Il Master Online di Scrittura Creativa parte il 28 settembre. Sei dei nostri?

La lettura non permette di camminare, ma permette di respirare

  • 1
  •  
  •  
< Torna al blog

Scrivere un libro: come trovare la giusta fiducia

Da editor spesso mi sento fare una domanda: “Vale la pena investire nel mio lavoro di scrittura?”.
Ancor prima del “come trovo l’ispirazione” o di “cosa fare quando mi sento bloccato”, la prima cosa che l’autore vuole sapere è se ha davvero il talento necessario per poter puntare su se stesso. Il suo timore è quello di non valere abbastanza. Credo sia per questo che molte volte i romanzi rimangono solo un sogno nel cassetto.

Ciò che spesso tendiamo a sottovalutare è che la scrittura, così come le altre arti, gli hobby e gli sport, richiede tempo ed esercitazione. Niente ci può garantire che ciò che abbiamo scritto sia bello e che ne “valga la pena”. Se non iniziamo, però, non lo sapremo mai. 

La cosa più importante che un autore deve imparare non ha nulla a che fare con la tecnica, ma il darsi fiducia. La fiducia in se stessi e nelle cose che ama: questo è ciò che serve davvero per scrivere.

 

Accostarsi con dedizione alla scrittura ha la stessa valenza di un viaggio in una terra sconosciuta. Se ci pensi, quando parti per le vacanze alla scoperta di una meta più o meno esotica, prima badi all’equipaggiamento: valigia con tutte le cose utili; poi cartina per orientarti, internet per informarti e naturalmente spirito d’osservazione e di avventura. E da un viaggio, qualunque sia la meta, tornerai sempre cambiato, in qualche modo arricchito, capace di guardare il mondo con occhi diversi. 

La stessa cosa accade quando scrivi: tutte le volte che ti accosti alla scrittura in realtà stai per metterti in viaggio dentro di te. Anche scrivere presuppone l’uso di strumenti, carta e penna, oppure un computer, di ricerca informazioni e di tanta voglia di esplorare e di lasciarsi coinvolgere da scoperte inaspettate. 

I personaggi di un libro e la trama stessa prenderanno prima o poi il sopravvento sulla paura, uscendo dalle pagine per trascinarti dentro un mondo che non conoscevi. In pratica, con la scrittura puoi andare dove vuoi, puoi essere chi sei. Hai bisogno però di una cosa: fiducia in te stesso. E disponibilità a dedicarti completamente, senza dubbi, se e ma. Devi tuffarti dentro la tua avventura. E ne uscirai cambiato. Cosa più importante, conoscerai meglio te stesso.

Nessun altro potrà fornirti la fiducia di cui hai bisogno per intraprendere il tuo viaggio. Un editor, tua moglie, i tuoi figli o i tuoi amici potranno starti accanto, leggere le tue pagine e consigliarti, ma non potranno sostituirti a te, al tuo talento, alla tua voglia di fare sempre meglio.

Se scrivi, se senti il bisogno di scrivere, è perché hai un’urgenza, la necessità di mettere nero su bianco qualcosa che esiste solo in potenza.

Segui quella scintilla.

Ti porterà a vivere la più incantevole delle avventure.

Commenta per primo!

Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perdere
un aggiornamento!

Iscriviti alla nostra mailing list
per rimanere sempre aggiornato.