✹ Ti piace il nostro sito? Lascia una recensione! ✹

La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

Il concorso "Fiaba e DisFiaba" presenta i finalisti e la raccolta delle migliori fiabe illustrate

E’ con enorme piacere che vi comunichiamo, in ordine casuale, la lista dei primi 20 progetti classificati.

Le seguenti fiabe sono state quindi pubblicate all’interno della raccolta antologica “Fiabe e DisFiabe” edita in formato cartaceo ma disponibile anche gratuitamente in formato elettronico (link)

Vi ricordiamo che l’evento di premiazione è previsto, invece, per il  23 Febbraio 2019 presso Casa Giacobbe di Magenta (MI). Solo in quella sede saranno comunicati i titoli dei primi 3 progetti, destinatari del riconoscimento in denaro. 

Per quanto riguarda i destinatari dell’ulteriore riconoscimento previsto, dedicato agli autori delle prime cinque fiabe classificate, ovvero la partecipare ad un week end intensivo e residenziale di scrittura creativa (23/24 Febbraio), è stata nostra cura contattare i premiati per concordare i termini della loro partecipazione e ricevere conferma dell’interessamento.

In calce alcune note relative ai contenuti extra della raccolta (menzionati e fiabe fuori concorso), ai criteri di valutazione e alla giuria.

LE 20 FIABE FINALISTE

Il Duo della Carrozzella e lo gnomo Senzacuore di Elisa Adamo e Chiara Tronchin

Tecnoallergico – La storia di Tommy di Alessandro Pasquinucci

Come un pesce fuor d’acqua di Antonia Bagnato

Calliope di Carlotta Bracca e Angela Camani

Due di cuori di Fabio Castano e Chiara Zibetti

Il sorriso della luna di Cecilia Montomoli

La voce di Romeo di Federica Colombara e Francesca Colombara

Le quattro sorelle di Erica Di Marco

L’uccellino che non poteva cinguettare di Filomena Iaccarino

MH di Roberta Giuffrida e Nicolò Piva

L’eroe dell’albero di Greta Pinzi

Teo e il Mostro Noce di Laura Pernechele

Un solo desiderio di Maddalena Marcolla

Armonia di Margherita Govi

E vissero felici e contenti di Martina Mangano

Cose facili e cose difficili di Nora Picetti

Le torri di Castello Senzatorri di Davide Antonio Paone e Noemi Oliva

Luminò di Isabella Ravetta e Francesca Giacovelli

La Trottola e l’Equilibrista di Anna Spreafico e Elisa Cofini

Con i tuoi occhi di Stefania Polignano e Cristina Colace

LE 5 FIABE MENZIONATE

EDUfiaba moderna di Giada Belotti e Riccardo Reali

La cattura dello Sciasciagà di Alfredo Paniconi

Punti di vista di Nicoletta Meloncelli

Sai di Désirée Boco (solo per la parte testuale)

I bambini negli angoli (solo per la parte testuale)

LE 15 IMMAGINI MENZIONATE

Negli occhi di chi guarda di Siria Moroso e Stefania Erbetta – Dove finiscono i giocattoli rotti di Maria Pastorino e Alessio Pescetelli – La fantastica battaglia di Piero di Verdiana Brullo e Fabio Maiolo – Citrullo e l’olio magico di Teresa Cavallo e Francesca My – Il dono della Sirena di Martina De Angelis e Vincenzo Luongo – Il DOC dal punto di vista di un bambino di Stefania Bouris – Mani preziose di Luisa Scopigno – La magia del saper comunicare di Marianna Palumbo – Una avventura spinosa di Ludovica Chiarandini e Angela Parisi – La leggenda di Sgamarello di Francesca Longo e Dario Curci – La voce di Piè Ombroso di Federico Grasso e Marco Calvi – Azim e la rondine di Beatrice Salustri – La principessa bambola di Alice Martinelli – Il sogno di Flip di Alessia Urso – Voglio imparare a volare di Francesca Comoli

MENZIONATI E CONTENUTI EXTRA

Abbiamo voluto arricchire la raccolta con 5 fiabe menzionate: abbiamo infatti chiesto a ognuno dei giurati di “nominare” un componimento meritevole di pubblicazione, al di là della fedele adesione agli elementi ed alla struttura tipici della fiaba. Le scelte sono state quindi dettate dal gusto del lettore, dalla originalità del racconto ma anche dalla capacità di descrivere con efficacia tematiche particolari (come l’autismo in I bambini negli angoli) o dal fatto di rappresentare, di per sé stesso, una sfida personale alla disabilità (come nel caso di Désirée Boco). A queste fiabe si accompagnano 15 illustrazioni menzionate per l’innegabile qualità artistica della proposta e 2 fiabe “fuori concorso”: i progetti di Alessandra Guerreschi e di Claudia Pace, pur non rispettando il regolamento, ci hanno colpito per originalità della proposta e contenuto, e abbiamo quindi deciso di pubblicarli, nonostante l’inevitabile esclusione dal concorso

CRITERI DI VALUTAZIONE

Una volta ricevuto tutto il materiale e dopo una prima veloce lettura, il criterio guida che abbiamo voluto dare ai giurati per la selezione delle fiabe finaliste sia stato quello di privilegiare la qualità ed efficacia della componente testuale rispetto alle doti artistiche dell’illustrazione: questo perché volevamo poter pubblicare un’antologia di racconti che piantassero radici forti nel cuore dei lettori.

GIURIA

Vi ricordiamo che i numerosi elaborati sono stati valutati con attenzione e curiosità dai cinque membri della nostra giuria ovvero Emanuela Caputo (responsabile di Casetta Lule, progetto di Coop Lule per lo sviluppo delle autonomie delle persone con disabilità del Castanese); Alice Gualandris (redattrice dell’area Kids della casa editrice White Star); Laura Orsolini (scrittrice di libri per bambini e adulti e libraia presso la sua Libreria Millestorie); Raffaella Radice (educatrice della comunità minori Diana di Lule Onlus – Scrittrice e autrice della raccolta di fiabe Otto amiche per Clementina); Stefano Riggio (musicista e cantautore con il nome d’arte di Settembre). Una giuria di qualità che, nelle intenzioni dei promotori, ha coinvolto tutte le competenze richieste per stimare le specificità degli elaborati ricevuti: autori, scrittori, professionisti del mondo dell’editoria, educatori del terzo settore e, nello specifico, operatori impegnati all’interno di servizi a favore delle persone con disabilità.