli elaborati non saranno restituiti e la partecipazione al Concorso implica l’accettazione di tutte le clausole del presente regolamento.

 

Articolo 10 > I premiati, avvisati telefonicamente, dovranno ritirare personalmente i premi durante la cerimonia di premiazione e dare conferma della loro presenza. La data della cerimonia di premiazione, a cui tutti gli autori sono invitati, sarà comunicata a tutti i partecipanti, non appena la situazione determinata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, lo permetterà.

 

Articolo 11 > Ai primi classificati di ciascuna Sezione saranno assegnate in premio opere di celebri artisti sostenitori del Concorso. I secondi classificati riceveranno un premio in libri. Ai terzi classificati sarà consegnata una pergamena e una copia dell’antologia del concorso.

Il vincitore di qualsiasi Sezione, per i tre anni successivi, non potrà ambire al primo premio, potrà comunque concorrere per il secondo e terzo premio.

 

Articolo 12 > Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/03 e successive modifiche sulla tutela dei dati personali. Il trattamento dei dati, di cui garantiamo la massima riservatezza, è effettuato esclusivamente a fini inerenti al concorso. I dati dei partecipanti non verranno comunicati né diffusi a terzi, solamente i partecipanti ne potranno richiedere gratuitamente la cancellazione o la modifica scrivendo a Libera la Farfalla. Si fa presente che con l’invio dell’elaborato, l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali.

  • 28
  •  
  •  

4 Commenti a XVIII CONCORSO LETTERARIO ANSELMO SPIGA

  1. Roberto

    Salve,
    come Segreteria noi ci atteniamo al regolamento… alla Sezione Poesia è possibile partecipare esclusivamente con Poesie…
    nella Sezione Prosa, invece, la descrizione di ciò che crea una poesia, potrebbe essere accettata.

    Buona Giornata

  2. Ornella Colombo

    Buongiorno.
    avrei un’altra domanda da porvi per quanto riguarda la poesia in lingua italiana .
    Potrebbe essere anche una descriizione di ciò che crea una poesia ?
    Grazie

  3. Roberto

    Buongiorno,
    al nostro Concorso si può partecipare alla Sezione Prosa esclusivamente con racconti brevi come
    previsto dall’Art. 4 del Regolamento del Concorso… (Articolo 4 > Per gli elaborati in lingua sarda è richiesta la traduzione in italiano, a tutela dello stesso autore. Le opere partecipanti alla Sezione Poesia non dovranno superare i cinquanta versi. Le opere partecipanti alla Sezione Prosa non dovranno superare le quattro cartelle e dovranno impegnare una sola facciata per foglio che dovrà essere progressivamente numerata.

    Per il parametro delle 4 cartelle, siamo abbastanza flessibili, sono consentite 2 cartelle per un totale di 8 pagine…
    quindi il fronte di un A4, una cartella= 4 facciate di un documento Word A4..
    il limite max con spazi inclusi è di circa 12.000 caratteri (una cartella in più viene accettata);
    il testo impostato con times new roman 12, e interlinea singola.

  4. Ornella Colombo

    Buonasera,
    potrebbe sembrare una domanda sciocca, ma la faccio ugualmente, solo poesie e prosa niente racconti inediti ?
    Grazie

Domande su questo bando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *